Come vendere su Amazon: dalla registrazione ai consigli per avere successo

Uno dei modi migliori per potenziare i nostri affari è quello di puntare sui marketplace in modo da affermare la nostra presenza sul mercato. Vendere su Amazon è uno dei modi più semplici per provare a migliorare la propria forza commerciale. Dopo gli inizi della piattaforma, utilizzata solo come libreria online, Amazon ha ampliato la sua offerta, aprendo le porte a qualsiasi tipo di commercio, dalla tecnologia alla moda, diventando con il tempo un vero e proprio punto fermo del web. Utilizzare Amazon per vendere può rivelarsi inoltre molto proficuo per la vendita al dettaglio di alcuni tuoi prodotti.

Vendere su Amazon, perché?

Essere presenti su Amazon è molto importante per un venditore che vuole avere le più ampie possibilità di vendita. Diversamente da eBay che offre uno spazio di vendita e di acquisto ai suoi clienti, un marketplace dove inserire il proprio punto vendita. Amazon invece propone un enorme catalogo nel quale il commerciante può inserire la propria merce, con lo scopo di aumentare la competitività in favore della qualità e del prezzo.

I primi passi

Proprio perché ci si trova di fronte ad un enorme catalogo, vendere su Amazon è semplicissimo. Dovrai soltanto eBay, associare il tuo account alla carta di credito, trovare l’oggetto che vuoi mettere in vendita, ricordando sempre che deve essere già presente tra i prodotti in vendita, e pubblicare l’inserzione.

Vendere su Amazon - la schermata principale

Vendere su Amazon – la schermata principale

Crea un account

Sia per acquistare che per vendere su Amazon hai bisogno di un profilo personale. Crearlo è molto semplice ed intuitivo: basta puntare il cursore del mouse in alto a destra sul pulsante il mio account e selezionare inizia qui, dopodiché devi compilare un piccolo modulo di iscrizione. Dopo aver inserito la password, clicca su crea account.

Associa la carta di credito al tuo account

Appena terminata l’iscrizione punta di nuovo il cursore del mouse su il mio account e clicca, dopodiché recati nella sezione Pagamenti. Appena si apre la pagina clicca sulla voce Aggiungi una carta di credito ed inserisci i dati della tua carta.

Trova l’oggetto che desideri vendere

Per poter vendere su Amazon, devi assicurarti che l’oggetto che vuoi vendere sia già presente all’interno del catalogo. Informati, leggendo la descrizione, che l’oggetto in questione sia identico al tuo. Se corrisponde in tutto e per tutto puoi mettere in vendita anche il tuo, cliccando sul pulsante che si trova in fondo alla colonna di destra Vendi qui i tuoi articoli.

Metti in vendita la tua merce

Dopo aver terminato questa trafila ti si aprirà una pagina. Inizia dal menu a tendina Condizioni selezionando lo stato in cui si trova l’oggetto, le opzioni sono le classiche: Nuovo, Usato, Come Nuovo, etc… di seguito inserisci il prezzo e indica il tipo di spedizione che desideri utilizzare (è obbligatorio Nazionale standard), infine clicca Continua per selezionare su quale carta vuoi ricevere il pagamento.

Diventa un utente pro

Adesso la scelta è se restare un venditore semplice o sottoscrivere un abbonamento pro. Per vendere su Amazon più oggetti al mese scegliendo quindi di operare come privato è necessario pagare 0,99 centesimi al mese per mettere in vendita un massimo di 40 oggetti con una commissione dopo la vendita che va dal 7 al 15%  a seconda della merce. Se questo numero non basta, si può stipulare un abbonamento pro da 39 euro mensili con un’aggiunta per la commissione (gratis i primi tre mesi) conseguente alla vendita del prodotto.

Consigli e suggerimenti

Le possibilità di vendita offerte da Amazon possono aiutarti ad ampliare il tuo commercio o ad iniziarne uno senza particolari sforzi, ma con una maggiore facilità di ricevere la giusta attenzione. Per questo motivo abbiamo deciso di aiutarti con una serie di suggerimenti su come aumentare le vendite su Amazon. Tutti pensano che ciò che aumenta le vendite sia il prezzo, la marca e i feedback, aspetti indubbiamente importantissimi ma non determinanti; in realtà ciò che è importante curare, per farsi che il proprio business sia vincente e sono il titolo, l’immagine e naturalmente la descrizione dell’oggetto.

Come creare un titolo vincente

Quando un compratore cerca un oggetto la prima cosa che fa è immettere la parola chiave sulla barra di ricerca; il meccanismo mentale che si innesca nel cliente è quello di scrivere il nome dell’oggetto e naturalmente il sito restituisce tutti gli elementi attinenti. Se il titolo della nostra vendita contiene la parola più facile da cercare, e non la più bella, farà più semplice incrementare le vendite su Amazon. Il titolo su Amazon può contenere fino a 250 caratteri ed è bene che prima di sceglierlo ci si metta nei panni di colui che vuole cercare l’oggetto.

È bene chiarire che la maggior parte dei clienti non usa punteggiatura, asterischi o altro, per la ricerca. Può essere d’aiuto non usare nel titolo abbreviazioni e termini di ricerca come tag, mettere i termini in ordine logico e evitare errori ortografici che renderebbero la ricerca nulla.

Descrizione dell’oggetto in vendita

Realizzare una descrizione il più dettagliata possibile è di fondamentale importanza anche se non è così semplice come si può pensare; dare poche informazioni o darne troppe può essere scoraggiante alla vendita, ci vuole la giusta misura. La descrizione dovrebbe essere intorno alle 200 parole e sarebbe bene parlare dei punti più rilevanti del tuo prodotto, o rintracciare almeno i cinque punti più rilevanti per il prodotto.

L’immagine, punto focale del compratore

Infine è importante scegliere una bella immagine del prodotto in quanto quest’ultime sono una parte essenziale della vendita online. Secondo una ricerca condotta da Amazon, le immagini migliorano l’esperienza complessiva per i clienti perché permettono di valutare e acquistare i prodotti desiderati. Amazon è uno degli e-commerce più pignoli in fatto di immagini, stabilisce infatti che il prodotto debba vedersi bene, che non sia un’immagine presa da internet e che non ci siano altri elementi o accessori che possano confondere il compratore. Oltre naturalmente a loghi, inserzioni o nomi dei negozi. Scegliendo immagini di questo tipo, con una dimensione compresa tra 1280 e 3000 pixel sul lato più lungo per attivare lo zoom e uno sfondo bianco, che sia in linea con il sito, sarà più semplice aumentare le vendite su Amazon.

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Titolari di Negozi di Abbigliamento per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite grazie al web.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi l'Informativa sulla privacy.

Do il consenso:   

Nb: i campi contrassegnati con * sono obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: