Tata Italia franchising, la moda fashion e la qualità “Made in Italy”

tata-italiaTata Italia è uno dei retail italiani più importanti nel settore delle calzature donna uomo e bambino, un marchio giovane ma già dotato di grande esperienza e tradizione, tanto che nel 2000 nasce il progetto retail Tata Italia, con l’apertura del primo store a  Casamassina (Ba) nel Centro Commerciale Auchan.

Tata Italia è stata ideata da manager che hanno alle spalle oltre 40 anni di esperienza nel campo delle calzature; ciò lo si può notare nelle collezioni che sono sempre studiate ad hoc, con un vasto assortimento e design di qualità che vanno di pari passo con le richieste del pubblico.

Dal 2000 tutti gli store Tata Italia sono dislocati nei migliori centri commerciali italiani e nei centri urbani più importanti, distinguendosi per le loro megamalls (tra i 1000 i 3000 mq. diretti), superstores (di 600 mq.) e flagship-stores nei centri storici.

Grazie al successo del progetto retail, nel 2013 Tata Italia abbraccia anche la formula franchising. Il 2015 si è chiuso in positivo per Tata Italia: oltre 70 i punti vendita Tata Italia divisi in store diretti e franchising.

Cosa offre il Tata Italia?

La mission della casa madre di Tata Italia è produrre sempre prodotti fashion e di qualità a prezzi competitivi. Ogni collezione ha circa 1.500 articoli per donne e uomini dai 12 ai 60 anni e per i bambini fra i 2 e i 12 anni. Anche i punti vendita rispecchiano le esigenze del target: arredi ed illuminazione sono in sintonia con gli articoli, così come gli allestimenti, la musica e le vetrine con le collezioni.

Il progetto franchising Tata Italia: come funziona?

Considerando l’importanza di Tata Italia sul territorio, l’azienda ha stabilito dei requisiti per diventare affiliato. È richiesto al franchisee di aprire un punto vendita in città che abbiano un bacino d’utenza di almeno 30.000 abitanti, sulle più importanti vie commerciali dei centri storici o all’interno di centri commerciali.

Per i punti vendita nei centri storici è richiesta una metratura che va dai 100 ai 300 mq., invece per i punti vendita nei centri commerciali dai 200 ai 500 mq.

Al franchisee non sono richieste fee d’ingresso ne’ royalties, ma è necessaria una fideiussione bancaria che varia in funzione della superficie dello store (circa 350€ al mq.) ed i costi di arredo del punto vendita (400/600€ mq.).

Il franchisor offre formazione e assistenza prima e dopo l’apertura del punto vendita in quanto non è richiesta esperienza pregressa nel settore.

Il contratto ha una durata di 5 anni e prevede la formula del conto vendita.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale.

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Titolari di Negozi di Abbigliamento come te per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi l'Informativa sulla privacy.

Do il consenso:   

Nb: i campi contrassegnati con * sono obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: