Acquistare usato: ecco perchè è diventato un settore di lusso

620
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Acquistare l’usato fino a qualche anno fa era considerata una condizione necessaria per quella fascia di utenti non particolarmente abbienti. Oggi però le cose stanno radicalmente cambiando ed acquistare l’usato sta diventando una tendenza anche per quanto riguarda gli articoli di lusso. Questa nuova moda è esplosa negli Stati Uniti, dove la compravendita di accessori ed abiti usati ha fatto registrare un guadagno di 20 miliardi di dollari. Anche la fascia più ricca di consumatori non disegna di acquistare merce usata, a dimostrazione che è diventato un vero e proprio trend. I principali brand di lusso si stanno interessando sempre di più a questo mercato, che ha fatto registrare una crescita del 35% rispetto all’8% del retail classico. Del resto la fascia di consumatori che può acquistare articoli a prezzi moderati è molto più ampia rispetto a quella che può spendere cifre esorbitanti per beni di lusso.

Cosa si intende per mercato dell’usato?

Quando si parla di mercato dell’usato, quindi articoli “second hand”, non si fa riferimento ad accessori vintage e retro. Si tratta di articoli moderni come scarpe, borse e vestiti del momento. Le vecchie generazioni erano più legate anche affettivamente ai loro capi di abbigliamento ed agli accessori, mentre i Millenials puntano ad avere oggetti sempre alla moda e se possibile di lusso. Questa nuova tendenza è anche figlia di un passaggio generazionale che inevitabilmente sta cambiando anche le politiche dei brand di moda.

Acquistare un oggetto di seconda mano permette ai consumatori di avere comunque il capo desiderato ad un prezzo più contenuto. I venditori a loro volta possono acquistare altri articoli facendo quindi girare l’economia, o in alternativa accumulare credito. Può essere considerato un nuovo filone del “consumismo responsabile”, dove si spende in modo intelligente senza per altro sfruttare eccessivamente le risorse naturali tramite questa sorta di riciclo.

Quali sono le aziende più gettonate?

Vestiaire Collective è una delle principali piattaforme in Europa nell’acquisto e nella vendita di capi ed accessori di lusso. I venditori vengono assistiti nella fase di scelta del prezzo e possono contare su una sorta di guida. Gli oggetti vengono esposti sul sito con uno sfondo bianco e, dopo essere stati venduti, devono essere spediti alla sede parigina di Vestiaire Collective che li autentica e li verifica prima di inviarli all’acquirente.

TheRealReal opera invece principalmente negli Stati Uniti e si basa sul modello del conto vendita. I venditori spediscono i loro prodotti direttamente al magazzino dell’azienda che ne verifica l’autenticità, li fotografa e li vende tramite i propri canali fisici oppure online.

Fonte foto: pixabay

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ti è piaciuto l'articolo?


Iscriviti gratis alla newsletter e ricevi in anteprima le nostre news su MODA E TENDENZE

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: