Arredamento negozio abbigliamento: consigli utili per un allestimento vincente

Per scegliere il giusto arredamento negozio abbigliamento è bene tener presente sia la merce che si vende, sia il cliente a cui ci si rivolge. Prima o poi tutti, nell’aprire, uno showroom dovranno fare i conti con l’arredo e scegliere quello giusto è il modo migliore per rendere vincente fin da subito il proprio business.

Trasmetti l’immagine aziendale

Prima di scegliere il tuo arredamento, è bene analizzare il proprio marchio o chiarire cosa si vuole trasmettere, capire a che clientela ci si rivolge, studiare la concorrenza e di conseguenza trovare un modo per diversificarsi. Una volta fatto un piano aziendale, si può pensare a come trasmettere al cliente tutte queste cose attraverso un arredo che sia in affinità con l’immagine dell’azienda, fruibile dal proprio target e diverso da quello dei concorrenti.

Mobili non invadenti e giustamente disposti

A questo punto passiamo ad uno degli aspetti più importanti dell’arredo negozi abbigliamento: i mobili. Il mobilio e tutti gli elementi di design devono essere pensati prima di tutto ai fini dell’esposizione dei prodotti, quindi è necessario che siano pratici, facili da raggiungere, non eccessivamente invadenti e disposti in maniera tale da lasciare al cliente lo spazio per muoversi.

Una volta scelti i mobili necessari, il banco cassa, i tavoli per appoggiare la merce, le poltrone e gli scaffali, si può passare all’arredo complementare, ovvero le lampade, i tendaggi, e tutti quegli elementi che sono di contorno ma che rendono un ambiente caldo, piacevole allo sguardo e creano un buon rapporto tra venditore e cliente.

Arredamento legno rovere negozio abbigliamento

Arredamento legno rovere negozio abbigliamento (foto: it.pinterest.com/pin/403775922823244727/)

Stand, mensole e pannelli dogati

Può essere d’aiuto nell’arredare un negozio, scegliere stand, mensole e pannelli dogati perché aiutano ad ottenere una divisione funzionale degli spazi. Permettono di dare un’immagine di ordine e sono un complemento d’arredo che ci fa utilizzare anche spazi che normalmente non avremmo considerato. Inoltre, cosa da non sottovalutare, permettono al cliente di servirsi da solo con così da creare un rapporto confidenziale.

Per chi tratta capi d’abbigliamento può essere d’aiuto dividere i settori del vestiario con paraventi che rendano chiaro al cliente qual è la merce in sconto e quale quella a prezzo pieno.

arredamento negozio abbigliamento

Fonte foto: it.pinterest.com/pin/339599628133273446/

Puntare sull’usato

I motivi per comprare arredamento negozio usato, meglio conosciuto come arredo vintage sono moltissimi: ovviamente si risparmia denaro senza per forza rinunciare alla qualità e alla resistenza dei mobili pregiati o di qualità. Diciamocelo chiaramente: ormai esistono tantissimi store che offrono elementi di arredo economici e duttili ma rinunciando ovviamente alla qualità e all’artigianato. Un arredo negozio usato permette un acquisto economico e di qualità ma, anche in questo caso, è bene chiarire come e dove scegliere i giusti mobili.

Bottiglie di vetro riciclate per delle bellissime lampade vintage (Fonte foto: it.pinterest.com/pin/476185360581379698/)

Bottiglie di vetro riciclate per delle bellissime lampade vintage (Fonte foto: it.pinterest.com/pin/476185360581379698/)

Mercatini e negozi dell’usato

Con l’arredamento usato, più che con quello nuovo, si corre il rischio di comprare oggetti di poca qualità, rotti e magari con i tarli; per questo è bene ponderare bene le proprie scelte, valutare l’arredo in tutti i suoi aspetti e ovviamente rivolgersi a venditori specializzati. Uno dei primi luoghi dove è possibile fare degli affari in fatto di arredo usato sono i mercatini dell’antiquariato. Indipendentemente dalla città in cui ci trovi, da Nord a Sud, si possono trovare tanti affari, toccandoli anche con mano e verificando la qualità.

Un altro luogo per trovare arredo negozio usato sono i franchising come ad esempio Mercatopoli, una sorta di mercatino al chiuso in cui tutti i privati possono portare i loro mobili in conto vendita e chiunque può acquistarli. Lo staff di tutti i punti vendita Mercatopoli è specializzato e può essere di grande aiuto anche all’imprenditore che cerca l’arredo per il proprio negozio.

Vista dall'alto di uno stand di Mercatopoli (foto: mercatopoli.it)

Vista dall’alto di uno stand di Mercatopoli (foto: mercatopoli.it)

Siti internet

Molte persone, nell’era del digitale, trovano grandi affari in fatto di arredo usato sui siti internet. Noi ti sconsigliamo di usufruire dei siti dei privati, come Subito.it e eBay, e di optare per siti più specializzati nell’arredamento da negozio.

Il sito più adatto in fatto di arredo negozio usato è indubbiamente George Monroe, un sito che offre tantissime soluzioni, dallo stile retrò agli arredamenti adatti ad ogni tipo di negozio e stile, con proposte davvero molto interessanti che hanno il pregio di poter essere acquistati direttamente dalla poltrona di casa.

Altro sito molto interessante è Neodeco, sito specializzato in complementi d’arredo retrò in stile anni ’40 che trasforma e ricicla pezzi di arredamento già vissuti, utilizzando materiali inediti e accostamenti inusuali.

Ricorda infine che quando si ha a che fare con i siti internet è sempre bene verificare che sia disponibile la formula soddisfatti o rimborsati, visto che i mobili non si possono toccare con mano e poterli rimandare indietro nel caso siano difettosi.

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Titolari di Negozi di Abbigliamento come te per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi l'Informativa sulla privacy.

Do il consenso:   

Nb: i campi contrassegnati con * sono obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: