Pulire le vetrine del tuo negozio, 5 consigli utili

Avere una bella vetrina splendente è quello che serve per poter essere più diretti possibile, il miglior modo per poter valorizzare la propria merce e quindi per poter rendere al meglio le proprie “scenografie” progettate per un buon visual merchandising. Pulire le vetrine del negozio può essere sicuramente noioso, ma è fondamentale per il buon successo del tuo allestimento.

Pulire le vetrine, armati di pazienza

Non c’è davvero niente da fare, per quanto puoi utilizzare tanti materiali e tantissimi metodi, le prime cose su cui devi fare affidamento per pulire le vetrine sono la calma e la pazienza. Può essere faticoso e noioso ma lo sai che ne vale la pena. Dare al tuo cliente un senso di ordine e pulizia è fondamentale: se vuoi vendere la prima impressione può essere quella che farà decidere al tuo cliente se scegliere il tuo negozio oppure no. Per questo motivo ti diamo 5 consigli utili per pulire le vetrine del tuo negozio in maniera anche economica, sperando che ti possano essere utili.

1. Scegli il momento giusto

Pulire le vetrine - Non lavarequando il sole batte

Scegliere l’ora giusta della giornata per pulire una vetrina è molto importante, perché potrebbe fare in modo che il nostro sistema funzioni. Se per esempio utilizziamo delle soluzioni di qualche tipo, è giusto non farlo quando non batte il sole, visto che le farebbe evaporare lasciando ulteriori aloni.

2. Quale soluzione utilizzare

Pulire le vetrine - utilizza aceto con acqua e alcool

Pulire le vetrine – utilizza aceto con acqua e alcool

Uno dei metodi per pulire le vetrine senza l’uso di detersivi e detergenti è quello di diluire in uno spruzzino pieno d’acqua tiepida, mezzo bicchiere di aceto, e mezzo di alcool denaturato (magari si può aggiungere anche qualche goccia di detersivo per i piatti). Alternativamente a questo metodo si può preparare una soluzione di acqua e ammoniaca, oppure diluire il succo di due limoni in mezzo litro d’acqua nel solito spruzzino.

3. Quale materiale usiamo

Pulire le vetrine - utilizziamo un panno i mocirofibra o un foglio di giornale

Pulire le vetrine – utilizziamo un panno i mocirofibra o un foglio di giornale

Si può utilizzare il classico panno morbido in microfibra, oppure la semplice carta di un quotidiano, accartocciandola e ricordandoti che quando è troppo bagnata bisogna sostituirla.

4. Segui i giusti passaggi

 

Pulire vetrine - segui i giusti passaggi

Pulire vetrine – segui i giusti passaggi

Ricordati: prima di spruzzare la soluzione da te scelta di spolverare la vetrina, dopodiché ricordati di pulire prima le parti centrali, solo successivamente i bordi, seguendo sempre il verso dei lati.

5. Per le grandi dimensioni

Pulire le vetrine - aste telescopiche

Pulire le vetrine – aste telescopiche

Nel caso doveste avere una vetrina molto grande ti consigliamo di utilizzare le classiche aste telescopiche, quelle con cui lavorano i lavavetri, per riuscire a raggiungere tutti i punti più distanti.

Nel caso trovi troppo faticoso pulire le vetrine del tuo negozio, ci sono molte agenzie che si occupano solo di questo in maniera specifica e che l’hanno fatto diventare un’arte. Guarda la tecnica che mostrano in questo video.

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Titolari di Negozi di Abbigliamento come te per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi l'Informativa sulla privacy.

Do il consenso:   

Nb: i campi contrassegnati con * sono obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: