E-Commerce e catalogo cartaceo: ecco come possono convivere

Chi di noi non ha comprato almeno una volta un oggetto su di un sito e-commerce: è ormai un’abitudine comune a tanti, è il modo più veloce per acquistare qualcosa senza allontanarsi da casa, a prezzi più bassi visto che non ci sono costi di locale e commesse. Ma l’e-commerce non è solo questo e pensare che appartenga solo al web è un grande errore. Ci sono grandi realtà che riescono benissimo a far coesistere web e realtà, che riescono a trattare l’e-commerce senza abbandonare il marketing tradizionale, come ad es. farsi pubblicità tramite catalogo cartaceo.

Web e catalogo cartaceo: l’esempio di EMP

Lo sappiamo bene, l’e-commerce è una realtà vincente ma alcuni negozi hanno scelto di farlo coesistere con il tradizionale catalogo cartaceo. La dimostrazione di questa cosa, e del fatto che per quanto lontani questi due mondi possano davvero rafforzarsi l’uno con l’altro, ci viene da un un e-commerce tedesco. E-commerce e catalogo cartaceo convivono benissimo ad esempio in emp-online.it, un negozio tra i più grandi in Europa per merce rock. Questo negozio vive sul web, vende sul web, è aggiornato in tempo reale ed è accessibile da ogni tipo di dispositivo, ma ogni tre mesi invia ai suoi clienti un catalogo cartaceo che riassume tutte le diverse categorie di prodotto offerto.

EMP nasce trent’anni fa in Germania. All’inizio questo negozio era un magazine cartaceo dove era possibile trovare oggetti da acquistare ma anche contenuti giornalistici di settore; nel tempo, con lo sviluppo di internet, il magazine si trasforma in un sito e-commerce vero e proprio. La trasformazione radicale non ha fatto cambiare opinione alla dirigenza che non mai ha voluto abbandonare il catalogo cartaceo, reputando quest’ultimo di supporto alle vendite del sito.

Si tratta a tutti gli effetti di una scelta aziendale, e-commerce e catalogo cartaceo insieme, per permettere a quelle persone che non usano internet di avvicinarsi al negozio ma anche per offrire uno strumento da utilizzare anche quando non si hanno a portata di mano dispositivi per connettersi. La vera congiunzione tra e-commerce e catalogo cartaceo avviene perché ciò che si trova nel catalogo è presente anche nelle app, ma per i titolari il catalogo è qualcosa a cui non rinunceranno mai perchè è un modo per restare ancorati agli inizi e per offrire un servizio più capillare.

Secondo EMP, che non è naturalmente l’unico esempio di questa unione, tramite l’e-commerce e il catalogo cartaceo si può realizzare un retail multicanale, ovvero sfruttare la flessibilità che offre il web e la comodità nello sfogliare le pagine di un cartaceo che solo un catalogo può dare.

L'home page del sito emp-online.it - esempio lampante di come il catalogo cartaceo dia "forza" alle vendite online

L’home page del sito emp-online.it – esempio lampante di come il catalogo cartaceo dia “forza” alle vendite online

Una scelta vincente

La scelta di unire web e carta, e-commerce e catalogo cartaceo è vincente e lo dimostrano i numeri. I dirigenti di EMP infatti sostengono che ogni volta che distribuiscono il catalogo, vedono incrementare gli ordini del 30%, e molti sono anche fatti online; tutto ciò dimostra che la gente sceglie sul catalogo cartaceo e poi ordina sul web.

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Titolari di Negozi di Abbigliamento per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite grazie al web.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi l'Informativa sulla privacy.

Do il consenso:   

Nb: i campi contrassegnati con * sono obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: