Gestione di magazzino e logistica nell’e-commerce: la guida in 15 punti

275
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

Un e-commerce di successo passa sicuramente attraverso la cura estetica del sito e la sua ottimizzazione in chiave SEO. Sono passaggi fondamentali, ma non sufficienti per avere uno shop online efficiente e performante. La gestione di magazzino e logistica nell’e-commerce sono punti che prima o poi bisogna affrontare. Nello specifico dovrai controllare vari passaggi come carico e scarico del magazzino, inventario, gestione degli ordini, giacenze e riordini, ecc. Per ottimizzare le vendite ed avere un magazzino ben fornito, scopriamo come funziona la gestione di magazzino e logistica nell’e-commerce con un’apposita guida.

Gestione di magazzino: pianificazione, scorte, riorganizzazione degli spazi e assunzione di personale

  • Il primo punto passa inevitabilmente per la pianificazione delle scorte, che devono essere presenti in un numero adeguato. Non devono essercene né troppe né troppo poche. Analizzare i dati storici è un ottimo sistema per controllare la densità e la tempistica delle richieste. Devi quindi controllare l’andamento degli ordini dell’ultimo anno, analizzando quando ci sono stati picchi o cali di richieste. In questo modo saprai quando richiedere un maggior quantitativo di prodotti, e quando invece ridurne la richiesta. Ovviamente, analizzando i volumi di ricerca delle parole chiave, devi individuare i possibili trend di mercato per adeguarti alle potenziali richieste dei clienti.
  • Il secondo punto prevede la corretta gestione dei livelli minimi di scorte. Nello specifico devi chiederti quanto tempo ci vuole per rimpiazzare un prodotto sottoscorta. Inoltre le scorte presenti devono essere sufficienti a soddisfare un’improvvisa impennata delle richiese.
  • Proprio la gestione delle scorte ci porta al terzo punto: la loro delocalizzazione. Se il tuo e-commerce si espande velocemente, potresti ricevere richieste da zone geografiche molto lontane e difficili da raggiungere. In tal caso è opportuno stringere rapporti di collaborazione (stoccaggio e distribuzione) con produttori e fornitori vicini alle zone interessate. Oltre ad inviare il prodotto in tempi brevi, risparmierai notevolmente sui costi di stoccaggio, trasporto e consegna.
  • Eccoci al quarto punto: la riorganizzazione intelligente degli spazi. Nel tuo magazzino cerca di posizionare i prodotti più popolari e richiesti in punti strategici e facili da raggiungere. Puoi destinare i prodotti meno richiesti in zone scomode, che non occupino uno spazio eccessivo.
  • Secondo i dati nel periodo natalizio per gli e-commerce solitamente si genera un aumento del 40% del fatturato totale annuo. C’è un vero e proprio boom di richieste, che devono essere evase in tempi brevi. In questi casi è consigliabile assumere del personale per quel determinato periodo, per velocizzare le consegne e gestire meglio il magazzino. Il personale deve essere opportunamente formato ed informato, quindi è consigliabile procedere alla selezione con uno o due mesi di anticipo.

Rifornimento, sofware e aggiornamento del magazzino

  • Il corretto rifornimento è un passaggio fondamentale. Un e-commerce sempre fornito è indice di affidabilità e professionalità. Controlla quindi il numero di articoli presenti in magazzino, e rifornisciti immediatamente se stanno per esaurirsi. Se un articolo dovesse esaurirsi, segnalalo subito sul tuo e-commerce con la promessa che sarà presto disponibile. Dopo il rifornimento contatta i clienti storici, e fai presente che il prodotto richiesto è finalmente disponibile.
  • Per questo motivo è opportuno effettuare dei controlli periodici, settimanali o mensili, dell’inventario. In questo modo eviterai eventuali errori di calcolo, allineando la situazione reale con quella del gestionale.
  • É di fondamentale importanza evitare l’accumulo di scorte, che occupano spazio, richiedono un costo e rischiano di deteriorarsi. Perciò bisogna verificare la quantità di scorte disponibili con una certa periodicità.
  • Questo discorso ci porta al nono punto: la scelta corretta del software per la gestione del magazzino. Un buon software che si rispetti deve garantire le seguenti funzioni base: tracciabilità dei prodotti, codici a barre e lettori, inventario, scorte, giacenze e riordini.
  • Per la corretta gestione del magazzino bisogna aggiornare sempre tutte le operazioni e le movimentazioni. Solo così sarà possibile evitare errori legati ad un mancato aggiornamento di un ordine, di una vendita, ecc.
  • Assicurati di scegliere un gestionale completo ed integrato con il tuo e-commerce. Oltre a migliorare la gestione logistica, velocizzerai anche le attività amministrative.

Comunicazione con la clientela, conoscenza degli eventi e vendita su webstore

  • La clientela rappresenta il cuore pulsante del tuo e-commerce, trattala con cura! Tieni informati i tuoi clienti sui loro ordini, fornendo tutti i dati necessari come ricezione del pagamento, invio della merce, consegna del prodotto, ecc. In questo modo il livello di fidelizzazione dei tuoi clienti crescerà notevolmente.
  • Devi essere sempre informato sugli eventi annuali, che possono generare un’impennata di richiesta per determinati prodotti. A Natale ad esempio potrà esserci una grande domanda per articoli da regalo; a settembre ci sarà un boom di richieste per articoli scolastici; a San Valentino la gente richiederà servizi e prodotti legati a regali tra innamorati, ecc.
  • Può essere molto saggio vendere i propri prodotti tramite webstore già conosciuti, come Amazon oppure eBay. Godrai di una maggiore visibilità, dando una vetrina importante a tutti i tuoi prodotti.
  • Infine un consiglio generale: devi essere estremamente preciso, al punto da diventare pedante, affinché tutto si svolga senza problemi. I prodotti devono essere sempre in ordine, così come le zone di carico e scarico devono essere sempre libere. Non devi trasformarti però in un robot. Nei momenti di difficoltà ricorri alla tua creatività, una caratteristica fondamentale nelle piccole aziende, dove bisogna tirar fuori le idee per contrastare competitor più grandi e forti economicamente.
0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Negozi di Abbigliamento per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite grazie al web.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: