Landing Page: cos’è e come utilizzarla per aumentare i tuoi clienti online

284
Tempo di lettura articolo: 4 minuti

Immagina di essere interessato ad acquistare un paio di scarpe; fai una ricerca sul web e tra i primi risultati ti appare l’homepage di un sito e-commerce.

Navighi un po’, vedi quali modelli sono disponibili e poi esci perché l’offerta è troppo ampia e non puoi trascorre ore a scegliere la calzatura perfetta per te.

Allora clicchi su un altro link e di fronte ti trovi una pagina con le informazioni della scarpa che desideri, con tanto di foto, scheda prodotto e, alla fine, un bel pulsante che ti invita ad acquistare con uno sconto del 30%.

Questa pagina si chiama Landing Page ed ha il compito di facilitare tutto il processo di conversione da semplice utente curioso a cliente pronto a tutto pur di acquistare il prodotto dei suoi sogni.

Ma cos’è una Landing Page? 

E come puoi utilizzarla per aumentare il numero dei tuoi clienti online?

Scoprilo leggendo la nostra Guida Pratica 🙂

Cos’è una Landing Page e come utilizzarla

La Landing Page è uno strumento di marketing costruito appositamente per vendere un prodotto online.

Tradotto letteralmente dall’inglese vuol dire “pagina di atterraggio”, lo spazio in cui approda l’utente dopo aver cliccato su un determinato link, con l’obiettivo di fargli compiere l’azione che desideri.

Oggi, nel mondo retail e non solo, si lavora sempre di più sui contenuti digitali; ecco perché tantissime attività utilizzano le Landing Page allo scopo di attrarre nuovi clienti e aumentare il proprio fatturato.

Questo elemento, infatti, rappresenta un passaggio chiave in qualsiasi azione di marketing online perché è il mezzo con cui le aziende si aggiudicano un contatto online, da trasformare poi in una vendita vera e propria.

Chi fa campagne ADV sui social con l’obiettivo di far crescere il proprio business online, ad esempio, corre il rischio di vanificare parte del suo investimento se il sito o la pagina web su cui indirizza il traffico a pagamento non è capace di convertire le visite in persone che spendono.

Per questo è necessario realizzare una Landing Page che, per le sue specifiche caratteristiche, può aiutare un’azienda ad incrementare il suo volume d’affari online e realizzare guadagni in maniera continua e costante.

Pertanto, le Landing Page vengono solitamente utilizzate per due scopi principali:

  • entrare in contatto con persone che necessità di soddisfare un bisogno/desiderio specifico. In questo caso, la pagina offre la soluzione giusta spingendoli all’acquisto, al contatto telefonico o alla richiesta di maggiori informazioni. Questa è la modalità di utilizzo maggiore di una Landing Page perché consente di attrarre utenti già interessati evitando ulteriori opere di convincimento
  • raccogliere contatti di potenziali clienti in target con la propria attività. In tal caso, la strategia prevede l’offerta di un prodotto gratuito (uno sconto o una promozione riservata) in cambio dell’indirizzo mail, da utilizzare per l’invio di newsletter o altre comunicazioni pubblicitarie. Lo scopo è fidelizzare l’utente nel tempo e portarlo ad acquistare nel momento in cui sarà pronto e convinto di farlo

Come creare un’ottima Landing Page

Dopo aver visto cos’è una Landing Page e per quali obiettivi utilizzarla, passiamo alla parte operativa con le 5 regole da seguire per creare un’ottima pagina di atterraggio.

Realizza contenuti interessanti

I contenuti di una Landing Page devono essere stimolanti e persuasivi per condurre l’utente a compiere l’azione che vogliamo. 

Per questo, è bene andare dritti al punto ed evitare di perdersi in chiacchiere che possono annoiare le persone portandole ad abbandonare la pagina senza acquistare.

Chi visita una Landing Page è perché vuole soddisfare subito una necessità, quindi i contenuti devono essere empatici e mostrare immediatamente al potenziale cliente i vantaggi di vivere un’esperienza d’acquisto sul tuo sito e-commerce.

Dai una sola possibilità di azione

La Landing Page deve dare agli utenti la possibilità di svolgere una sola azione, in modo che siano focalizzati su cosa fare e come farlo in modo facile e veloce, senza confusione o fraintendimenti.

Una sola azione da svolgere, ma diverse possibilità di compierla durante lo scorrimento della Landing Page attraverso l’utilizzo dei pulsanti di Call to action che funzionano come promemoria, senza però risultare invadenti.

Blocca la navigazione

Le persone che atterrano sulla tua Landing Page devono avere un’unica possibilità: compiere l’azione descritta nella Call to action.

Non devono poter fare altro perché il rischio che distolgano la loro attenzione è davvero molto alto.

Per questo è consigliabile eliminare il menu del sito dalla Landing Page e bloccare la navigazione al suo interno, in modo che gli utenti non trascorrano il tempo a saltare da una pagina all’altra del tuo shop online dimenticando cosa devono fare ma, piuttosto, restino concentrati solo sull’acquisto.

Fornisci informazioni chiare

Le persone che acquistano online apprezzano, più di ogni altra cosa, la chiarezza delle informazioni che gli vengono fornite.

Soprattutto per quanto riguarda prezzi e costi.

Ecco perché, nella tua Landing Page, devi sempre scrivere i dettagli relativi alle spese di spedizione, in maniera trasparente e ben visibile, per evitare qualsiasi pericolo di attrito con i tuoi utenti online.

Utilizza i video

Diversi studi dimostrano che inserire un video all’interno della Landing Page aumenta il tasso di conversione.

In tal senso, non serve una produzione da Oscar ma basta una semplice ripresa di pochi minuti nella quale metti in evidenza i valori della tua azienda, come avviene il processo d’acquisto sull’e-commerce oppure i servizi che offri, sottolineando quali sono per il potenziale cliente i vantaggi di entrare in contatto con la tua realtà aziendale.

Non avere timore a mostrarti in prima persona: questo ti permetterà di guadagnare la fiducia degli utenti e renderli più propensi all’acquisto.

Questo è tutto ciò che devi conoscere per creare una Landing Page capace di aumentare il numero dei clienti, le vendite e i guadagni del tuo sito e-commerce.

Non si tratta di una ricetta magica, ma solo di alcuni consigli che ti permetteranno di incrementare le tue performance di vendita sul web.

Tuttavia, la maniera migliore per sapere qual è la Landing Page perfetta per la tua attività resta quella di testarla e valutare i risultati che porta.

A volte basta una parola, un’immagine o un colore a determinare il successo (o meno) di una pagina di atterraggio.

Per questo, adottando un metodo di analisi basato sull’esperienza diretta, potrai migliorare costantemente le conversioni della tua Landing Page incrementando in modo sistematico il tuo ritorno sull’investimento.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


Scopri quali sono i cambiamenti più importanti che la situazione legata al Coronavirus ha portato nel mercato retail.


Ma, soprattutto, qual è la maniera migliore per utilizzarli a tuo vantaggio, permettendo alla tua azienda di crescere e tornare a guadagnare come e più di prima

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Seleziona la provincia *

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: