Come sfruttare Youtube: i 5 video che non possono mancare sul tuo canale

0
506
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

come sfruttare youtubeHai notato che il tuo canale aziendale Youtube performa meno rispetto a quanto sperato, soprattutto in ottica di visite, conversioni e vendite? Allora probabilmente hai sbagliato qualcosa. In questo articolo ti spieghiamo come sfruttare Youtube nel modo giusto e come attirare nuovi visitatori per poi trasformarli in clienti fidelizzati.

Creare un canale Youtube è sicuramente un passaggio obbligato, ma non basta certo questo per attirare nuovi clienti. I tuoi video devono essere semplici e inviare un messaggio chiaro e diretto, lasciando comunque il segno.

Youtube è un sito un po’ particolare, poiché è a metà tra una piattaforma social e un motore di ricerca. Devi quindi creare video innovativi, ma non necessariamente devi essere un mago dei video o degli effetti speciali. Analizziamo quali sono i 5 video che non possono mancare sul tuo canale aziendale Youtube.

Parla di te

I tuoi potenziali clienti devono naturalmente conoscerti e allora perché non ti presenti? Alla gente piacciono le storie, ecco perché lo storytelling aziendale è la soluzione ideale per presentarti nel modo giusto.

Come si crea una storytelling? Semplice: parla di te, delle tue origini, da dove sei partito e dove vuoi arrivare. La tua storia può essere semplice, esaltante, scoppiettante, drammatica e perfino noiosa, ma è pur sempre la tua storia ed è sicuramente autentica.

Oltre alle storie, c’è un’altra cosa che piace alle persone: l’autenticità. Raccontati e mettiti in gioco, parla senza filtri delle tue passioni, di cosa ti ha spinto in questo business e quali ostacoli hai superato.

Il video non deve necessariamente essere montato da un professionista o avere effetti speciali, poiché come detto l’autenticità è un valore molto apprezzato dai visitatori.

Riprova sociale

Conoscere la riprova sociale e capire come applicarla al marketing è di basilare importanza per attirare nuovi clienti. La riprova sociale è per l’appunto il riconoscimento dei clienti alla bontà della tua azienda.

Le persone, in qualunque settore, prima di procedere ad un acquisto si informano, leggono le recensioni dei precedenti clienti e del loro rapporto con l’azienda. Se ci sono molti feedback positivi sul prodotto e sul brand, ci sono ottime possibilità che il visitatore completi l’acquisto. Se invece le recensioni sono poche o negative, allora la possibilità che acquistino cala drasticamente.

Invita i tuoi clienti a rilasciare un breve racconto sulla loro esperienza. Magari non tutti desiderano apparire in video, ma ne bastano pochi. Puoi rivolgerti ai clienti con i quali hai un rapporto più stretto o che hanno vissuto un’esperienza magnifica del tuo brand.

Presentazione del prodotto

Il focus del tuo business resta sempre il prodotto, che devi presentare in modo accattivante per renderlo ancora più appetibile. Puoi scegliere un singolo prodotto, una collezione, una serie di prodotti appena lanciati o le ultime novità.

Puoi anche realizzare video tutorial, spiegando ai tuoi clienti come usarli. Ad esempio se hai un e-shop di abbigliamento puoi creare un outfit direttamente coi vestiti disponibili nel tuo e-commerce, una cosa che generalmente piace molto ai clienti.

Oppure, se vendi scarpe, puoi proporre una serie di abbinamenti tra le calzature e le calze oppure gonne e pantaloni. Sii innovativo,  anche presentare nuovi prodotti in base alla stagione o secondo i trend del momento può essere una buona idea.

Divertiti

Realizzare video sul tuo canale aziendale Youtube è un lavoro, quindi sicuramente è un’attività da fare con professionalità. Tuttavia non dimenticare che la gente su Youtube ci va principalmente per rilassarsi e passare un po’ di tempo senza stress.

Perché allora non realizzare video simpatici, umoristici e divertenti? Questo non significa perdere di professionalità, devi pur sempre mantenere un tono.

Però potrebbe essere una buona idea inserire nei tuoi video i tuoi animali domestici o, perché no, i tuoi figli o nipotini. A chi non piacciono animali e bambini?

Il video deve essere naturale e spontaneo ma, se vuoi dare un leggero tocco di professionalità, puoi rivolgerti a qualche youtuber che coi video ci lavora. Rivolgiti ad uno youtuber esperto nella sua nicchia di mercato e in target con il tuo business.

Racconta cosa succede dietro le quinte

Raccontare cosa succede nel tuo negozio è importante, ma a volte è ancora più importante raccontare cosa succede dietro. Le persone, chiaramente, non sanno che lavoro c’è dietro il tuo e-commerce, quali sono gli sforzi che si fanno ogni giorno e le attività necessarie per portare avanti l’attività.

Se hai un negozio puoi ad esempio girare un video partendo dalla mattina quando alzi la saracinesca, per poi raccontare il lavoro che c’è in magazzino quando una cliente impossibile chiedere di provare 6-7 paia di scarpe, fino alla sera quando finalmente abbassi la saracinesca per tornare a casa.

Se invece hai un e-commerce puoi raccontare il lavoro che c’è in magazzino per il carico e lo scarico della merce, oppure quando incontri il fornitore o ancora quando devi preparare il packaging di un ordine.

Foto: Pixabay

Francesco Ferrara
Copywriter e giornalista pubblicista, mi occupo della stesura di articoli relativi al marketing ed alla gestione dei negozi e siti online per negozianti, argomenti sui quali ho maturato una lunga esperienza sul campo con corsi, ricerche e studi specifici.

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui