Come scegliere un software gestionale per negozi ed evitare danni economici

 

7

Hai un negozio di abbigliamento, di accessori, di calzature, di articoli sportivi o più punti vendita da gestire?

Sto per essere brutale, ma preparati a sapere finalmente perché non vendi abbastanza o perché, da qui a 2 anni massimo, sarai probabilmente costretto a chiudere.

E mentre tu chiudi, la tua concorrenza avrà un flusso di cassa continuo, clienti che fanno la fila alla porta e guadagni che schizzano tanto in alto da fargli aprire altri punti vendita.

Sai qual è il motivo di tanto successo per la tua concorrenza e non per te?

I tuoi competitor hanno capito che gestire in maniera quasi automatica uno o più punti vendita è non solo il futuro del retail, ma ormai il presente!

Ora, non ti sto dicendo che è colpa tua se non riesci a stare al passo con i più evoluti sistemi di gestione di un negozio. E nemmeno ti sto dicendo che è colpa tua se non riesci a ottenere tutti i benefici che solo un software gestionale per negozi di abbigliamento, di accessori, di articoli sportivi ti può dare.

Quello che ti sto dicendo è:

Attento, se ti ostini a controllare e ad amministrare tutti gli aspetti essenziali del tuo negozio con un terribile e obsoleto Excel, o addirittura con quei registri cartacei che fanno tanto primi del ‘900, non puoi aspettarti di vendere come fa un negozio che ha dei processi quasi totalmente automatizzati, che gli permettono di migliorare gli aspetti più importanti del punto vendita.

Mi rendo conto, certo, che le abitudini sono dure a morire e che ti danno tranquillità. In fondo hai sempre usato un Excel o hai sempre trascritto a mano tutti i dati del tuo magazzino, del fatturato, degli utili, dei resi, delle scorte in giacenza, dei flussi di cassa e ormai continui a farlo perché hai sempre fatto così.

Ma ti chiedi cosa perdi con questo sistema ormai superato? Ti chiedi quali sono i reali danni economici che questa gestione da amanuense sta causando al tuo business? Ti chiedi se davvero sei al passo con i tempi e le esigenze dei tuoi clienti?

Per evitare che il tuo punto vendita paghi il prezzo della crisi più di quanto sta già facendo da qualche anno a questa parte, e per aiutarti a scegliere un software gestionale che rivoluzionerà il tuo modo di vendere, aumentando finalmente i tuoi profitti e fidelizzando i tuoi clienti, continua a leggere attentamente questo articolo.

Alla fine potrai dire addio ai danni economici che stai subendo grazie a una gestione datata del tuo negozio o scongiurare un pericolo quasi imminente, entrando nei nuovi scenari del mondo del fashion retail.

Ecco come scegliere un software gestionale per retail che non ti faccia pentire di aver finalmente abbandonato la carta o un inutile Excel!

Come scegliere un Software gestionale specializzato per il Fashion Retail

Forse nessuno ti ha ancora detto che chi crea software gestionali solitamente ne prepara uno generico e poi lo adatta a diversi settori, cambiandone solo il nome. È un po’ come se tu andassi da un sarto che cuce su misura e ti proponesse un abito preconfezionato, per ogni occasione, che ti spaccia per esclusivo e solo tuo.

Lo guarderesti e penseresti che o è matto o ti sta prendendo per i fondelli.

Con i software gestionali succede esattamente la stessa cosa e prima di scegliere quello per il tuo punto vendita, assicurati che sia un gestionale progettato e realizzato a partire dalle concrete esigenze dei titolari di negozi come te.

Assicurati che contenga tutte le voci necessarie e che sia implementato per farti tenere sempre sotto controllo ogni aspetto dell’amministrazione di tutti i settori del tuo negozio come:

  • magazzino;
  • fatture;
  • ordini;
  • resi;
  • personale;
  • fornitori;
  • ecc.

In caso contrario, ci andrai a rimettere sia i soldi che ti è costato, sia quelli che non tiri su dal negozio perché non hai calcoli precisi, non puoi fare report delle spese e non puoi nemmeno calcolare previsioni precise e semplici in pochi click sui tuoi futuri guadagni.

Scegli solo un software gestionale semplice e intuitivo

Questo è il secondo e più importante consiglio che mi sento di darti.

Innanzitutto perché deve valere la pena per te passare da un Excel o dai sistemi cartacei a un software di ultimissima generazione, altrimenti non avrebbe senso. E per valerne davvero la pena un software gestionale per Retail deve facilitarti tutta la gestione del tuo negozio, non certo complicarla.

Poi perché la sua facilità d’uso deve permetterti una consultazione velocissima di quello che accade in un tuo punto vendita o in più punti vendita. Se è difficile da usare, finisce che passerai le tue giornate per cercare di capirci qualcosa, invece di ottimizzare i tempi e le risorse del negozio per aumentare i profitti.

Scegli un software gestionale per Retail totalmente in Cloud

Se oggi non usi un software gestionale sei datato, vecchio e non al passo con le evoluzioni della gestione del Fashion Retail. Ma se non scegli un software gestionale in Cloud sei ancora più indietro.

Non tanto perché non ti adegui alle trasformazioni della tecnologia, ma perché perdi tutti i suoi aspetti positivi, che ti facilitano la vita privata, quella professionale e soprattutto il tuo business.

Sei un imprenditore e lo sei nel settore del Fashion. Quindi sai meglio di me che il tuo lavoro ti richiede spostamenti, viaggi, incontri con i fornitori, la partecipazione alle fiere. Sai meglio di me che stare lontano dal tuo o dai tuoi punti vendita è necessario, come è necessario tenere sempre tutto sotto controllo.

Ecco perché ti consiglio un software in Cloud: perché se sei in viaggio e vuoi usare il tablet o lo smartphone per verificare cosa succede in negozio puoi farlo. Perché se hai deciso di lasciare a casa il tuo computer portatile, devi avere il modo di gestire da remoto e da altri device il tuo punto vendita.

E ti dico di più: il Cloud è il sistema più sicuro per conservare i preziosi dati del tuo negozio.
– Ma come: ho i miei dati sul web e mi dici che sono al sicuro?
– Sì, sono totalmente al sicuro in un software gestionale in Cloud! Primo perché se si tratta di un ottimo gestionale, i tuoi dati vengono salvati costantemente dal server. Secondo, perché se il computer, su cui hai i tuoi dati, fa crash all’improvviso, i tuoi dati sono persi. Ed è persa tutta la gestione del tuo negozio.

Me lo chiami sicuro un sistema che ti carbonizza la gestione del negozio in un millesimo di secondo? Vuoi dirmi che non stai buttando i tuoi soldi se rischi così tanto?

Altri 7 punti indispensabili per scegliere un ottimo software gestionale Retail (+ 7 trucchi infallibili per aumentare le tue vendite)

Per trasportare la gestione del tuo negozio direttamente nel futuro e per essere certo di scegliere un software che ti faccia sentire davvero in una botte di ferro, ci sono altri 7 aspetti che devi assolutamente tenere d’occhio, prima di passare a un gestionale specifico per Fashion Retail.

Sono punti importantissimi: uno di questi ti assicuro anche che darà sul serio una spinta mai vista prima alle tue vendite.

E per esserti utile fino in fondo, per darti anche tante altre preziose informazioni che renderanno automatiche le tue vendite una volta per tutte, ho  pensato di preparare solo per i titolari di Fashion Retail come te una Guida Gratuita, che spiega passo passo come gestire alla perfezione uno o più punti vendita e aumentare i profitti.

Oltre agli altri 7 punti su come scegliere senza rischi un ottimo software gestionale per Retail, nella tua Guida Gratis troverai infatti anche i trucchi su:

  1. Come allestire vetrine di successo e ottenere grandi risultati di vendita;
  2. Come tracciare e progettare la shopping experience dei tuoi clienti;
  3. Come scegliere i colori giusti per il tuo negozio;
  4. Come creare empatia con il tuo cliente;
  5. Come usare il linguaggio del corpo: gli atteggiamenti da evitare;
  6. Come gestire le obiezioni dei tuoi clienti;
  7. Come scegliere l’addetto alle vendite perfetto.

Per avere la tua Guida Gratis e cominciare oggi stesso a creare tutte le basi per semplificare la gestione e produrre vendite in automatico con il tuo negozio o i tuoi tanti punti vendita, ti basterà fare una semplice azione.

Pina Tamburrino
Direttore Marketing e Commerciale MagicStore.

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: