Pitti Immagine Uomo 89: come sarà l’uomo moderno?

La piattaforma più importante a livello internazionale ritorna a far parlare di sé: questa volta Firenze, dal 12 al 15 Gennaio 2016, darà spazio all’evento Pitti Generation(s) e alle collezioni di abbigliamento e accessori uomo. Il tema dell’evento saranno le generazioni nella moda che si sono susseguite nel corso degli anni, fino ad arrivare ai nostri tempi e, come afferma anche Agostino Poletto (vice-direttore generale di Pitti Immagine): “Si parlerà della simultaneità di tante generazioni diverse nella moda e negli stili di oggi.”

Il luogo: un set design multivisivo

L’evento Pitti Immagine Uomo 89 si svolgerà alla Fortezza da Basso. Il Padiglione Centrale, la facciata del Lyceum e tanti altri luoghi della Fortezza saranno “invasi” dalle proiezioni di centinaia di occhi e con i loro battiti di ciglia daranno il via all’evento speciale di Pitti Generation(s).

Perché Pitti Generation(s)?

Le collezioni presenteranno un mix tra contemporaneo e passato e ci sarà anche un tocco di ironia e frivolezza in cui il focus sarà sul concetto di età considerato più uno stato mentale che anagrafico.

Si vedranno uomini maturi in jeans e giovani con la passione del vintage con barbe vittoriane. Pasquale Abbatista ha spiegato il tema guida dell’evento Pitti Uomo con il suo nuovo digital art project. È stato creato un video usando la tecnica del morphing, in cui si alternano e si sovrappongono volti noti del fashion system internazionale.

Inoltre sono stati creati anche 10 piccoli episodi in cui i protagonisti (Vittorio Branchizio, Federico Curradi, Simonetta Gianfelici, Matteo Gioli, Sam Lambert, Shaka Maidoh, Takuro Ogasawara, Nathalie Ours, Carlo Rivetti, Daria Shapovalova) racconteranno meglio Pitti Generation(s) proprio attraverso le loro storie ed il loro pensiero.

La determinazione di Pitti Uomo 89

Anche questa edizione, come le precedenti, è ricca di contenuti e curata nei minimi dettali. Le collezioni che si presenteranno a Gennaio 2016 rappresenteranno uno stile di vita leggero e ironico, ma farà anche riflettere sul tempo che è stato. Il padiglione Centrale unirà e accoglierà la tradizione e l’innovazione stilistica, lo spirito sartoriale e la contemporaneità del meanswear.

La sede prevede un percorso: al piano inferiore ci saranno i Pop Up Stores con le collezioni che riflettono lo stile sartoriale in chiave contemporary classic; nel Piano Attico ci saranno i maggiori esponenti del nuovo classico; infine nel Piano Terra le collezioni di brand in un dialogo aperto con gli altri mondi di Pitti Uomo. Saranno diversi i marchi presenti all’evento.

Informazioni utili

Orari mostra: tutti i giorni: 9.00 – 18.00. Ultimo giorno: 9.00 – 16.00.
Orari registrazione: 8.30 – 18.00. Ultimo giorno: 8.30 – 14.00.
Pre-registrazione: 11 gennaio 2016 – per i visitatori: 10.00 – 20.00 – per gli espositori: 10.00 – 22.00.
Organizzazione:
Pitti Immagine – Via Faenza 111 – 50123 Firenze
tel. +39 055 36931
fax +39 055 369300
Sito web: www.pittimmagine.com

Ti è piaciuto l'articolo?


Iscriviti gratis alla newsletter e ricevi in anteprima le nostre news su MODA E TENDENZE

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi l'Informativa sulla privacy.

Do il consenso:   

Nb: i campi contrassegnati con * sono obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: