Come lanciare un nuovo prodotto? 4 campagne di grandi brand da cui prendere spunto

0
178
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

come lanciare un nuovo prodottoHai per le mani un prodotto davvero unico e originale, ma non vuoi bruciarlo con una campagna promozionale poco incisiva e anonima? Allora leggi con calma questo articolo, dove ti suggeriamo come lanciare un nuovo prodotto prendendo spunto da alcune campagne firmate da grandi brand del settore fashion.

Ci sono tanti aspetti da considerare: il pubblico di riferimento, i tuoi competitor, il mercato in cui operi e lo slogan che deve essere accattivante e coinvolgente. La campagna di promozione però è ciò che fa davvero la differenza e che può determinare il successo o l’insuccesso del tuo articolo. Per essere sicuro di fare centro diamo uno sguardo alle migliori campagne degli ultimi tempi dei principali brand.

Come lanciare un nuovo prodotto? La collaborazione vincente tra H&M con Erdem

H&M è un brand che si è sempre contraddistinto per la partnership con aziende di primo livello, come Marni, Isabel Marant o Stella McCartney per la realizzazione di capsule collection. Tra queste possiamo segnalare quella con Erdem, noto brand di moda londinese, che è stata un successo con la S maiuscola.

H&M ha ingaggiato il regista Baz Luhrmann, che ha firmato capolavori come “Rome+Juliet”, “Il Grande Gatsby” e “Moulin Rouge!”. Il regista ha dato vita alla collaborazione tra Erdem e H&M in un cortometraggio intitolato “The Secret Life of Flowers”. I protagonisti sono proprio i fiori, un chiaro riferimento alle famose stampe floreali di Erdem.

Il cross-over tra moda e cinema è stato vincente, infatti gli appassionati hanno mandato in tilt il sito la mattina stessa del lancio della campagna, mentre i negozi H&M sono stati letteralmente invasi da consumatori desiderosi di acquistare capi unici a prezzi accessibili.

La collaborazione tra Tod’s e Chiara Ferragni

Oggi la popolarità di Chiara Ferragni, dopo il caso del pandoro Balocco, è ai minimi storici. Non dobbiamo dimenticare però che solo fino a pochi mesi fa era il re Mida del fashion: ogni cosa che toccava diventava ora.

Proprio per questo motivo Tod’s, cavalcando l’onda degli influencer che hanno una grande importanza nelle decisioni d’acquisto dei consumatori, ha puntato su Chiara Ferragni, con la quale collabora ancora.

Nel 2017 l’azienda italiana ha lanciato la limited edition “Chiara loves Tod’s”. L’intento di sfruttare la popolarità della Ferragni era evidente: se l’influencer seguitissima da molte generazioni ama Tod’s, di riflesso lo ameranno anche le giovani e le giovanissime.

La stessa imprenditrice ha partecipato alla realizzazione di due modelli iconici: i mocassino Gommino Double T e il bauletto Didon. L’intero processo di creazione della capsula è stato immortalato da una serie di foto e video esclusivi dove la Ferragni indossava in anteprima i nuovi prodotti, calando un altro asso nella manica: lo storytelling. I prodotti, appena messi in vendita in 10 flagship store di Tod’s, sono andati a ruba in pochissimo tempo.

Nike e Virgil Abloh

Quando parliamo di effetto wow e di hype, Nike è probabilmente la prima azienda che ci viene in mente se si tratta di lancio di campagne pubblicitarie. Una delle campagne più iconiche del celebre brand con lo swoosh è quella realizzata con lo stilista Virgil Abloh, che ha disegnato una serie di sneakers per creare la “The Ten” collection.

Off-white, il brand streetwear di Abloh, si è imposto sul mercato grazie ad una pratica piuttosto esclusiva: vendere prodotti caratterizzati dalla scarsa disponibilità per aumentarne l’appetibilità e la desiderabilità. Il risultato? I collezionisti e i consumatori che vogliono distinguersi non badano a spese per accaparrarsi i preziosi articoli.

La particolarità di questa campagna è stata che, per avere la possibilità di acquistare un paio di sneakers disponibili in pochissimi negozi, bisognava registrarsi e partecipare ad una lotteria.

In realtà la lotteria non c’è mai stata, il lancio dei prodotti è stato ritardato e per di più la collezione è stata resa disponibile solo sull’app Nike SNKR. Nonostante tutto si è creata un’aspettativa tale intorno alla collezione, che l’intera linea è andata completamente sold out in pochi minuti.

Tra l’altro i modelli sono stati rivenduti in seguito su siti come Ebay alla modica cifra di 2.500 dollari, rispetto ai 190 dollari di vendita, mentre l’hashtag #TheTen ha raggiunto le 34.000 citazioni su Instagram. La scarsità è stata la chiave di volta in questa campagna molto originale e innovativa della Nike.

Trussardi e la condivisione del brand

Risale al 2017 la campagna di Trussardi, dove si puntava soprattutto alla condivisione dei valori del brand. Per la collezione p/e 2017 fu lanciata la borsa Lovy Bag e fu scelta una testimonial d’eccezione, Michelle Hunziker, a suo tempo moglie di Tomaso Trussardi.

In seguito il modello è stato associato a una raccolta fondi a favore di Doppia Difesa, onlus fondata da Giulia Bongiorno e dalla stessa Hunziker. Il progetto, intitolato #LovyFighters, vedeva abbinata la borsa Lovy Bag con una t-shirt logata per l’occasione.

Diversi vip e personaggi famosi hanno partecipato alla campagna e tutti i protagonisti sono stati fotografati dal fotografo Julian Hargreaves. La collezione ha avuto un successo tale che Trussardi ha deciso di portare avanti l’iniziativa, realizzando una vera capsule collection composta da diversi accessori e due t-shirt.

Foto: Youtube

Francesco Ferrara
Copywriter e giornalista pubblicista, mi occupo della stesura di articoli relativi al marketing ed alla gestione dei negozi e siti online per negozianti, argomenti sui quali ho maturato una lunga esperienza sul campo con corsi, ricerche e studi specifici.

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui