Come aprire una pelletteria

3218
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

La pelle è un materiale resistente e di ottima qualità, da sempre utilizzato per la creazione di molteplici articoli di moda: abiti, calzature, accessori ed oggettistica varia. 

Per questo, può risultare un buon investimento aprire un negozio di pelletteria

Ma come si fa? Cosa serve per avviare un’attività di questo tipo?

Scopriamolo insieme nel nostro articolo.

Dove aprire una pelletteria

Per prima cosa, bisogna individuare la location più adatta dove aprire il proprio negozio.

In tal senso, sono da preferire i locali ben in mostra, che si trovano in una zona pedonale, con un buon traffico di persone, facilmente raggiungibili con mezzi pubblici o privati e, magari, con un grande parcheggio per facilitare la sosta degli acquirenti di turno.

Tutto ciò favorirà un afflusso di potenziali clienti maggiore rispetto ad altre posizioni, anche se comporterà, quasi certamente, una spesa superiore. 

Per trovare la location perfetta per le proprie necessità, è necessario fare un’approfondita analisi di mercato per capire il bacino di utenza garantito dal territorio e l’eventuale presenza di concorrenti.

Aprire una nuova attività in zone già coperte da una concorrenza radicata ed affermata non è mai una scelta commerciale conveniente; quindi, è sempre meglio cominciare in un posto privo di competitor, in modo da trarre il massimo vantaggio economico dal luogo scelto.

Aprire il negozio con un franchising pelletteria

Uno dei metodi più sicuri per aprire una pelletteria è quello di affidarsi al franchising, perchè assicura un sostegno costante da parte della casa madre. 

Esistono grandi marchi, famosi per i loro capi in pelle, che hanno scelto di intraprendere questo percorso aprendo propri punti vendita in affiliazione.

Generalmente, per gestire i negozi appartenenti ad una catena, non è richiesta grande esperienza nel settore, ma solo passione e tanta voglia di fare, oltre ad un capitale iniziale e ad un locale di ampie dimensioni, situato in una posizione strategica.

Inoltre, il franchising assicura un percorso di formazione per preparare al meglio i franchisee alla gestione del negozio di pelletteria che andranno ad aprire. 

Non solo: casa madre fornisce anche l’arredo per il negozio, l’attrezzatura necessaria, i corsi di aggiornamento per lo staff e la pubblicità.

Si verrà guidati tanto nella gestione finanziaria quanto nell’allestimento delle vetrine e nell’esposizione della merce all’interno del punto vendita, per permettere agli imprenditori di avviare un negozio di pelletteria di successo, che funzioni e che sia in grado di far guadagnare bene sia loro che l’azienda stessa.

Tuttavia, le regole di gestione da seguire sono rigide, proprio per ridurre al minimo il rischio di flop.

Come aprire una pelletteria in proprio

Se invece l’idea del franchising non ti convince, puoi sempre aprire una pelletteria per conto tuo.

In questo caso avrai ampia libertà nella scelta dell’arredo del negozio, così come quello della merce da esporre e vendere. 

La difficoltà, però, sarà quella di trovare dei fornitori di fiducia, che mettono a tua disposizione articoli di ottima qualità, a buon prezzo, in modo da farti ottenere un buon margine di guadagno. 

Una volta individuati e contattati, hai già creato una buona base per il tuo negozio di pelletteria.

A questo, è importante aggiungere un aggiornamento continuo sulle mode e sulle tendenze del settore, in modo da offrire ai tuoi clienti prodotti capaci di soddisfare le loro esigenze.

Da non sottovalutare è anche l’aspetto burocratico, pertanto è buona regola informarti sulle caratteristiche che i locali devono avere per essere utilizzati come pelletteria, in modo da capire anche l’eventuale investimento da fare per metterli a norma.

Fondamentale sarà il ruolo della pubblicità, che servirà a promuovere il tuo lavoro a 360° e dare quanta più visibilità è possibile al negozio.

Sfruttare ogni mezzo a disposizione (internet, social network, TV e radio locali, riviste di settore, eventi, manifestazioni, ecc.) per farti conoscere da un’ampia platea di clienti e tenere testa alla concorrenza è un elemento che aumenterà certamente le tue possibilità di successo.

Ultimo consiglio: prima di aprire la tua pelletteria, valuta se esiste qualche finanziamento statale o regionale che ti permetta di accedere ad un prestito a tassi di interesse vantaggiosi o, addirittura, a fondo perduto.

5.00 avg. rating (85% score) - 1 vote
Giuseppe Raiola Copywriter & Social Media Manager MagicStore

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Che ruolo svolgi in azienda? *

    TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: