Zara e il Piano incentivi: inizia la distribuzione del fatturato ai dipendenti

Inditex, il gruppo spagnolo che controlla importanti brand di abbigliamento low cost famosi in tutto il mondo come Zara, Bershka, Massimo Dutti, Stradivarius, Oysho e Zara Home, dopo aver raggiunto la cifra “monstre” di 20,9 miliardi di euro ed un utile netto di 2,875 miliardi solo nell’anno 2015, e dopo aver creato circa 15mila nuovi posti di lavoro nel mondo nel 2016, ha deciso di festeggiare con i suoi dipendenti gratificandoli con un bonus economico in busta paga.

LEGGI ANCHE: Zara assume nuovo personale

zara-thumb

Zara gratifica così i suoi dipendenti

Nello specifico Zara, in seguito al boom di vendite, ha pensato di premiare i suoi dipendenti distribuendo un utile di 37 milioni di euro. Con Mr. Zara, alias Amancio Ortega (con un patrimonio personale di circa 67 miliardi di dollari), considerato dalla classifica di Forbes 2016 il secondo uomo più ricco del mondo solo dopo Bill Gates, si sfata il mito almeno per una volta che i ricchi vogliono tutto per loro. Il grande imprenditore infatti, fondatore e azionista di maggioranza di Inditex, ha deciso di dividere i ricavati del biennio 2014-2015 tra i suoi 78 mila dipendenti.

Il Piano incentivi

La notizia è stata divulgata solo in questi ultimi giorni, ma in realtà la società già a partire dal 2014 aveva stabilito un piano incentivi per gratificare tutti i suoi dipendenti: un’equa e giusta distribuzione del 10% del guadagno registrato dalla società nei successi due anni (2014-2015) tra tutti i lavoratori di Zara. Infatti tutti i dipendenti che hanno 2 anni di anzianità riceveranno la comunicazione del bonus nella busta paga il 31 marzo (la cifra effettiva sarà comunicata solo al momento che si riceverà il mensile di aprile). Verranno quindi divisi circa 37,4 milioni di euro tra i 78 mila dipendenti e saranno stanziati 500 milioni di euro a commissioni per vendite e incentivi. Un modo per gratificare i dipendenti del loro lavoro, spronandoli a dare sempre di più per un’azienda che tiene conto del loro impegno.

Ti è piaciuto l'articolo?


Iscriviti gratis alla newsletter e ricevi in anteprima le nostre news su MODA E TENDENZE

I tuoi dati personali sono trattati in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi l'Informativa sulla privacy.

Do il consenso:   

Nb: i campi contrassegnati con * sono obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: