Quali sono i capi a/i e i brand maschili più richiesti dal mercato?

0
3308
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

La moda, come tutti gli altri settori commerciali, ha un po’ dovuto ridisegnarsi per affrontare l’emergenza da Covid-19.

Le sfilate fisiche dei brand maschili hanno lasciato il posto agli eventi online, dove hanno sfilato i capi d’abbigliamento proposti per la nuova stagione autunno/inverno.

I trend di moda non sono cambiati molto: riciclo ed ecosostenibilità sono i mantra delle nuove collezioni a/i, un po’ per scelta ed un po’ per necessità. Il look dell’uomo continuerà ad essere pratico per affrontare le varie sfide nella quotidianità, ma senza rinunciare all’eleganza ed allo stile.

Quali sono i brand e i capi da uomo a/i più richiesti dal mercato?

L’eleganza non passa mai di moda ed infatti c’è una proposta di capi d’abbigliamento che punta alla raffinatezza ed alla classe del vestito. Il capo classico sartoriale, simbolo di stile e ricercatezza, piace sempre.

Altro “must” è il doppiopetto, disponibile in diverse varianti come gli ampi revers, ricami e decorazioni.

I cappotti, come evidenziano anche le statistiche, sono preferiti rispetto a capi streetwear anche da una clientela più giovane, che sta riscoprendo il gusto dell’eleganza abbinata al comfort.

Un altro capo d’abbigliamento che sta tornando prepotentemente, che però non è mai stato accantonato, è la giacca. Nella nuova stagione viene proposto un ventaglio molto ampio di giacche: in velluto, con cinture stile vestaglia, oversize, alla coreana e soprattutto colorate. Oltre ai classici colori, come nero, blu e grigio, le giacche nella prossima stagione fredda vengono declinate in una serie di colorazioni briose e sbarazzine: dal prugna al fuxia, dal verde al blu china ecc.

Altri capi d’abbigliamento onnipresenti sono i pantaloni, disponibili nella versione classica, dritti con o senza risvolto. Sono disponibili in vari materiali, sia aderenti che comodi. Resistono ancora i pantaloni cargo, realizzati in velluto a coste, in vinile o in tessuto.

I maglioni sono caratterizzati da lavorazioni a trecce o a coste e motivi geometrici con toni a contrasto, sempre all’insegna della classicità. Il miglior capo d’abbigliamento da abbinare ai maglioni è la camicia, altro “must” evergreen particolarmente richiesto. Quest’anno le camicie sono disponibili con decorazioni in pizzo, stampe fantasie o bicolori, in denim, in velluto, oversize ed alla coreana.

I brand maschili sportivi più gettonati

Nike continua ad essere il brand sportivo più amato in assoluto, grazie alle campagne pubblicitarie giovanili e suggestive capaci di rafforzare la brand identity dell’azienda. Negli ultimi anni il valore delle azioni Nike è raddoppiato rispetto ad Adidas, staccando di netto gli altri competitor.

Può comunque sorridere Adidas, considerato uno dei marchi sportivi più affidabili ed apprezzati del mercato. Il brand tedesco ormai da tempo ha ampliato la sua collezione non solo a scarpe, ma anche a tute, abbigliamento sportivo e capi da sfoggiare nella quotidianità.

In notevole ascesa un altro brand tedesco, Puma, che ha rilanciato la sua immagine grazie alle collaborazioni di lusso con la cantante Rihanna ed il velocista Usain Bolt.

I brand luxury più gettonati

Tra i brand luxury maschili quelli più apprezzati sono i “made in Italy”, sinonimo di stile e di eleganza. Gucci non ha bisogno di presentazioni ed anche quest’anno le carte vincenti sono sempre le stesse: estetica glamour ed opulenta e silhouette rivoluzionarie.

Altro brand iconico in forte crescita è Balenciaga, che nel corso degli anni ha sempre saputo dare vita a collezioni contemporanee estremamente eleganti e sofisticate, ispirate al tipico stile parigino ricercato.

Quest’anno ci sarà un forte ritorno all’eleganza, perciò sta risalendo prepotentemente un marchio sinonimo di stile e raffinatezza: Ralph Lauren. Oltre alle polo ed alle camicie, capi tipici del marchio statunitense, viene proposta una collezione molto ampia di abiti e vestiti adatti sia per le occasioni formali ma anche quelle casual ed informali, senza rinunciare mai all’eleganza.

I migliori brand maschili streetwear

Da qualche anno a questa parte si è fortemente diffuso lo stile streetwear, un abbigliamento casual che fonde la cultura surf e skate californiana degli anni ’80-’90, mixando anche qualche elemento dell’abbigliamento sportivo e hip hop della moda di strada giapponese.

Diversi brand, sia luxury che sportivi, hanno declinato intere collezioni allo stile streetwear. Ne è un lampante esempio The North Face, trasformatosi da brand destinato agli appassionati dello sport ad alta quota in marchio di riferimento del mondo streetwear, grazie ai suoi prodotti ricercati, versatili e resistenti.

Altro brand iconico in forte ascesa ed irrinunciabile nell’abbigliamento outdoor è Napapijri. La qualità tecnica dei materiali insieme allo stile innovativo dei capi sono stati i motivi principali del successo dell’azienda.

Altri brand che vanno per la maggiore sono EA7 e Kappa, marchi rinomati e conosciuti che hanno saputo rinnovarsi grazie ad una serie di collezioni giovanili ed in grado di cavalcare le ultime tendenze del momento.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
Avatar
Copywriter e giornalista pubblicista, mi occupo della stesura di articoli relativi al marketing ed alla gestione dei negozi e siti online per negozianti, argomenti sui quali ho maturato una lunga esperienza sul campo con corsi, ricerche e studi specifici.

Ti è piaciuto l'articolo?


Iscriviti gratis alla newsletter e ricevi in anteprima le nostre news su MODA E TENDENZE

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui