Come inserire il negozio su Google Maps: dalla registrazione all’ottimizzazione scheda

1695

Alzi la mano chi, almeno una volta, non ha cercato informazioni su un’attività commerciale navigando in rete.

Questa è ormai diventata una prassi consolidata perché, con la possibilità fornita dalle nuove tecnologie di  connetterci ad Internet ovunque ci troviamo e in qualsiasi momento, il web è diventato il luogo dove vengono effettuate la maggior parte delle ricerche.

Di conseguenza, per un negozio non curare la propria presenza online significa perdere l’occasione di intercettare un grosso numero di potenziali clienti che, senza l’ausilio della rete, non hanno altro modo di trovare, contattare e raggiungere la tua attività commerciale.

Ma da dove proviene la maggior parte delle ricerche in Internet?

Dai motori di ricerca; quindi, è di vitale importanza farsi trovare facilmente su questi portali.

In modo particolare, è necessario sapere come apparire su Google nella maniera migliore, dato che questo browser mostra il tuo negozio a chiunque stia facendo una specifica interrogazione, a patto, però, che la tua presenza online sia resa in maniera esplicita.

In che modo?

Scoprilo seguendo la nostra guida per inserire azienda su Google Maps.

Cos’è Google Maps?

È lo strumento di Google che serve a farti trovare dai clienti quando fanno delle ricerche online.

Dal 2014, il colosso americano ha deciso di inserire Google Maps all’interno di Google My Business, la suite dedicata appositamente alle aziende.

Nello specifico, si tratta di un servizio di mappe e di navigazione (nonché dell’applicazione più diffusa per mobile) che, oltre a fornire indicazioni stradali, ti permette di vedere, scoprire e trovare elementi geografici, strade, edifici, luoghi, negozi, ristoranti e hotel.

Registrarsi su Google Maps è essenziale per dire a tutti che il tuo negozio esiste, fornendo le informazioni più importanti come la localizzazione (tramite il puntatore Google Maps), il numero di telefono, la descrizione dell’attività e il sito internet.

Così, decidendo di inserire attività su Google, potrai essere trovato da chiunque fa ricerche sul web, essere contattato più facilmente e invitare i clienti a visitare il tuo negozio.

Foto: pixabay

Come aggiungere un luogo su Google Maps

Per segnalare la presenza della tua azienda, devi inserire mappa Google accedendo a Google Maps e cliccare sul pulsante con le tre linee collocato in alto a sinistra scegliendo la voce Aggiungi un luogo mancante dal menu che ti viene mostrato.

Fino a qualche mese fa inserire luogo Google Maps era molto più facile grazie alla funzionalità Google Map Maker, che purtroppo è stata chiusa lo scorso mese di marzo, sostituita da Google My Business, che ne ha assorbito tutti i compiti.

Da qui compila l’apposito modulo dando tutte le informazioni che ti vengono richieste per inserire attività in Google Maps.

Digita il nome del luogo dove si trova il tuo negozio, l’indirizzo di riferimento, la categoria d’appartenenza, decidi di registrare sito Google aziendale, il recapito telefonico e poi aggiungi gli orari di apertura e chiusura.

Non sai come inserire un sito su Google Maps?

Nulla di più facile, infatti ti basta inserire l’URL della pagina web seguendo tutte le istruzioni che ti vengono fornite da Google.

Una volta fatto tutto ciò, i dati saranno inviati a Google e nel giro di poco tempo il tuo negozio apparirà a chi cerca Google Maps.

A seconda della completezza della pagina e degli elementi forniti al momento di inserire azienda in Google Maps, la tua attività potrà essere trovata anche attraverso una ricerca indiretta, comparendo tra i risultati dei tuoi concorrenti, dandoti così la possibilità di farti preferire rispetto a loro.

Inserire attività Google Maps è gratuito e può essere fatto da chiunque, anche se in alcuni casi è consigliabile rivolgersi a persone qualificate, per svolgere la procedura in maniera impeccabile.

Come inserire foto su Google Maps

Dopo avere deciso di inserire azienda Google Maps, con il servizio Google Street View è possibile creare un tour virtuale del tuo negozio, come se il cliente fosse fisicamente lì dentro, ma anche caricare foto su Google Maps, che mostrano le caratteristiche più rilevanti della tua azienda (insegna, interni, vetrine, ecc…), da utilizzare nella descrizione e che verranno fornite agli utenti come risposta tra i risultati del motore di ricerca.

Per inserire foto su Google Maps, tuttavia, è necessariamente mettersi in contatto con un fotografo certificato Google.

È possibile mettere foto su Google del tuo negozio, ma anche del luogo in cui si trova o condividere quelle scattate dai clienti e farti pubblicità in maniera completamente gratuita.

Come apparire su Google Maps

Per aggiungere attività Google Maps devi inserire l’anagrafica completa del negozio nella pagina Google Plus Local, in modo che questa possa essere riconosciuta per farti trovare su Google.

Prima di creare la scheda della tua attività su Google Maps, ricerca la ragione sociale dell’azienda e verifica che questa non sia già stata registrata.

Negli ultimi anni, infatti, Google ha inserito nelle proprie mappe moltissimi negozi in modo automatico (senza avvisare direttamente i gestori), ma semplicemente basandosi sulle segnalazioni fatte dai clienti.

Nel caso in cui l’azienda su Google Maps sia già presente, puoi rivendicarne la proprietà su Google Places semplicemente cliccando sul risultato di ricerca, selezionando la voce Sei il proprietario dell’attività commerciale e seguendo la procedura spiegata sul sito.

Su una pagina Google Plus Local i clienti possono inserire anche recensioni riguardo la tua attività, ma solo quelli registrati su Google, in modo da rendere più affidabili le loro valutazioni ed evitare quelle create appositamente per farsi pubblicità.

Questo meccanismo serve a tutelare non solo l’utente, ma anche il negozio Google.

Le recensioni non possono essere eliminate, quindi, in caso di commento negativo, è bene confrontarsi con l’autore del post e cercare di chiarire le diverse posizioni.

I commenti sono molto importanti perché concorrono al posizionamento del sito sui motori di ricerca, comparendo vicino ai dati della pagina Google Plus Local, per valutare subito la qualità dell’azienda.

Google, infatti, premia in modo particolare le pagine che hanno delle recensioni, valutate come una garanzia per il cliente, permettendo loro di essere trovate più facilmente.

Come inserire la propria attività su Google Maps

Per inserire attività su Google Maps bisogna:

  1. accedere al proprio account Gmail
  2. selezionare in alto a destra +Tu per attivare il profilo personale Google Plus e seguire le istruzioni a schermo oppure, se si è già possessori di una pagina Google Plus, cliccare su Nome e accedere
  3. Dal menù a comparsa selezionare la voce Pagine, creare quella del proprio negozio da Attività Locale e inserire tutti i dati dell’azienda
  4. Dopo l’inserimento è previsto un processo di verifica tramite un PIN che Google comunica tramite cartolina o telefono
  5. Dopo avere ricevuto e inserito il PIN, verificata la pagina (questo processo viene reso riconoscibile da un bollino di fianco all’immagine del profilo), potrai aggiungere azienda Google Maps, che sarà visibile e comparirà nelle ricerche di Google

Come ottimizzare un profilo Google Maps

Una volta finito di aggiungere attività su Google Maps, puoi aumentarne la visibilità per raggiungere il target di clienti desiderato migliorandone il suo posizionamento.

Tenendo in considerazione alcune semplici dritte, hai l’opportunità di far apparire su Google il tuo negozio dandogli la massima pubblicità col minimo sforzo, diventando protagonista dell’universo virtuale dove l’utente ricerca la tua azienda.

Per prima cosa, inserisci parole chiave mirate nello spazio riservato alla descrizione della tua attività, in modo da presentare al meglio il tuo lavoro.

Se gestisci più punti vendita, su Google Maps inserire attività diverse, ciascuna con la propria pagina, aggiungendo indirizzi, informazioni, offerte ed immagini.

Pubblica notizie fresche e arricchisci la pagina con video e fotografie che stimolino chi ti segue ad interagire.

Informa i clienti su promozioni, iniziative e sconti particolari in tempo reale, suscitando il loro interesse e coinvolgendoli con domande e dibattiti.

Infine, controlla le statistiche di Google Analytics, uno strumento molto importante e facile da utilizzare che ti fornirà il dettaglio delle visite al tuo profilo, la provenienza degli utenti e l’elenco delle migliori parole chiave. 

Oggi chi ha un negozio non può e non deve sottovalutare la propria presenza online, perché solo in questo modo è possibile raggiungere un numero di potenziali clienti sempre più grande.

Ecco perché devi subito regalare alla tua azienda l’iscrizione Google Maps.

In un mondo globalizzato come quello attuale, sarebbe riduttivo aspettarsi che chi acquista da te siano solo le persone che abitano nella stessa zona.

Ormai chiunque può acquistare in ogni luogo, anche se non è fisicamente vicino a te.

E proprio questo è il compito di uno strumento Google negozio come Google Maps: creare e far crescere in modo esponenziale la visibilità della tua azienda in tutto il mondo.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Titolari di Negozi di Abbigliamento come te per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Ho letto e acconsento l'informativa Privacy Policy *

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: