Come aumentare le vendite a Natale: 3 tecniche da seguire

191
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Come aumentare le vendite a NataleNatale è considerato un ottimo periodo per i venditori, ma bisogna procedere con molta cautela e mettersi al servizio dei clienti.

Nel periodo natalizio infatti i prezzi tendono inevitabilmente a lievitare, quindi i consumatori preferiscono acquistare a gennaio in attesa dei saldi per risparmiare. Come aumentare le vendite a Natale allora? Bisogna creare una serie di promozioni “ad hoc” e di strategie che incentivino il cliente all’acquisto.

Per comprendere come aumentare le vendite natalizie è importante mixare opportunamente tecniche offline ed online. Se è vero che la maggior parte degli acquisti è emotiva e la scelta si verifica proprio all’interno del negozio, è anche vero che molti clienti si informano preventivamente sul web sui prezzi e sulle caratteristiche dei prodotti.

LEGGI ANCHE: Come ottenere una perfetta atmosfera natalizia in negozio

Come aumentare le vendite a Natale: sconti e promozioni

Gli sconti e le promozioni, anche se tecniche un po’ datate, sono sempre efficaci. Innanzitutto c’è il caro vecchio 2×1 o 3×2 che va applicato naturalmente ai prodotti non eccessivamente costosi.

Altra tecnica valida è quella di applicare uno sconto importante sull’articolo meno costoso di una spesa ampia. Infine è consigliabile offrire un buono omaggio al raggiungimento di una determinata cifra da spendere in quel negozio. Queste tecniche consentono di aumentare le vendite a Natale ed incentivare i clienti ad acquistare più prodotti.

Tecniche di up-selling e cross-selling

Le tecniche di up-selling e cross-selling sono estremamente efficaci soprattutto nel periodo di Natale.

La strategia di up-selling consiste nel presentare al cliente un prodotto con caratteristiche e funzioni simili a quello richiesto ma più costoso. In tal caso la differenza di prezzo non deve essere eccessiva né superare il budget stabilito dal cliente.

La strategia di cross-selling permette invece di completare un acquisto con l’aggiunta di un articolo di minor valore. Dopo l’acquisto di una borsa ad esempio è possibile suggerire una chiusura lampo a forma di una lettera per personalizzare l’articolo; in alternativa dopo la vendita di una sciarpa è possibile proporre un paio di guanti in pendant ai clienti per un outfit completo. Ovviamente il secondo articolo deve avere un costo ridotto e non superiore rispetto all’articolo principale.

Le tecniche online: newsletter e campagne sponsorizzate sui social

Le tecniche online sono strategie utilissime per vendere di più a Natale. Tra le più diffuse ci sono le newsletter che avvisano i clienti delle nuove offerte, delle nuove promozioni, dei nuovi articoli in arrivo e delle nuove collezioni natalizie a prezzi scontati entro un periodo di tempo.

Le campagne Facebook ADS e Google ADS sono potenti mezzi a disposizione dei venditori che si mettono al servizio dei clienti, i quali possono conoscere i nuovi prodotti in arrivo ed acquistarli a prezzi scontati.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Negozi di Abbigliamento per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Seleziona la provincia *

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: