Chapeau Madame!, la mostra del cappello da signora

824
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Come cambiano i tempi, ma soprattutto, come cambiano le mode. Avranno pensato questo gli ideatori della mostra Chapeau Madame! a Torino nella Sala Tessuti di Palazzo Madama, in cui saranno esposti ben 80 modelli di cappellini dagli anni 20, agli anni 70. L’esposizione sarà aperta al pubblico dal 26 marzo al 1 marzo 2015.

Chapeau Madame! - Cappello di piume Maria Volpi, Torino, 1955-60 [fonte palazzomadamatorino.it]
Chapeau Madame! – Cappello di piume Maria Volpi, Torino, 1955-60 [fonte palazzomadamatorino.it]

Chapeau Madame!, la storia attraverso lo stile

La mostra all’interno della Sala Tessuti presenta una serie molto variegata di forme e modelli: le cloches degli anni Venti, i baschi alla Greta Garbo negli anni Trenta; i modelli più lineari, realizzati con materiali poco costosi, durante gli anni della guerra; le toques degli anni Cinquanta, e i ballon di pelliccia, e i cappelli a larga tesa degli anni del boom. Chapeau Madame! vuole condurre lo spettatore a percorrere una parte della storia italiana, attraverso un excursus sullo stile e la moda, e di un prodotto in particolare, il cappello per signora.

Un nuovo concetto di femminilità

Nel corso del Novecento, il cappello diventa un accessorio fondamentale per le donne di ogni ceto. Con lo svilupparsi di un nuovo concetto di moda, si sviluppa un altro concetto di femminilità, e il cappello è probabilmente uno dei simboli di questo mutamento, grazie a una libertà inedita che consente di sviluppare le più svariate forme.

Racconti di moda

Chapeau Madame! raccoglie i cappelli provenienti dalla collezione del Liceo Artistico Musicale “A. Passoni” di Torino, composta grazie alle donazioni delle signore torinesi, da sempre state molto attente alla moda, e sempre molto aggiornate in fatto di stile internazionale. In esposizione, oltre ai modelli delle case di moda come Pierre Balmain, Christian Dior, Jean Barthet, Claude Saint Cyr, alcuni esemplari delle modisterie torinesi come Vassallo e David.

Chapeau Madame! sarà presentato il 23 marzo dal conservatore di Palazzo Madama, Maria Paola Ruffino, e dalla storica Anna Bondi. Le donne sono pregate di presentarsi con cappellino fascinator o acconciatura.

Un’anteprima della mostra:

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ti è piaciuto l'articolo?


Iscriviti gratis alla newsletter e ricevi in anteprima le nostre news su MODA E TENDENZE

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: