Emi-Ente moda Italia presenta le più importanti tappe per la moda italiana nei saloni internazionali

590
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Il 2018 si preannuncia un anno ricco di novità e di grandi opportunità per le piccole e medie imprese di moda, che desiderano esportare il loro brand ed i loro prodotti all’estero per conseguire un profilo internazionale. A tal proposito Emi-Ente moda Italia, la società nata da un’idea di Sistema Moda Italia e del Centro di Firenze per la Moda italiana, sta preparando un primo trimestre 2018 di partecipazioni ai più importanti saloni internazionali. L’obiettivo principale è di diffondere, promuovere e valorizzare il “made in Italy” all’estero, prenotando un posto in prima fila alle fiere internazionali dove esporre prodotti dell’“italian style“.

Da Mosca a Hong Kong: le manifestazioni più importanti del programma di Emi-Ente moda Italia

Tra gli eventi di maggior rilievo c’è la “Cpm-Collection première Moscow”, il più importante salone di moda in Russia ed in tutta l’area dell’Europa orientale. Ogni anno si registrano oltre 22.000 visitatori, una vetrina che offre grande visibilità alle aziende nostrane, considerando anche l’appeal sempre più crescente dell'”italian fashion” in questa zona d’Europa.

Restando in quest’area merita una menzione il salone “Central Asia Fashion di Almaty” in Kazakistan, un altro mercato in costante evoluzione che offre un sistema di retail in grande crescita.

Uscendo dall’Europa approdiamo all’evento “La moda italiana” a Seoul, che ospita department stores e boutique multimarca coreani alla ricerca di uno stile ricercato ed originale, come appunto quello italiano. Il mercato americano continua ad essere particolarmente ricettivo quando si tratta di “made in Italy”. Emi-Ente moda Italia infatti partecipa con le aree speciali “Italian fashion” al “NY Women’s di New York” (evento fieristico dedicato alla moda donna), e al “Project Women’s a Las Vegas”, due importanti appuntamenti organizzati da Ubm, il principale player organizzatore di saloni di moda negli USA.

Altro progetto dall’ampio respiro internazionale è il progetto “La Moda Italiana@Chic”, che si tiene nel mese di marzo a Shanghai, ed è una delle principali piattaforme di moda del mercato cinese. Emi-Ente moda Italia sarà presente anche al “Centrestage”, evento estivo che si tiene nel mese di settembre ad Hong Kong e che si è imposto come trend setter per il mondo del fashion.

La mission di Emi-Ente moda Italia

Claudio Marenzi, presidente di Emi-Ente moda Italia, ha spiegato che la principale mission dell’ente è supportare le piccole e medie imprese italiane di moda sui più importanti mercati mondiali, da quelli già affermati a quelli emergenti. L’ente si propone di offrire una consulenza a 360 gradi prima, durante e dopo le manifestazioni, fornendo alle società nuovi contatti ed opportunità per il proprio sviluppo. Partecipare a questi mercati significa per Emi-Ente moda Italia investire in maniera convinta nel “made in Italy”. In questa sua mission Emi-Ente moda Italia è supportata da Ice-Agenzia, un valido partner che lavora per promuovere all’estero e internazionalizzare le realtà italiane nei vari mercati, con operazioni mirate di incoming di buyer e attività promozionali verso il retail.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ti è piaciuto l'articolo?


Iscriviti gratis alla newsletter e ricevi in anteprima le nostre news su MODA E TENDENZE

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: