Carpisa franchising: come aprire un punto vendita Carpisa

90
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

Come aprire un negozio Carpisa in franchisingIn questo articolo ti spiego come aprire un negozio Carpisa in franchising, un brand nato nel 2001 specializzato nella produzione di borse, pelletteria, valigie ed accessori che ha saputo imporsi sul mercato grazie ad un’offerta fresca ed innovativa. Caratterizzato dall’iconico simbolo della tartaruga, Carpisa oggi vanta più di 1.500 dipendenti ed oltre 350 negozi in Italia e all’estero in franchising. Analizziamo allora quali sono gli step per aprire un negozio Carpisa in franchising, i requisiti richiesti e l’investimento minimo.

Come aprire un negozio Carpisa in franchising: gli step principali

É possibile aprire un negozio Carpisa in franchising anche per chi non ha esperienze pregresse nel settore. Il contratto di affiliazione prevede una durata minima di 5 anni che possono essere prorogati. Il marchio può essere utilizzato gratuitamente per tutta la durata della partnership, più altri servizi e prestazioni gratuite, come la pubblicità locale e nazionale.

Gli affiliati a loro volta si impegnano a:

  • dotare il negozio di sistemi informatici;
  • stipulare un’assicurazione furto, incendio e Responsabilità Civile;
  • aderire alla fidelity card CyaoCard ed ai processi omnichannel;
  • pagare gli oneri di trasporto;
  • acquistare e rivendere unicamente marchi Carpisa.

Cosa comprende il contratto di affiliazione?

Il brand aiuta l’affiliato a scegliere la location più indicata per il punto vendita, che dovrebbe sorgere in un centro storico con almeno 40.000-50.000 abitanti o centri commerciali ben in vista, con medie di circa 2 milioni di visite all’anno.

Il franchisor si occupa della formazione del personale del negozio, anche con stage periodici di aggiornamento in sede per conoscere le principali novità del settore.

Garantita anche l’assistenza pre e post apertura del punto vendita, con visite periodiche da parte di agenti e consulenti di zona.

Infine l’azienda fornisce pubblicità gratuita in fase di apertura, supporto per la comunicazione istituzionale ed in store ed help desk telefonico continuo negli orari di apertura al pubblico.

Qual è l’investimento richiesto?

Al momento della stipula del contratto al franchisee non è richiesta alcuna royalties né fee d’ingresso. L’affiliato deve invece farsi carico dei costi relativi all’arredo ed all’esecuzione dei lavori.

Per gli arredi il costo è di circa 650 euro per metro quadro, ai quali vanno aggiunte le altre spese relative all’impiantistica ed ai lavori civili, che possono variare a seconda dello stato dei punti vendita.

I vantaggi per l’affiliato

L’affiliato può sfruttare l’immagine di un brand come Carpisa, ormai una solida realtà e riconosciuto come uno dei marchi più affidabili e rinomati del settore.

Altri vantaggi sono da ricercare nella notevole flessibilità del sistema distributivo. Il brand garantisce infatti un invio continuo di nuove collezioni nei punti vendita, che vengono così rinnovati frequentemente per un’immagine sempre vivace e briosa.

Il sistema prevede rifornimenti settimanali sulla base di un programma automatico, che sostituisce il prodotto venduto con gli stessi articoli se disponibili, oppure con nuove linee e collezioni.

Come aprire un negozio Carpisa in franchising: i valori del brand

Il concept store è studiato per offrire una user experience piacevole e godibile per il cliente, in grado di abbracciare una platea di pubblico molto vasto ed eterogeneo. Tutti i prodotti vengono valorizzati e le valigie non rappresentano semplici contenitori, ma veri e propri compagni di viaggio in grado di soddisfare qualsiasi esigenza e custodire gelosamente ricordi ed effetti personali.

I design contemporanei si allineano con le principali tendenze del momento, dalla sostenibilità al rispetto per l’ambiente, temi sempre più caldi anche nell’opinione pubblica che vanno ad influenzare gli stessi consumatori.

Gli spazi sono organizzati in maniera coerente ed intelligente, dando al cliente la possibilità di avere un contatto visivo e tattile immediato col prodotto, con continui stimoli visivi per favorire l’acquisto e la permanenza nel negozio.

Fonte foto: Pixabay

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Che ruolo svolgi in azienda? *

    TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: