Prada Primavera Estate 2014, la forza della femminilità [Foto]

Prada Primavera Estate 2014, presentata a settembre, è una collezione fatta esclusivamente sulla donna, sulle sue forme ma soprattutto sulla sua voglia di cambiamento senza nostalgia. Abiti importanti ma nel contempo da indossare tutti i giorni. Quella di Miuccia Prada per la stagione calda è una moda che strizza l’occhio all’abbigliamento da strada ma si indossa nei salotti perbene. Per la collezione Prada Primavera Estate 2014 tutto parte dalla volontà di fare moda femminile ma anziché lasciarsi ispirare dai tessuti, Miuccia ha ceduto all’arte, alcuni writer ed illustratori erano stati contattati per dipingere la sala della sfilata con immagini di donne, i volti dipinti sono stati così belli che la stilista ha deciso di metterli nei suoi abiti. Così la passerella di Prada Primavera Estate è diventata un murales, volti di donne disegnate su maglia, abiti pantaloni e giacche, tutte le tinte forti dell’arcobaleno, pellicce estive il tutto per parlare di donne e farlo a partire dalla loro forza. Gli artisti che hanno partecipato alla creazione sono Miles El Mac Gregor, Mesa, Gabriel Specter e Stinkfish, gli illustratori Jeanne Detallante e Pierre Mornet.Prada Primavera Estate 2014

Prada Primavera Estate 2014, eccessi e contrasti

Ma non è solo questo che si è visto sulla passerella di Miuccia Prada per la stagione Primavera Estate, una moda di contrasti a partire dalle pellicce estive fino agli accessori presentati dalla casa di moda, borse da signore anni 50 e calzettoni da calcio, collane fatte di gemme e bracciali con piume, sandali eleganti con la suola a carrarmato. Una collezione quella di Prada Primavera Estate 2014 davvero di eccessi e finzioni, dove non si riesce a capire  il confine tra sogno e realtà, reggiseni riempiti di diamanti e calzettoni da calciatori con pietre posticce. Come a più volte dichiarato Miuccia Prada, lei non ama gli abiti, quindi prima li realizza e poi li sporca con classe. Questo è quello che è apparto nella collezione 2014 Primavera Estate di Prada, contrasti colori, femminilità e tanto eccesso, a cui la maison ormai ci ha ormai abituati, e che è giunto al suo apice al termine della sfilata con l’accompagnamento musicale di “Work Bitch” di Britney Spears.

Prada Primavera Estate 2014, il video promozionale

Le parole di Miuccia

Prada Primavera Estate 2014 è una collezione che racconta le donne e che si fa specchio del coraggio, come ha dichiarato la stilista dopo la sfilata: “Non scambiate, però, la mia moda per arte o politica. Ovviamente voglio focalizzare l’attenzione sulle problematiche legate alle donne, anche sul femminicidio. Ma sia chiaro: non voglio fare una cosa politica, perché ho scelto di non esprimermi politicamente. Voglio parlare, piuttosto, attraverso quello che so fare: i vestiti. E voglio che questi raccontino della forza delle donne, della loro combattività, del loro desiderio, della necessità di rompere sempre e per forza delle barriere.” 

Prada Primavera Estate 2014, le foto

Ti è piaciuto l'articolo?


Iscriviti gratis alla newsletter e ricevi in anteprima le nostre news su MODA E TENDENZE

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi l'Informativa sulla privacy.

Do il consenso:   

Nb: i campi contrassegnati con * sono obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: