Brand reputation: come rafforzare il brand e tenerlo in una posizione di leadership

277
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

Come rafforzare il brand Se hai raggiunto col tuo marchio una posizione di leadership devi capire come rafforzare il brand ulteriormente. La cosa più difficile non è raggiungere la vetta, quanto piuttosto mantenerla. Un aspetto importante da considerare è la “brand preference”, vale a dire la preferenza del cliente attribuita ad un marchio piuttosto che ad un altro.

Un brand non è solamente un logo o un marchio, ma è una promessa di tipo emotivo, sociale e pragmatico fatta al consumatore che deve essere mantenuta. Si consolida così la fiducia del cliente verso quel determinato marchio, a cui associa un’immagine positiva e favorevole collocandolo al primo posto durante l’acquisto.

Come rafforzare il brand: gli errori da non commettere

Per capire come rafforzare il brand devi evitare alcuni errori tipici commessi da alcuni imprenditori. Definire il tuo marchio come il migliore del settore non solo non ha senso, ma potrebbe addirittura rivelarsi controproducente. Nella mente del cliente potrebbero scattare molte domande come: “sulla base di cosa tu saresti il numero uno?”; “lo stai dicendo perché sei insicuro?”; “altri brand dicono che sono i migliori nel loro settore: di chi dovrei fidarmi?”. La posizione da leader non va imposta nella mente del consumatore, ma costruita tramite strategie mirate.

Mantenere l’originalità puntando sugli elementi caratteristici del tuo brand è il primo passo. Marche arci-note continuano a realizzare pubblicità ma non tanto per farsi conoscere, ma per rafforzare nel consumatore l’idea che si è fatto di quel brand nel corso degli anni e consolidare le sue certezze. In questo modo l’originalità che ti ha condotto ad essere il numero uno rinforza ulteriormente il tuo brand che diventa il punto di riferimento nel tuo settore, trasformando i tuoi competitor in semplici imitatori.

Alcuni imprenditori leader talvolta peccano di superbia e ritengono che il nuovo prodotto di un competitor non sia all’altezza dei suoi. Errore madornale! Guardare la concorrenza è importante, quindi devi sempre essere al passo coi tempi per non restare indietro. Ricorda che il potere del prodotto non deriva dall’azienda, ma viceversa. Ecco perché diversificare l’offerta è fondamentale per fornire ai clienti tutte le soluzioni alle loro esigenze sempre più variegate.

La parola chiave è una: differenziazione

L’associazione di un brand ad una promessa è fondamentale per mantenere sempre un’immagine favorevole. Alcuni brand sono associati a prodotti di ottima qualità caratterizzati da prezzi contenuti; altri rappresentano il lusso abbinato all’eleganza; altri ancora forniscono regole per l’abbigliamento, innestandosi in una comunicazione più ampia legata allo stile di vita. Per capire come mantenere il brand in una posizione di leadership devi seguire una parola chiave: differenziazione.

Innanzitutto devi differenziare il prodotto facendo leva sulle sue peculiari caratteristiche, sulle modalità di utilizzo, sulle situazioni in cui può tornare molto utile, sul design, sui materiali utilizzati, sulla qualità ecc. In tale ottica devi tenere presente l’heritage marketing, cioè una risorsa che rappresenta il patrimonio storico di un’impresa ed in quanto tale va valorizzato per creare un elemento distintivo dagli altri competitor.

Altro elemento importante per differenziarsi è il prezzo che non necessariamente deve essere basso. Se ovviamente il tuo brand ha sempre fatto dell’ottimo rapporto qualità/prezzo il suo cavallo di battaglia, continua su questa strada. Nel mercato del lusso però un prezzo più alto equivale ad un maggior pregio, quindi fai sempre le opportune valutazioni.

Infine se un prodotto è difficile da caratterizzare rispetto alla concorrenza, punta sulla comunicazione e cioè su un messaggio creativo ed originale. Ad esempio puoi attirare i clienti in negozio con idee originali presentando il prodotto sotto un’altra luce e con input virali ed accattivanti.

La differenziazione riguarda non solo la strategia, ma anche l’immagine di una società. Per svecchiare la tua immagine di tanto in tanto devi quindi procedere al restyling del logo, cioè il simbolo del tuo marchio. Devi intervenire sulla forma, sullo stile, sui caratteri ed eventualmente sui colori per dare un’idea di dinamismo, mantenendo però una continuità col logo precedente già conosciuto dai clienti che altrimenti potrebbero sentirsi spiazzati.

Il restyling del marchio significa anche volontà di cambiamento ed è utile non solo per svecchiare la tua immagine, ma anche per comunicare ai clienti eventuali cambiamenti di strategia. Nel mondo della moda il restyling va però effettuato con una certa moderazione, senza modificare eccessivamente il logo iniziale. I clienti spesso si abituano ad un determinato simbolo, quindi va bene apportare qualche piccola modifica al logo purché venga mantenuta l’identità.

Come rafforzare il brand online

Il rafforzamento di un brand passa inevitabilmente per il web indipendentemente che tu abbia un sito, un e-commerce o una pagina social. Farsi conoscere sul web significa aumentare la brand awareness di un marchio di cui devi evidenziare i vantaggi, gli aspetti positivi ed i plus rispetto ad altri competitor.

Per perseguire quest’obiettivo devi ottimizzare il sito in chiave SEO, battendo sulle parole in rete più ricercate dal tuo target nel mercato di riferimento. Identifica anche un target di nicchia, così da offrire prodotti e servizi esclusivi ed aumentare il valore percepito del brand.

Inoltre devi lavorare molto sul content marketing, cioè sulla diffusione di contenuti e risorse gratuite per i tuoi contatti con l’aiuto di influencer, promozioni e sconti online che fidelizzano ulteriormente i tuoi clienti.

Fonte foto: pixabay

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Che ruolo svolgi in azienda? *

    TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: