Come fare una ricerca di mercato

218
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Un’azienda tagliata fuori dal mondo del web e dal marketing online è destinata a sparire. Essere presenti nel mondo digitale è importante, ma non è sufficiente. Per imporsi le aziende hanno bisogno di capire come muoversi ed in che direzione andare. In tal senso una freccia nella faretra delle aziende online è rappresentata dalla ricerca di mercato. Le ricerche di mercato consentono di conoscere i principali trend del proprio settore, con la possibilità di acquisire un vantaggio rispetto agli altri competitor. Che tipologia di ricerca di mercato lanciare? Dipende da tanti fattori. Nel caso di un lancio di un prodotto nuovo la ricerca può aiutare a conoscere i gusti dei potenziali clienti. Se invece un prodotto è già stato lanciato, la ricerca può individuare le principali criticità riscontrate dai consumatori, o le loro abitudini in fase di acquisto. La ricerca di mercato va progettata in maniera mirata in base all’obiettivo prefissato.

Ricerca di mercato: domande da porsi e costi

Prima di lanciare una ricerca di mercato è opportuno porsi delle domande, per strutturarla nella maniera più incisiva possibile. Innanzitutto bisogna conoscere il target dei propri clienti. Quanti anni hanno? Il loro titolo di studio? Sono uomini o donne? Sono sposati, fidanzati o divorziati? Poi è necessario informarsi sulle loro abitudini sul web: dal tempo trascorso sui social alla tipologia di ricerche e di letture, ecc. I consumatori sono facilmente influenzabili, da un evento, da uno youtuber, da un personaggio, ecc. Bisogna capire da chi o cosa sono influenzati i potenziali clienti. Un altro aspetto da valutare riguarda le abitudini durante gli acquisti. Alcuni riflettono con molta attenzione prima di procedere all’acquisto di un prodotto, altri invece vanno spediti. Cosa influenza i loro comportamenti? Perché diversi clienti si bloccano allo stesso step, rinunciando addirittura all’acquisto? Rispondendo a queste domande sarà più facile implementare e perfezionare la propria offerta, ed anche il proprio sito web. Quanto costa una ricerca di mercato? Dipende da come la si vuole impostare. Alcuni strumenti, come Google Insights e Trends, forniscono informazioni interessanti gratuitamente. Per acquisire ulteriori informazioni bisogna effettuare degli investimenti, che però ritorneranno in futuro in termini di soldi risparmiati o di guadagni ottimizzati.

Perché sono importanti le ricerche di mercato?

Bisogna partire da un presupposto: le aziende di mercato non rappresentano una scienza esatta o infallibile. Si basano su pensieri e su comportamento umani, o addirittura in alcuni casi su prodotti che ancora non esistono sul mercato. Le ricerche di mercato sono però importantissime per un’azienda, poiché riducono i rischi e le incertezze, rendendo più facile il processo decisionale. Non esistono limiti alle ricerche di mercato. Se ne possono effettuare continuamente, prima, durante e dopo il lancio di un prodotto. La ricerca di marketing consiste principalmente nel definire il problema, che si suddivide in due step: la definizione degli obiettivi e l’identificazione della loro portata.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Titolari di Negozi di Abbigliamento come te per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: