Come realizzare la prima vendita su un ecommerce

0
208
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

come realizzare la prima vendita su un ecommerceHai realizzato il tuo e-commerce nuovo di zecca e vuoi partire alla grande provando a raggiungere subito un numero elevato di vendite? Oppure la voce “acquisti” è ancora ferma a zero e ti stai chiedendo come realizzare la prima vendita su un ecommerce? Innanzitutto sappi che non devi preoccuparti se non hai ancora venduto alcun prodotto.

Fare marketing, soprattutto per la prima vendita, è un’operazione che richiede attenzione, dedizione e soprattutto tempo.

Considera che il tuo canale è nuovo, mentre sul web ci sono già tanti e-commerce consolidati che hanno la loro fetta di clientela fidelizzata.

Inoltre, dinanzi ai risultati iniziali deludenti, potresti essere spinto ad effettuare cambiamenti di continuo che evidenziano una piattaforma instabile o ancora acerba.

La prima cosa da fare è incrementare il traffico verso il tuo sito e, solo dopo, puoi mettere in pratica una serie di strategie ben consolidate e strutturate secondo il tuo business.

Come realizzare la prima vendita su un ecommerce: l’importanza del traffico

Come capire se il tuo sito piace davvero ai tuoi potenziali clienti? Veicolare quanto più traffico possibile sul tuo e-commerce, per poi analizzare i risultati.

Così facendo hai a disposizione una serie di dati preziosi che contengono informazioni molto importanti che dicono molto sull’appeal della tua piattaforma.

Senza un traffico adeguato non puoi capire quali sono i prodotti più apprezzati, né conoscere l’impatto che il tuo brand ha sui lead e sui potenziali clienti.

Sfrutta le fonti di traffico gratuite

All’inizio della tua avventura non hai molti fondi da investire, quindi devi essere bravo a sfruttare le fonti di traffico gratuite.

Un esempio sono gli sconti online o i codici sconto, che invogliano le persone a visitare il tuo negozio e che sono sempre apprezzati.

Inserisci poi i collegamenti al sito nei tuoi profili social personali per veicolare quanto più traffico possibile sull’e-commerce.

A proposito di social, condividi qui il riferimento al tuo negozio così da creare una rete dove condividere i prodotti che vendi e che commercializzi.

Generalmente la prima vendita viene fatta proprio a parenti e amici, che diventano essi stessi testimonial del tuo brand poiché la promuovono e lo sponsorizzano col passaparola online e offline.

Magari vendere ad amici e familiari non dà la stessa soddisfazione di vendere a clienti nuovi, ma è comunque un buon punto di partenza anche per raccogliere qualche recensione positiva che non fa mai male, anzi è fondamentale per partire col piede giusto.

Pubblicità a pagamento

Se in previsione dell’apertura della tua attività hai messo da parte un gruzzoletto da investire, puoi puntare sulla pubblicità a pagamento.

Puoi adottare strategie diverse come il keyword advertising, che fa pubblicità con le parole chiave e che quindi ti permette di intercettare un pubblico ben specifico.

E poi puoi fare pubblicità sui social, da scegliere in base alla tua tipologia di pubblico. Facebook è un social molto eterogeneo, che comprende persone di diverse età, etnie, reddito e genere. Se quindi vendi una tipologia di prodotti molto variegati, Facebook potrebbe essere una buona soluzione.

Instagram è popolato principalmente da Millenials e, avendo una della basi utenti più coinvolte, è molto indicato per l’influencer marketing che può essere affiancato da un lancio continuo di post comprensivi gli hashtag.

Altra ottima soluzione è Google Ads, molto indicato per realizzare la prima vendita su un e-commerce in tempi brevi. AdWords fornisce diverse opzioni e le più importanti sono gli annunci di testo e gli annunci shopping. Gli annunci di testo appaiono in evidenza tra i risultati di ricerca, mentre gli annunci shopping mostrano il prezzo e le foto di un prodotto in un formato molto accattivante stile “vetrina”.

Lavora con blogger e influencer

Lavorare con gli influencer è un’ottima soluzione per sfrutta la loro fanpage. Non necessariamente devi ingaggiare macro-influencer, che costano tanto, ma puoi puntare anche sui micro-influencer che magari hanno una base di fan più piccola ma sono più indicati per il tuo business.

Allo stesso modo devi contattare i blogger, che ti possono aiutare in una serie di strategie. Puoi ad esempio scrivere un guest post da ospitare in qualche sito.

O magari puoi chiedere la recensione di un tuo prodotto, offrendo in cambio di regalarne uno in omaggio.

Che siano blogger o influencer devi mettere mano al portafogli, quindi studia con calma la strategia che intendi adottare per ottimizzare i tuoi investimenti.

Come realizzare la prima vendita su un ecommerce: cerca una partnership strategica

Un’altra buona soluzione è quella di creare una partnership con un’azienda strategica, che si rivolga ad una clientela simile alla tua ma che non deve essere un competitor diretto.

Puoi così ottenere che il partner mostri i tuoi prodotti e tu farai lo stesso. Puoi ad esempio vendere un tuo prodotto e offrire uno complementare del tuo partner con uno sconto importante e viceversa. O magari puoi lanciare un contest e sponsorizzare un evento insieme al tuo partner per una strategia win-win.

Foto: Pixabay

3.00 avg. rating (64% score) - 1 vote
Avatar
Copywriter e giornalista pubblicista, mi occupo della stesura di articoli relativi al marketing ed alla gestione dei negozi e siti online per negozianti, argomenti sui quali ho maturato una lunga esperienza sul campo con corsi, ricerche e studi specifici.

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui