Come fare un’analisi di mercato per il tuo negozio fashion retail

1223
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

Essere presenti sul mercato è importante per qualsiasi azienda fashion retail, ma non è una condizione sufficiente per raggiungere il successo.

Per imporsi, infatti, è necessario capire come muoversi ed in che direzione andare

In tal senso, un aiuto fondamentale è rappresentato dalle analisi di mercato, ricerche che consentono di conoscere i principali trend del proprio settore, con la possibilità di acquisire un vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza.

Scopriamone di più sull’argomento e vediamo insieme come fare una analisi di mercato per il tuo negozio

Cos’è un’analisi di mercato

L’analisi di mercato è una ricerca specifica che si pone a metà tra la statistica e la psicologia.

Essa serve alle imprese per studiare il contesto economico in cui operano, il settore di riferimento e il comportamento del proprio target di clienti.

Quindi, uno studio di mercato svolto in maniera corretta permette di conoscere le opportunità di profitto e i fattori di rischio di un determinato mercato, per sviluppare un business plan vincente ed elaborare strategie di marketing qualificate.

Le analisi di mercato sono utili per qualsiasi tipo di attività: per quelle già affermate offrono gli strumenti adatti per mantenere la propria posizione nel settore prevedendone i possibili cambiamenti, mentre per le nuove realtà aziendali possono essere utili al fine di posizionarsi positivamente all’interno del mercato, individuare le potenziali opportunità di guadagno e ridurre al minimo i fattori di rischio.

Analisi di mercato: come si fa

Prima di lanciare una ricerca di mercato per apertura negozio fashion retail è opportuno porsi delle domande, in modo da strutturarla nella maniera più incisiva possibile. 

Innanzitutto, bisogna chiarire qual è lo scopo dell’indagine.

Una ricerca finalizzata alla selezione di nuove aree di profitto è, infatti, molto diversa da un’analisi sul comportamento degli utenti.

Di conseguenza, la tipologia di indagine da fare dipende da questo fattore principale.

Un’analisi di mercato esempio, per il lancio di una nuova attività, può aiutare a conoscere i gusti dei potenziali clienti; se invece un’attività è già stata lanciata, la ricerca può individuare le principali criticità riscontrate dai consumatori, o le loro abitudini in fase di acquisto. 

Dunque, l’analisi di mercato va sempre progettata in modo mirato in base all’obiettivo prefissato.

Successivamente, si analizza il mercato di riferimento per determinarne la natura e la portata, dopodichè si passa ad identificare il target dei propri clienti, prima in base a fattori statistici e demografici (quanti anni hanno? Il loro titolo di studio? Sono uomini o donne? Sono sposati, fidanzati o divorziati?) e poi a quelli psicologici (quali sono le loro abitudini di acquisto? Fanno ricerche e leggono prima di comprare? Cosa influenza i loro comportamenti? Riflettono con molta attenzione prima di procedere all’acquisto di un prodotto o vanno spediti? Perché diversi clienti si bloccano allo stesso step, rinunciando addirittura all’acquisto?).

Rispondendo a tutte queste domande sarà più facile per te definire con precisione il target di riferimento e creare un punto vendita capace di soddisfare a pieno le loro esigenze.

Fatto ciò, determina come svolgere i sondaggi per la tua analisi: preferisci le interviste registrate o i questionari scritti?

Considerando la tipologia selezionata, potrai creare preventivamente la lista di domande da fare.

Una volta concluso questo step è necessario analizzare i dati raccolti ed impostare una strategia di marketing sulla base dei risultati stessi.

Tenere conto di ciò che i tuoi potenziali clienti apprezzano e desiderano può aiutare a posizionarti positivamente sul mercato ed aprire il tuo business a quante più persone è possibile.

Perché è importante fare analisi di mercato

Le analisi di mercato non rappresentano una scienza esatta o infallibile, perché si basano su pensieri e comportamenti umani dettati da specifiche circostanze.

Nonostante ciò, sono un elemento importantissimo per l’apertura punto vendita fashion retail, perché permettono di:

  • ridurre i rischi e le incertezze;
  • rendere più facile il processo decisionale;
  • determinare il prezzo dei prodotti;
  • analizzare la concorrenza;
  • valutare il grado di soddisfazione dei clienti;
  • ottimizzare le strategie di marketing e comunicazione.

Non esistono limiti alle analisi di mercato; se ne possono effettuare in continuazione, prima, durante e dopo l’inizio dell’attività.

Tuttavia, è sempre necessario definire gli obiettivi della ricerca ed identificare la maniera corretta per raggiungerli.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
Giuseppe Raiola
Giuseppe Raiola Copywriter & Social Media Manager MagicStore

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Che ruolo svolgi in azienda? *

    TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: