Conbipel Franchising: come aprire un punto vendita Conbipel

311
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Conbipel è un marchio storico sempre proiettato al futuro ed all’innovazione. La società nasce nel 1958 a Cocconato d’Asti come azienda artigianale ed il padre fondatore è Franco Massa, specializzato nella lavorazione di capi in pelle. Sin da subito collabora  con i grandi gruppi di distribuzione dell’epoca. A partire dal 1978 Conbipel avvia la produzione in proprio e sviluppa una rete di negozi in tutta Italia. Il progetto franchising Conbipel viene lanciato dopo alcuni anni ed oggi è in costante evoluzione.

In pochi anni il brand estende la produzione con la collezione tessile uomo, donna e bambino e diventa un punto di riferimento nel mercato della pelle e delle pellicce. Il 2007 diventa l’anno della svolta in quanto l’azienda viene acquisita dal fondo d’investimento Oaktree Capital Management. I valori della tradizione e della qualità del brand storico si associano così ad un piano di espansione mirato a creare negozi e franchising Conbipel innovativi. Grazie a questo salto di qualità oggi esistono 176 punti vendita Conbipel con 1.600 dipendenti.

La tradizione dello stile Conbipel si esprime sostanzialmente in tre punti di forza fondamentali: produzione made in Italy, trend moderni ed al passo coi tempi e ottimo rapporto qualità/prezzo.

I requisiti per aprire un franchising Conbipel

Aprire un franchising Conbipel è una scelta imprenditoriale oculata e razionale che ha alle spalle un brand solido, riconosciuto ed affermato. Il franchising Conbipel è l’ideale per chi è interessato ad un progetto di affiliazione moderno, vantaggioso, competitivo e sicuro. Oggi sono presenti solo franchising uomo ma i numeri parlano chiaro: circa 1/3 dei punti vendita Conbipel sono franchising, quindi la rete è estremamente funzionale ed efficace.

Per aprire un franchising Conbipel è richiesta una superficie media di 150/250 mq in uno dei principali centri commerciali d’Italia o in centro città con un bacino di utenza di minimo 30.000 abitanti. Non è richiesta nessuna fee d’ingresso né alcun costo per il trasporto merce ed è prevista la formula conto-vendita per eliminare le rimanenze in negozio. É necessario un capitale iniziale di 400 euro/mq con l’impiego di 3-4 risorse full-time per la gestione del punto vendita. La marginalità è costante e garantita tutto l’anno, anche durante il periodo dei saldi.

I vantaggi per il franchisee Conbipel

L’affiliato può contare sull’apporto continuo e costante dell’azienda che offre uno studio di fattibilità preventivo del territorio, un’analisi geo-marketing sul bacino d’utenza, un’analisi della location ed una progettazione tecnica mirata del layout commerciale.

Il brand inoltre mette a disposizione un’attività di marketing di supporto (materiale POP, direct marketing, CRM e campagne pubblicitarie), software gestionali con relativa assistenza, pianificazione degli immessi e assistenza di visual merchandising. Infine viene garantita una continua formazione del personale di vendita.

Alla sezione franchising del brand è possibile richiedere maggiori informazioni.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA che ti farà partire con il piede giusto: I 10 metodi segreti utilizzati dai Negozi di Abbigliamento per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: