Come fidelizzare il cliente con 4 tecniche di vendita

304
Tempo di lettura articolo: 4 minuti

Come fidelizzare il clienteCome fidelizzare il cliente? Questa domanda se la pongono tutti i negozianti soprattutto alla luce delle pressanti esigenze dei buyer e delle nuove tecnologie che offrono nuove opportunità ed aumentano la concorrenza.

Prima di rispondere a questa domanda però è opportuno porsi un’altra domanda: perché fidelizzare il cliente? Semplice, perché un cliente fidelizzato diventa il primo testimonial di un brand. Inoltre se si ritiene soddisfatto dell’esperienza d’acquisto sicuramente tornerà a spendere e farà un’ottima pubblicità a parenti ed amici.

Secondo alcune statistiche le aziende capaci di aumentare il tasso di fidelizzazione della propria clientela del 5% registrano un aumento dei profitti compreso tra il 25 ed il 95%. Scopriamo nei successivi paragrafi come fidelizzare un cliente con tecniche semplici ma efficaci.

Come fidelizzare il cliente: fallo sentire speciale

Un cliente che spende sempre presso lo stesso negozio va premiato per la sua fedeltà. Omaggi e campioncini di prodotti allegati dopo un acquisto sicuramente faranno felice il cliente che si sentirà gratificato e avrà la possibilità di conoscere altri prodotti del negozio.

Altra opzione molto gettonata è l’offerta di sconti speciali in caso di acquisti ripetuti o di superamento di una certa cifra. I clienti saranno più invogliati ad acquistare e a spendere per raggiungere la soglia minima per accedere allo sconto.

Personalizzare l’esperienza d’acquisto

Personalizzare l’esperienza d’acquisto di un cliente abituale diventa più facile poiché sono note le sue preferenze. L’up-selling ed il cross-selling sono ottime tecniche di vendita che consentono al cliente di personalizzare la sua esperienza d’acquisto.

Ovviamente il cliente deve percepire che sta acquistando prodotti correlati effettivamente utili e capaci di valorizzare il suo acquisto. In questo modo aumenterà in lui il senso di fiducia e la consapevolezza di poter contare su un negoziante qualificato e competente nel suo settore di riferimento.

Come fidelizzare il cliente con programmi fedeltà

Alcuni negozi per aumentare le vendite si affidano ai coupon, offerte a prezzi stracciati che portano una gran quantità di clienti in un periodo limitato. Avere il negozio pieno nei giorni dei coupon e completamente vuoto negli altri periodi non ha senso.

Alcuni clienti potrebbero ad esempio venire in negozio solo per sfruttare il coupon senza farci più ritorno. Per capire come fidelizzare il cliente con card è opportuno avviare dei programmi fedeltà.

La raccolta punti ad esempio è un ottimo sistema per fidelizzare il cliente che, al raggiungimento di un determinato “tesoretto”, può accedere a sconti e promozioni speciali.

L’importanza del web

Sfruttando le funzionalità del web i negozi fisici possono completare la loro opera di fidelizzazione. Innanzitutto è opportuno chiedere feedback ai clienti sulle pagine social, sia perché le recensioni hanno un altissimo impatto sugli altri potenziali acquirenti sia perché lo stesso retailer può verificare quali sono le criticità riscontrate.

Le newsletter sono invece un ottimo sistema per tenere informati i clienti su nuove aperture, sconti e promozioni ed essere sempre in contatto con loro.

Come far tornare il cliente in negozio

Queste sono le 4 principali tecniche per fidelizzare un consumatore e trasformarlo in un cliente fisso. A volte può però capitare che il consumatore non acquisti poiché non ha ancora le idee ben chiare sulla tipologia di acquisto da fare o magari perché non ha trovato il modello o il colore desiderato. Se ciò dovesse succedere ricordati che non è importante solo vendere, ma costruire un rapporto  saldo con il consumatore ed offrirgli un servizio così completo ed accurato al punto da farlo sentire quasi in colpa per non aver acquistato. Se l’assistenza clienti è stata valida sicuramente l’acquirente ritornerà in futuro per acquistare e diventare un cliente fidelizzato. Ecco quindi alcuni accorgimenti da tenere a mente per far tornare il cliente in negozio dopo la prima visita.

L’importanza dell’approccio iniziale

I venditori generalmente non hanno una seconda opportunità poiché se sbagliano l’approccio difficilmente i clienti torneranno, per questo bisogna subito entrare in empatia col cliente, cercare di capire quali sono i suoi reali bisogni ed instaurare dal principio un rapporto di cordialità. Fare domande aperte e parlare delle rispettive vite personali senza scendere troppo nei particolari è un ottimo modo per allentare la pressione e rompere il muro di diffidenza che si crea nelle fasi iniziali tra venditore e cliente. Quest’ultimo, se trattato con gentilezza e cortesia, sicuramente tornerà nuovamente indipendentemente che abbia effettuato un acquisto o meno.

Sorprendi il cliente

Offrire un servizio eccellente potrebbe non bastare poiché la concorrenza è alta e bisogna quindi distinguersi. In che modo? Offrendo servizi, prodotti ed accessori che garantiscono quel “quid” in più capace di affascinare e sorprendere il cliente. Regalare gadget gratuiti o semplicemente offrire un caffè o dei biscottini durante una trattativa sono ottimi sistemi per superare le attese del cliente ed invogliarlo nuovamente a tornare in futuro.

Mettere il cliente al centro del progetto

Il cliente deve essere valorizzato e coccolato quindi i prodotti ed i servizi devono essere strutturati secondo le esigenze del proprio target. Risulta quindi fondamentale ascoltare attentamente i clienti in modo da mixare i loro bisogni con le strategie della propria attività. Per offrire un servizio impeccabile l’ideale sarebbe anticipare le potenziali criticità o bisogni del cliente e muoversi preventivamente per risolvere a monte un possibile problema. Si tratterebbe di un valore aggiunto che conquisterebbe definitivamente il cliente.

In base alle richieste, alle esigenze ed alle necessità più frequenti del clienti è necessario offrire un servizio “ad hoc” capace di risolvere i più comuni bisogni. É opportuno valutare di volta in volta anche i diversi trend e le tendenze del momento per aggiornare il proprio “parco” abbigliamento e venire incontro alle esigenze del cliente secondo la moda attuale.

Fonte foto: pixabay

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Negozi di Abbigliamento per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite grazie a Tecniche di Vendita poco conosciute.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: