Come allestire le vetrine natalizie: consigli, suggerimenti e spunti dai brand

A partire dall’Immacolata le vetrine dei negozi dovranno essere perfettamente decorate per Natale, ovvero dovranno essere calde, divertenti e colorate; l’albero di Natale non è un must, ma può accompagnarsi ad altri soggetti come i pupazzi di neve, le renne, i pacchetti regalo e i fiocchi di neve.

Non è facile organizzare la vetrina natalizia, soprattutto se si ha poco spazio a disposizione; il consiglio più valido è quello di seguire un unico tema natalizio e di svilupparlo lungo tutta l’area espositiva.

Altro consiglio è di evitare di creare ‘horror vacui‘ ossia di riempire ogni centimetro che avete a disposizione, soprattutto perché si otterrebbe l’effetto contrario. La gente scappa di fronte a vetrine piene di oggetti e poco organizzate.

Vetrina scenografica o merceologica?

Prima di passare all’allestimento è bene capire che tipo di vetrina natalizia vogliamo realizzare, ovvero se realizzare una vetrina scenografica (che abbia cioè un forte impatto, come ad esempio può essere un albero gigante) o optare per qualcosa di più sobrio come una vetrina merceologica, che serva cioè a pubblicizzare la merce, che non superi 1/3 dello spazio totale e che possa lasciare il giusto spazio all’esposizione.

I colori della vetrina di Natale

Una volta scelta la tipologia di vetrina che si vuole realizzare passiamo alla scelta dei colori da utilizzare nelle vetrine natalizie, ovvero massimo tre, che nel caso della vetrina merceologica, siano affini/simili anche alla merce che vogliamo mettere in mostra. Solitamente è bene optare per i classici rosso, oro, verde, avorio ma anche blu, argento, bianco, ciclamino, viola o borgogna, quest’ultimi molto presenti nelle collezioni invernali. Una cosa fondamentale è di evitare di mixare tutti questi colori insieme cercando di utilizzare esclusivamente 3, massimo 4 colori.

vetrine natalizie blu e argento

Vetrine natalizie blu e argento (foto: Flickr)

Vetrine natalizie color ciclamino

Vetrine natalizie color ciclamino (foto: Flickr)

Oggetti di scena e fondale da utilizzare

Per allestire una vetrina di natale perfetta è bene scegliere due o tre tipi di decorazioni di scena diversi, che non creino troppa confusione ma che invece diano un’equilibrata atmosfera natalizia, come ad esempio candele, neve, cristalli, lustrini o magari delle vetrofanie e decorazioni da attaccare ai vetri. Fatto questo passa al fondale, sarebbe bene che il fondo della vetrina fosse di un unico colore e che facesse risaltare le tue decorazioni e la tua merce. Il nostro consiglio è di optare per il rosso o il verde.

La scelta del soggetto

Come abbiamo già accennato, l’albero di Natale è il soggetto più utilizzato nelle vetrine natalizie, ma spesso non basta. Occorre renderlo originale e unico, magari associandolo ad altri soggetti simili con l’obiettivo di creare una composizione tipicamente natalizia che attiri il cliente verso la tua vetrina. Ed è questa la parte più difficile: a volte una bella vetrina di Natale è fatta di pochissimi colori e pochissimi elementi, ma gioca sulle emozioni che suscita in chi la osserva.

Decorazioni di riciclo

Non è necessario comprare tutti gli oggetti che ci occorrono, molte decorazioni possono essere realizzate a mano oppure si possono utilizzare molti elementi di riciclo come sgabelli, bauli, pouf, tavolini ecc. Puoi decorarli, dipingerli con vernici argento o dorate e renderli natalizi in pochi minuti. Lo stesso vale per le ghirlande o per l’albero, se vuoi rifarti alle decorazioni classiche puoi realizzarle con collane, orecchini, libri o fondi di bottiglia di plastica. Insomma per creare una vetrina di Natale devi solo lasciare libero spazio alla fantasia.

LEGGI ANCHE: Decorazioni natalizie per negozi fai da te

Racconta una storia

É inoltre importante cercare sempre di raccontare una storia, consiglio che vale anche per attirare clienti in negozio. Potrebbe essere una cena di Natale in famiglia, una settimana bianca, dei bambini che aprono i pacchetti o qualunque altra cosa ti piaccia.

Vetrine di Natale originali: gli esempi dei grandi brand

Che siano spiritose come quella di Coin in piazza Cavour a Milano, colorate come quelle di Londra o romantiche come quelle parigine, sicuramente le vetrine natalizie dei brand più famosi al mondo hanno in comune l’originalità.

Ghirlande, fiocchi, luci, alberi extra-large di Natale, fasci di tulle rosso sono sempre di moda, ma la crisi ha costretto i negozianti a risparmiare e inventarsi idee sempre più originali e divertenti. Il risultato è di dare al pubblico vetrine sempre più divertenti, curate e dal gusto ricercato che riescono a invogliare la clientela a fermarsi.

Coin

Originale la vetrina di Natale Coin che propone i popolari biscotti con le stelle

Originale la vetrina di Natale Coin che propone i popolari biscotti con le stelle (foto: coin.it)

Dolce&Gabbana

vetrine-natale-dolce-e-gabbana

Dolce e Gabbana propongono una tavola imbandita con delizie siciliane (foto: dolcegabbana.it)

Le vetrine di Natale che ti stupiranno in Italia sono sicuramente quelle di Milano e Roma ma non solo. Ad esempio in via della Spiga le vetrine di Dolce&Gabbana sono incorniciate da motivi barocchi per mostrare una tavola natalizia tipicamente siciliana.

Excelsior

vetrine-natale-excelsior-milano

Atmosfere magiche nella vetrina Excelsior a Milano (foto: excelsiormilano.com)

Sempre a Milano c’è il luxury shopping mall Excelsior, vicino a piazza Duomo, che in vetrina ha messo un coloratissimo trenino.

Marc Jacobs

vetrine-natale-marc-jacobs-brera

Marc Jacobs e la sua vetrina ispirata al Lago dei Cigni (foto: marcjacobs.com)

Marc Jacobs in Piazza del Carmine a Brera il tema di questa vetrina di Natale che ti stupirà è costituita da lo schiaccianoci, un soldatino formato uomo ci guarda dalla sua collinetta di neve affiancato da un enorme cigno metallizzato che sembra appena uscito dal Lago dei Cigni.

Louis Vuitton

vetrine-natale-louis-vuitton-roma

Le oche di Louis Vuitton sorprendono tutti (foto: louisvuitton.com)

Il tema è sempre danzante nella vetrina successiva, una ballerina volteggia tra la neve regalandoci una sensazione di serenità e armonia. Lo stato d’animo giusto per affrontare il Natale. La vetrina di Natale di Louis Vuitton a Roma lascia via libera alle oche mettendo le sue borse intorno a tanti volatili, apparentemente poco natalizi ma davvero sorprendenti.

Harrods

Anche all’estero in fatto di vetrine natalizie si difendono egregiamente: ogni Natale i più famosi e grandi negozi del mondo arricchiscono le proprie vetrine con temi sempre differenti, abiti e oggetti raffinati ma soprattutto decorazioni, vere e proprie rappresentazioni di scena natalizie.

vetrine-natale-harrods-londra

Un enorme treno in stile britannico all’interno delle spettacolari vetrine natalizie di Harrods (foto: harrods.com)

A Londra da Harrods c’è una delle vetrine di natale che più ti stupiranno, un classico treno a vapore britannico, quasi a grandezza naturale. Tutte le vetrine del negozio sono collegate da un treno a vapore completo anche di effetti sonori.

Macy’s

vetrine-natale-macys-new-york

Le vetrine di Natale di Macy’s : un bimbo circondato dai doni, sogna il Natale davanti la tv (foto: macys.com)

A New York il grande magazzino Macy’s non delude descrivendo il viaggio attraverso i sogni e a seconda della vetrina che si osserva si può vedere una tappa del viaggio. Un bosco tempestato di pietre preziose, una cascata e bolle di vetro soffiate a mano, un soggiorno lussuoso completo di cristalli.

Henri Bendel

vetrine-natale-henri-bendel-new-york

Nella vetrina natalizia di Henri Bendel ritroviamo personaggi famosi riuniti a un tavolo (henribendel.com)

Henri Bendel a New York invece opta per una vetrina tutta fatta di cena tra personaggi famosi e non, cartonati e pupazzi.

Dior

vetrine-natale-dior-parigi

Sorprendente è l’aggettivo giusto per definire le vetrine natalizie Dior che ritraggono maestose scene di balli di gala (foto: dior.com)

A Parigi Dior ci offre una delle vetrine di Natale che ti stupirà, una ballo di gala in piena regola con abiti sfarzosi, neve e luci.

Anthropologie

vetrine-natale-08

Slittini, pupazzi e tanta neve per le vetrine natalizie di Anthropologie (foto: anthropologie.com)

Classicità estrema invece per Anthropologie, la boutique di Alzaia Naviglio Grande a Milano, che quest’anno per la sua vetrina di Natale ha scelto il bianco e in particolare la neve. Tanti vestiti per lui e per lei intervallati da grandissime palle di neve che diventano protagoniste della scena e ci rimandano ad un Natale freddo e candido.

In sintesi: le cose da ricordare per allestire una vetrina di Natale perfetta

  • La vetrina non deve essere caotica;
  • Deve rispecchiare la tua persona e il tuo negozio;
  • Esponi i pezzi della merce in vetrina;
  • Illumina bene la vetrina;
  • Non poggiare i prodotti in terra perché sminuisce il loro valore.

Seguendo questi semplici consigli, lasciandoti andare all’atmosfera natalizia e magari prendendo spunto dai mercatini di Natale o dal Presepe, potrai ottenere ottimi spunti.

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Titolari di Negozi di Abbigliamento come te per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite anche grazie a tecniche di Visual Merchandising poco conosciute.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi l'Informativa sulla privacy.

Do il consenso:   

Nb: i campi contrassegnati con * sono obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: