Come raggiungere un livello soddisfacente di vendite e sconfiggere la pigrizia cerebrale

234
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Se le vendite nel tuo negozio non vanno bene potresti dare la colpa a tanti fattori: la crisi, clientela troppo esigente e sgarbata, un periodo nero ecc.

Probabilmente però non ti stai focalizzando sull’obiettivo e molto spesso l’insuccesso della tua attività potrebbe dipendere proprio da te, o meglio dalla tua pigrizia cerebrale.

A gennaio siamo tutti bravi a fare promesse e partiamo con tanti buoni propositi, per poi abbandonarli a metà strada. Perché succede questo? Perché si attiva la cosiddetta pigrizia cerebrale, ovvero un meccanismo di autodifesa che punta ad ottenere il massimo risultato col minimo sforzo per risparmiare energie.

Se questa tattica poteva funzionare fino a qualche anno fa oggi non è più così. La concorrenza è sempre più agguerrita ed i clienti vogliono e pretendono di più, quindi bisogna accantonare la pigrizia cerebrale ed attivarsi in maniera proattiva per raggiungere i propri scopi.

Sicuramente ci sono delle tecniche di vendita che è opportuno conoscere, ma devi fare un lavoro su te stesso per migliorare la produttività del tuo negozio. Per conseguire i tuoi obiettivi ti basta seguire tre semplici consigli: fissa un unico obiettivo, dichiara pubblicamente il tuo obiettivo e fai in modo che l’obiettivo dichiarato sia sempre dinanzi ai tuoi occhi.

Fissa un solo obiettivo raggiungibile

La pigrizia mentale nasce spesso dal fatto che ti poni troppi obiettivi e quasi tutti irraggiungibili. Il cervello quindi fa questo tipo di ragionamento: “Nonostante tutti i miei sforzi non riesco a raggiungere i miei obiettivi, tanto vale conservare energie e non provarci neanche”.

Per uscire da questo circolo vizioso ti consiglio di porti un unico obiettivo raggiungibile, così da dedicargli anima e corpo. Dopo averlo raggiunto puoi porti un altro obiettivo, così da mettere in pratica tutti i tuoi propositi step by step incanalando i tuoi sforzi verso un’unica direzione.

Dichiara ufficialmente i tuoi obiettivi

Gli obiettivi dichiarati spesso li sussurri unicamente a te stesso e senza neanche troppa convinzione, così se non ce la fai non devi dare spiegazioni o giustificazioni agli altri. Prova invece ad alzare l’asticella delle difficoltà e dichiara pubblicamente i tuoi obiettivi ad un amico, in una riunione o in una cena di lavoro.

In questo modo lancerai una sfida a te stesso ma anche agli altri ed il tuo eventuale fallimento diventerà pubblico. Più gli altri diranno che non ce la farai e maggiori saranno le motivazioni che ti spingeranno a dare tutto te stesso per conseguire il tuo obiettivo.

Fai in modo che il tuo obiettivo diventi un chiodo fisso

Il tuo obiettivo deve essere presente nella tua mente e davanti ai tuoi occhi 24h così da diventare una dolce ossessione. Scrivilo su un bigliettino e tienilo nel portafogli, attaccalo al frigorifero, sul forno, sul tuo computer, sullo specchio del bagno, in auto ecc.

Vedrai che in questo modo ti si fisserà come un chiodo in testa che riuscirai ad estirpare solo quando avrai raggiunto ciò che ti sei prefissato.

Fonte foro: pixabay

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Negozi di Abbigliamento per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite grazie a Tecniche di Vendita poco conosciute.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: