Come e dove aprire un franchising in Portogallo: consigli utili

59
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Aprire un franchising in Portogallo è un’ottima idea imprenditoriale poiché il paese, dopo una forte crisi economica, ha fatto registrare una ripresa dei consumi a tratti anche più forte dell’Irlanda e della Spagna. La rinascita economica deriva soprattutto dal turismo, che comprende una notevole fetta di italiani. Proprio per questo motivo si sono diffusi in Portogallo diversi franchising “made in Italy” nel mondo del retail e del food.

Perché investire in Portogallo?

Il Portogallo offre un’ottima qualità della vita grazie alle sue condizioni climatiche e ad un’economia in costante crescita. La nazione iberica, forte della sua posizione geografica strategica, è rivolta naturalmente verso i paesi d’Oltreoceano rappresentando il primo punto di appoggio per i turisti.

Nel mercato portoghese gli investimenti ed i consumi privati continuano ad aumentare ed in tutto il settore economico si registra una crescita annua superiore al 2%. In un paese turistico come il Portogallo i settori più gettonato sono il food e soprattutto l’abbigliamento.

Come aprire un franchising in Portogallo

Puntare sull’investimento di brand di abbigliamento e accessori in Portogallo è la scelta meno azzardata e più oculata perché sono meno costosi rispetto all’Italia, ovviamente per merce non importata.

Il primo passo fondamentale è capire quale format scegliere per investire. La scelta va ponderata e valutata dopo aver fatto uno studio approfondito dei brand che vanno per la maggiore. Dopo aver individuato il brand bisogna contattarlo comunicando la volontà di aprire un nuovo punto vendita nel paese. Ovviamente è fondamentale sempre rivolgersi a professionisti che hanno conoscenza e familiarità delle dinamiche commerciali e legali del brand e del luogo in cui si intende iniziare l’attività. In questo modo il franchisee può avere a disposizione una lista dei rischi e dei vantaggi così da valutare attentamente i pro e i contro. La Camera di Commercio Italiana per il Portogallo è un punto di riferimento a cui rivolgersi per muovere i primi passi.

Le città e i brand più gettonati in Portogallo

La città più gettonata per aprire un franchising in Portogallo è Lisbona, considerata la nuova Berlino grazie alle sue opportunità e al suo spirito internazionale, moderno e originale. In alternativa c’è Porto con le sue stradine acciottolate che ospitano caffè e negozi vari molto suggestivi.

I brand più apprezzati, perché più economici sia per il franchisee che per i clienti, sono Zara e Bershka di origine spagnola. Chi vuole puntare sul “made in Italy” può aprire punti vendita di marchi che ancora mancano in Portogallo come Piazza Italia, Artigli e Coconuda.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA che ti farà partire con il piede giusto: I 10 metodi segreti utilizzati dai Negozi di Abbigliamento per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: