I brand maschili di tendenza della primavera/estate 2021

1355
Tempo di lettura articolo: < 1 minuto

Ci sono tanti brand giovani ed innovativi tra le proposte più interessanti delle collezioni uomo p/e 2020/2021.

Uno di questi è Casablanca, fondato dallo stilista franco-marocchino Charaf Tajer. Le nuove collezioni si basano su costruzioni sartoriali e stampe ispirate alla natura, che puntano a lanciare un messaggio positivo. Gli elementi principali che compaiono nelle collezioni sono la natura, la cultura e l’architettura, in linea con quello che sta succedendo nel mondo.

Altro brand giovane e dal grande potenziale è Bianca Saunders, fondato dall’omonima e talentuosa designer dopo aver seguito un master presso la prestigiosa Royal College of Art di Londra. La stilista ha un approccio molto creativo alle collezioni di moda, abbinando gilet crop in denim e dettagli di ruche con linee sartoriali molto eleganti. Inoltre nelle collezioni emergono le sue radici giamaicane, che danno un tocco esotico ad ogni capo.

Tra le giovani stiliste emergenti merita una menzione Reese Cooper, fondatrice dell’omonimo brand, che ha lanciato la sua prima collezione nel 2016 ad appena 18 anni. Le sue collezioni di ispirazione “all American” puntano ad un’estetica pratica, che non rinuncia allo stile ed all’eleganza.

Chiudiamo la nostra carrellata sui brand maschili emergenti con Doublet, marchio fondato a Tokyo da Masayuki Ino nel 2021. Il brand si caratterizza per lo stile sportswear eccentrico, improntato ad un look giocoso e divertente. L’artista ha annunciato che la nuova collezione sarà particolarmente emozionale, in grado di esprimere sentimenti e di far uscire fuori la parte più vera di ogni persona.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ti è piaciuto l'articolo?


Iscriviti gratis alla newsletter e ricevi in anteprima le nostre news su MODA E TENDENZE

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: