Come scegliere la location per aprire un negozio?

251
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

Come scegliere la location per aprire un negozioCome scegliere la location per aprire un negozio? Questa è una domanda che probabilmente ti stai ponendo se hai intenzione di aprire un punto vendita, o se stai pensando di spostarlo. In questo articolo ti fornisco le chiavi di lettura, i suggerimenti e gli aspetti principali per fare la scelta migliore secondo le tue necessità.

Partiamo dal presupposto che non esiste la location perfetta. Ogni negozio ha le sue priorità, le sue esigenze ed il suo target di riferimento. Tutti aspetti che devi considerare attentamente e che andiamo a sviscerare, punto per punto, nei seguenti paragrafi.

Come scegliere la location per aprire un negozio? Gli aspetti da considerare

Avere il negozio in una zona ad alto passaggio pedonale sicuramente aiuta, ma non è la priorità. L’importante è che il tuo negozio sia facilmente raggiungibile per il tuo target.

Devi poi trovare negozi con i quali fare squadra, che vendono prodotti complementari ai tuoi ma che non siano competitor. Se ad esempio vendi abiti femminili eleganti, puoi proporre sconti e convenzioni con un negozio limitrofo che distribuisce profumi per donne, così da scambiarvi i clienti. Questa è una delle pratiche più diffuse di local marketing, cioè un insieme di iniziative online ed offline per promuovere la tua attività.

Se vendi un prodotto di nicchia, paradossalmente hai meno restrizioni nella scelta della location. I tuoi clienti infatti saranno disposti a fare qualche chilometro in più, per acquistare un prodotto difficilmente reperibile nei tradizionali circuiti di vendita.

Se ovviamente la tua location è in una zona piuttosto sconosciuta e difficile da raggiungere, devi investire maggiormente in pubblicità per farti conoscere ed invogliare i tuoi clienti a venire da te.

Gli errori da non commettere

Sono tanti gli errori che puoi commettere durante la scelta del punto vendita, ecco un elenco di quelli da evitare assolutamente.

Amici e parenti, sicuramente in buona fede, potrebbero darti diversi consigli ma senza cognizione di causa. Piuttosto che schiarirti le idee, potrebbero invece confondertele ulteriormente. Non ascoltarli, ma eventualmente scegli con l’aiuto di un professionista.

La fretta è spesso cattiva consigliera, quindi non scegliere d’impulso o solo perché hai voglia di trovare quanto prima il locale adatto a te.

Non limitarti al tuo quartiere o al tuo paese. L’ideale sarebbe avere il negozio a pochi passi da casa, ma non sempre è possibile. Se quindi trovi un posto lontano qualche chilometro da casa tua che però rispecchia in pieno le tue aspettative, vale la pena fare un piccolo sacrificio.

Potresti scegliere un locale solo perché ha un costo d’affitto molto basso. Dovresti però chiederti il perché… Magari è in un posto isolato o ci sono molti lavori di ristrutturazione da fare, che quindi farebbero lievitare i costi. Meglio spendere qualcosa in più per l’affitto, se pensi che il ritorno economico possa essere maggiore.

Infine, potresti pensare che una location vale l’altra e che quindi non è così importante. Sbagliato! La zona del tuo negozio è un elemento fondamentale che può determinare le sorti della tua attività.

L’importanza della qualità dei prodotti che vendi

É opportuno aprire una piccola parentesi. Per quanto sia fondamentale la location di un negozio, non è tutto. Devi abbinare un’ottima qualità dei prodotti, dei servizi e dei beni che vendi per attirare la tua clientela.

Se ad esempio vai in un bellissimo ristorante che affaccia sul mare, dove però si mangia molto male, ci ritorneresti? A malincuore la tua risposta è no.

La perfetta location insieme ai prodotti di qualità sono quindi il binomio vincente per la tua attività, in grado di attirare, conquistare e fidelizzare sempre più clienti nel corso del tempo.

Come scegliere la location per aprire un negozio: ulteriori caratteristiche da considerare

Concludiamo con alcune considerazioni che potrebbero sembrare secondarie, ma che invece possono fornirti spunti molto utili.

Al momento della scelta devi valutare anche se ci sono competitor. Questo non vuole che, se ci sono negozi che vendono i tuoi stessi prodotti, devi necessariamente cambiare zona. Naturalmente in questo caso devi fornire alla tua clientela quel “quid” in più che ti permette di differenziarti dai competitor. In questo articolo puoi scoprire come vincere la concorrenza in 4 step.

Cerca aree con “punti magnete”. Cosa sono? Si tratta di negozi, attività o luoghi come supermercati, chiese, monumenti, piazze e punti di ritrovo in generale che favoriscono il flusso di un gran numero di persone. Più passaggio c’è e più possibilità ci sono che i consumatori entrino nel tuo negozio.

Altro punto da non sottovalutare: sarebbe preferibile trovare un’area dove c’è un parcheggio. Le persone non amano girare a lungo per parcheggiare la loro auto, tienilo a mente.

Se individui un’area che ti stuzzica particolarmente, fai degli “appostamenti” e conta quante persone passano nell’arco di un giorno, una settimana ed un mese. É un lavoro un po’ sfiancante, ma sicuramente può darti utili indicazioni per valutare il passaggio di potenziale clientela.

Questo è tutto, ora hai i mezzi e le conoscenze per individuare la location più adatta. Buona ricerca!

Fonte foto: Pixabay

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Che ruolo svolgi in azienda? *

    TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: