Cloud Computing: 10 miti da sfatare

Ogni innovazione che si presenta con caratteristiche di interesse globale e proiezione al futuro è vittima di infinite considerazioni e recensioni da parte tanto dei più esperti quanto dei neofiti di settore, è risaputo.

Non fa eccezione il cloud computing, che con il suo sempre più dirompente sviluppo in innumerevoli settori, dall’uso privato a quello commerciale, dall’implementazione nel retail alle agevolazioni nel data storage, è oggetto di studi più o meno approfonditi che generano per lo più confusione che chiarezza sull’argomento.

Vediamo insieme quali sono i 10 principali falsi miti sul Cloud

Il Cloud viene considerato una soluzione, non uno strumento

Le tecnologie di cloud non sono Mission-Critical (ovvero sistemi cruciali per il business), ma strumenti da affiancare ad essi;

È una strategia dettata dal CEO

Spesso le aziende si approcciano al cloud senza avere una strategia mirata e studiata che guardi a uno sviluppo di business, ma si affidano ad esso solo per volontà del CEO;

Cloud = Risparmio

Non si può considerare il cloud computing solo come uno strumento di risparmio in termini di risorse economiche e di lavoro, bisogna affidarsi al servizio più adatto alle finalità di lavoro che non sempre si devono considerare come un vantaggio esclusivamente in conto economico (sviluppare strategie aziendali più pratiche ed efficienti pagando per un servizio cloud può rivelarsi una mossa molto più vantaggiosa a lungo termine);

Tutte le attività si adattano al Cloud

Sbagliato! Bisogna cercare di adottare soltanto soluzioni del tipo pay-per-use che si adattano al business plan aziendale e solo dopo un attento studio decidere quali risorse cloud, se ce ne sono, conviene far proprie.

La virtualizzazione implementa le risorse Cloud

Essa è solo un metodo di implementazione, ma non sufficiente da sola

Il cloud è un data center

Altro errore, abbandonare il Data Center per il cloud non è una mossa vincente. L’implementazione delle risorse è sempre la strada migliore da seguire;

Non è un sistema sicuro

Al contrario di quello che generalmente si crede, le violazioni sui sistemi cloud sono decisamente inferiori di quelle riscontrate sui data center;

Ci si affida ad un unico vendor

Adottare una strategia di cloud non significa affidarsi ad un unico servizio fornito da un unico vendor. Bisogna variare e scegliere ogni soluzione per ogni singola necessità;

Cutto ciò che è virtuale è Cloud

Spesso si tende a chiamare “Cloud” ogni servizio che prevede la virtualizzazione di risorse e dati, magari con la finalità di vendere di più da parte dei vendor. Bisogna analizzare bene in cosa consiste un servizio prima di chiamarlo cloud;

Il cloud è un servizio unico

Troppo semplice definire il cloud un servizio, esso rappresenta una sfera di servizi e applicazioni con una grande elasticità di utilizzo.

In definitiva prima di affrontare qualsiasi approccio alla tecnologia del cloud computing, bisognerebbe tenere bene a mente questo piccolo decalogo, poiché soltanto un’approfondita conoscenza della base della materia ci consente di poter spaziare tra le innumerevoli opportunità fornite dal cloud computing per poterle sfruttare al meglio.

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Titolari di Negozi di Abbigliamento come te per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: