Finanziamenti a fondo perduto, una guida semplice

I finanziamenti a fondo perduto sono somme di denaro erogate in prestito che non richiedono l’obbligo di essere restituite da chi le ha ricevute. Questo tipo di contributo è solitamente stanziato da enti pubblici a favore delle imprese, solitamente per far fronte ad un investimento per l’acquisto di strumenti, oppure per realizzare opere che possano essere proficue per il progetto, ed è rivolto solitamente a donne, giovani e disoccupati.

Finanziamenti a fondo perduto

Finanziamenti a fondo perduto [fonte flickr]

Finanziamenti a fondo perduto, gli enti che li erogano

Gli enti pubblici erogano regolarmente contributi per aumentare la competitività delle aziende, e per migliorarne l’efficienza e il livello di specializzazione. Solitamente questi prestiti sono pensati per l’acquisto di macchinari, investimenti nella tecnologia, nella pubblicità e nell’e-commerce, ma anche per corsi di formazione che in qualche modo contribuiscano allo sviluppo delle professionalità. I finanziamenti a fondo perduto sono solitamente erogati dalle provincie e dalle regioni che per sostenere un certo settore, perché ritenuto promettente o semplicemente svantaggiato rispetto ad altri, e decidono di intervenire in prima persona.

Come ottenerli

Le province e le regioni indicono regolarmente dei bandi, all’interno sono indicate le informazioni e i requisiti che devono avere le imprese per poter usufruire dei contributi. Per ottenere i finanziamenti a fondo perduto le aziende dovranno presentare all’interno della modulistica, il progetto e l’intera pianificazione con previsioni per un massimo di tre anni. Successivamente l’ente dovrà valutare il progetto.

Bandi e regolamenti

I finanziamenti a fondo perduto sono erogati alla pubblicazione di bandi in cui sono elencati tutti i requisiti specifici per ottenere tali contributi. Sono specificate il sesso, l’età e il tipo di impresa che può inviare la richiesta. All’interno del bando sarà presentato il regolamento per intero, in che modo presentare il piano, l’iter che prevede la presentazione della domanda, e la scadenza.

A chi rivolgersi

Per avere informazioni per usufruire di prestiti si può contattare Invitalia, ente scelto dal Governo per accrescere la competitività del Paese, e per sostenere settori in via di sviluppo.

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Titolari di Negozi di Abbigliamento come te per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi l'Informativa sulla privacy.

Do il consenso:   

Nb: i campi contrassegnati con * sono obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: