11 marketplace online: come vendere su queste piattaforme

0
361
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

migliori marketplace onlineNel mondo dell’e-commerce la parola d’ordine è omnicanalità, quindi bisogna sfruttare tutti i canali a disposizione per vendere i propri prodotti.

Ragionando in quest’ottica stanno crescendo esponenzialmente i marketplace online, piazze virtuali dove i marketer possono vedere i loro prodotti rivolgendosi ad una platea più ampia ed eterogenea. In questo articolo analizziamo proprio i migliori marketplace online disponibili in Italia, ma prima di tutto è opportuno soffermarci un attimo sulla struttura e sull’impatto che queste piattaforme hanno sui vari business aziendali.

Cosa sono i marketplace?

I marketplace possono essere considerati dei centri commerciali virtuali, un punto di incontro tra brand e potenziali clienti alla ricerca di prodotti da acquistare.

Queste piattaforme si suddividono in due grandi categorie:

  • orizzontali: marketplace che vendono diverse tipologie di prodotto, come eBay e Amazon;
  • verticali: marketplace che vendono solo determinate categorie di prodotto, come Zalando che commercializza esclusivamente capi d’abbigliamento.

Sono sempre di più i brand che, oltre al loro e-commerce, sfruttano anche i marketplace come vendita alternativa.

Secondo un recente rapporto il marketplace ha un’incidenza sul fatturato delle aziende oscillante tra il 10 e il 75%, una percentuale piuttosto variabile ma comunque significativa.

I migliori marketplace online per vendere

I migliori marketplace online per lo shopping in Italia sono i seguenti:

  • eBay;
  • Amazon;
  • Zalando;
  • ManoMano;
  • Privalia;
  • La Redoute;
  • Etsy;
  • Farfetch;
  • CommercioVirtuoso;
  • Facebook;
  • ePrice.

Analizziamoli uno ad uno per scoprire qual è il migliore per il proprio business secondo le caratteristiche peculiari.

eBay

eBay vanta 170 milioni di utenti e un miliardo di prodotti, numeri che l’hanno proiettato al primo posto dei marketplace per la vendita online. La piattaforma tratta principalmente oggettistica e prodotti di collezioni e offre diverse soluzioni di pagamento ai commercianti che vogliono aprire un negozio eBay.

Amazon

Il marketplace numero uno al mondo è sicuramente Amazon, il colosso di Jeff Bezos che abbraccia qualsiasi tipologia di prodotto e di categoria. Il 94% delle persone usa Amazon per gli acquisti online, una testimonianza della grande affidabilità e autorevolezza del marketplace. Per vendere si può scegliere tra l’account venditore Base e venditore Pro, inoltre recentemente è stato lanciato Buy with Prime che consente di beneficiare del servizio Prime in qualsiasi negozio online, anche al di fuori di Amazon.

Zalando

Se parliamo di capi d’abbigliamento e di moda, il marketplace da prendere come riferimento è sicuramente Zalando, dove è sufficiente iscriversi al programma Partner per vendere. I costi di commissione variano invece a seconda della tipologia di prodotto venduto.

ManoMano

ManoMano è il principale marketplace per quanto riguarda la vendita di giardinaggio e oggetti per il fai da te. Nato nel 2013, in pochi anni si è imposto sul mercato e oggi vende circa 10 milioni di prodotti di oltre 1.800 diversi brand. Per vendere bisogna inviare una candidatura e, se accettata, sottoscrivere un abbonamento mensile di 100 euro.

Privalia

Privalia è specializzato nella vendita di articoli di moda e di fashion e vanta un’ottima base di 70 milioni di utenti registrati. Le commissioni oscillano dal 5 al 20%, a seconda del prodotto venduto.

La Redoute

La Redoute è un marketplace dedicato principalmente alle donne, in quanto vende prodotti per la casa e capi d’abbigliamento. Trattandosi però di un marketplace francese, anche la domanda per iscriversi come venditore va mandata in francese. Pur essendo famosissimo in Francia, il marketplace ha conquistato proseliti in tutta Europa dove vanta oltre 11 milioni di utenti.

Etsy

Etsy è un piccolo paradiso per chi ama il fai da te e gli articoli artigianali. Tra gli oggetti in vendita ci sono prodotti con l’uncinetto, stampe personalizzate, gioielli e tanto altro ancora. Etsy è un ottimo trampolino di lancio per far conoscere il proprio brand e poi aprire un negozio online indipendente.

Farfetch

Farfetch è il marketplace dedicato alla moda e al lusso che vanta 18 milioni di visite mensili e propone oltre 2.900 brand, fornendo una proposta davvero sconfinata. Per iscriversi come venditore è sufficiente inviare una domanda che sarà poi valutata dal marketplace.

CommercioVirtuoso

CommercioVirtuoso è un marketplace che, come lascia intuire il nome, punta tutto sull’eticità e fa del “made in Italy” il suo principale fiore all’occhiello. La piattaforma piace sia alle piccole aziende, poiché assicura commissioni di vendita contenute dall’8%, sia ai clienti che sanno di trovare prodotti di qualità, etici ed ecosostenibili.

I migliori marketplace online: c’è anche Facebook

Anche se non nasce come marketplace, tra le migliori piattaforme di vendita online nel 2022 trova spazio anche Facebook, il gigante dei social che da tempo si sta espandendo nel mercato online. La vendita su Facebook funziona in maniera diversa rispetto ai tradizionali marketplace, ma rappresenta sicuramente una valida alternativa o un’integrazione al proprio e-commerce.

ePrice

Chiudiamo l’elenco dei migliori marketplace per la vendita online con ePrice, che incentra il suo mercato sui prodotti elettronici e sugli elettrodomestici, ma non solo. Le commissioni sono piuttosto contenute e variano dal 5,5 all’8% a seconda del prodotto venduto e per vendere è previsto un abbonamento mensile da 29,90 euro.

Foto: Pixabay

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
Avatar
Copywriter e giornalista pubblicista, mi occupo della stesura di articoli relativi al marketing ed alla gestione dei negozi e siti online per negozianti, argomenti sui quali ho maturato una lunga esperienza sul campo con corsi, ricerche e studi specifici.

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui