Cinesi che comprano e salvano la moda italiana: boom di acquisti dal sol levante

544
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Il vanto che abbiamo noi italiani verso il resto del mondo lo sappiamo, è da sempre la nostra la moda italiana; gli abiti e gli accessori di marca made in Italy sono, negli anni, diventati il fiore all’occhiello di donne e uomini dell’alta società russa, araba e cinese. Ed è proprio la Cina che, quest’anno, ha fatto registrare i maggiori acquisti.

cinesi che comprano

Cinesi che comprano: esplodono gli acquisti dei turisti orientali

Secondo recenti ricerche le spese i turisti cinesi che comprano nei negozi di moda delle più importanti città italiane sono aumentati di ben il 18% rispetto agli anni scorsi, superando quelli dei turisti russi, in calo del 13%, da sempre grandi acquirenti di capi alla moda realizzati in Italia.

E le cifre sembrano in aumento. Infatti, il Centro Studi Confindustria, con il suo report dall’elegante nome “Esportare la Dolce Vita”, ci annuncia che il mercato straniero è in crescita e che tra alcuni anni salirà vertiginosamente il numero dei “nuovi ricchi”, circa 200 milioni di nuovi acquirenti che investiranno i loro soldi nell’acquisto di status symbol quali sono i prodotti made in Italy.

In aumento l’export italiano

Quindi a dare un vero slancio al mercato della moda italiana sarà soprattutto l’export, l’acquisto a distanza dei nostri capi firmati. Ed è su questo che devono puntare le nostre aziende, sui mercati stranieri. Non a caso, in occasione dell’Expo Milano 2015 è stato creato un progetto per lo sviluppo del fashion retail rivolto soprattutto ad una clientela non italiana.

Nonostante i cinesi che comprano si siano dati alla pazza gioia nell’acquisto di capi italiani, secondo la Federazione Moda Italia, l’andamento delle vendite nel primo semestre del 2014 nel settore moda è in leggero calo, di circa l’1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il calo di vendite interno è stato però compensato dallo shopping degli stranieri e, proprio per questa ragione, è agli stranieri a cui l’Italia deve rivolgersi per poter dare un nuovo slancio alle vendite nazionali.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ti è piaciuto l'articolo?


Iscriviti gratis alla newsletter e ricevi in anteprima le nostre news su MODA E TENDENZE

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: