Come aprire un negozio in un centro commerciale

10392
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Da diversi anni ormai, i centri commerciali stanno spopolando tra gli acquirenti e costituiscono, per i negozi tradizionali, un’ottima occasione per avere maggiore prestigio e visibilità.

In più, il range degli utenti di un centro commerciale è molto variegato; per questo, aprire un negozio fashion retail in uno spazio del genere può essere una buona soluzione. 

Tuttavia, prima di fare questo passo, è bene valutare con attenzione alcuni aspetti davvero fondamentali per il successo della propria attività.

Vuoi sapere quali sono? 

Allora dai uno sguardo ai nostri consigli su come aprire un negozio in un centro commerciale.

Gli aspetti burocratici

Per aprire un negozio in un centro commerciale è necessario presentare la documentazione prevista dalle norme vigenti.

Pertanto bisogna:

  • aprire la Partita IVA presso l’Agenzia delle Entrate (da effettuare utilizzando l’apposito modello presente sul sito della stessa Agenzia);
  • iscriversi al Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio;
  • iscriversi all’INPS e all’INAIL per effettuare i versamenti dei contributi e tutelarsi in caso di eventuali infortuni;
  • segnalare l’inizio dell’attività al comune di riferimento tramite SCIA.

Affitto negozio centro commerciale: come funziona

Una volta messa a posto la parte burocratica, si passa all’individuazione del locale adatto alle proprie esigenze.

All’interno dei centri commerciali, i negozi vengono esclusivamente affittati; per questo è necessario assicurarsi di disporre di un budget abbastanza elevato. 

Il prezzo di un locale, infatti, varia in base alle dimensioni ed alla posizione: più è grande e centrale, maggiore sarà il costo che, in ogni caso, non è mai inferiore ai 2000 € al mese.

Ad esempio, il prezzo della locazione aumenta se lo spazio scelto è situato nei pressi dell’ingresso del centro commerciale oppure nei pressi di locali di ristoro o ampi spazi relax.

Tuttavia, nello scegliere la posizione ideale per il proprio negozio, è fondamentale tenere in considerazione la visibilità. 

Questi locali, infatti, sono quelli più richiesti poiché spesso i clienti non visitano per intero il centro commerciale ma tendono ad entrare nei primi negozi che trovano se pensano di poter acquistare lì ciò che cercano.

Cosa tenere a mente

Prima di aprire un negozio in un centro commerciale, informati sui finanziamenti e i voucher che lo Stato e le Regione mettono a disposizione degli imprenditori.

Esistono delle leggi che sostengono proprio l’avvio di piccole attività imprenditoriali da parte di disoccupati o persone in cerca di prima occupazione.

Se sei tra queste ultime, per far funzionare il tuo negozio non bastano l’entusiasmo e la motivazione, ma è necessario studiare e conoscere ciò che ti aspetta.

Saper fare gli ordini, saper vendere la merce ed organizzare i magazzini sono solo alcuni dei compiti che ti attendono; per cui, ti consiglio di cimentarti in questa impresa non prima di aver fatto un po’ di esperienza, magari come dipendente.

In alternativa, puoi scegliere di farti affiancare da uno o più collaboratori esperti che siano in grado di aiutarti nel lavoro, così da poterti occupare esclusivamente della gestione del negozio mentre loro avranno la cura totale dei clienti.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
Giuseppe Raiola Copywriter & Social Media Manager MagicStore

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Che ruolo svolgi in azienda? *

    TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: