Milan Fashion week Uomo: le collezioni primavera-estate 2019

460
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Milano si appresta ad indossare l’abito buon per un altro evento che la pone al centro della moda internazionale: Milan Fashion week Uomo. Il sipario sul grande evento si alzerà il 15 giugno e si chiuderà il 18 giugno 2018. Ci sono in programma 28 sfilate ed altrettante presentazioni, 6 delle quali su appuntamento, e 16 eventi unici ed esclusivi. Il calendario si arricchisce di sfilate co-ed, la nuova tendenza del momento che presenta insieme collezioni maschili e collezioni femminili in un solo fashion show. Alcuni dei protagonisti saranno DSquared2, Daks, Neil Barrett, Sunnei e Sartorial Monk. Saranno presenti anche show dedicati alle pre-collezioni donna, come quelle di Stella McCartney, Aalto e Alberta Ferretti.

Milan Fashion week Uomo: debutti ed eventi speciali

Milan Fashion week Uomo 2018 sarà la cornice ideale per il debutto di nuovi brand. In passerella sfileranno le collezioni di Bestfxxk, un nuovo brand inglese molto promettente. Debutta anche Vìen, il progetto ambizioso e creativo di Vincenzo Palazzo. Battesimo di fuoco per altri brand come Spyder, Ih Nom UH Nit, Doucal’s e Triple RRR del giovane Robert Cavalli, che hanno scelto presentazioni più esclusive e riservate. Gli eventi speciali per questa edizione saranno due. Il primo prevede la presentazione della collezione di Diesel Red Tag, disegnata da un nuovo designer. Il secondo annuncia il ritorno dopo 4 anni a Milano di Stella McCartney, per presentare le sue collezioni uomo e resort. Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive, Moda e Design, sottolinea l’importanza di questa manifestazione, che rilancia la posizione centrale di Milano come centro della moda mondiale.

Spazio ai giovani designer

Milan Fashion week Uomo è molto attenta ai temi dell’etica e della sostenibilità, e ritaglia uno spazio importante per valorizzare i giovani talenti. Per l’occasione è nata anche CNMI Fashion Trust. Si tratta di un’organizzazione senza scopo di lucro, finanziata da investitori come Sara Sozzani Maino, Livia Firth e Warly Tomei. La finalità dell’ente è supportare i giovani talenti che vogliono realizzare un brand tutto loro. Nei nuovi spazi di Arena 56 andrà in scena il 15 giugno la quarta edizione di Milano Moda Graduate. La manifestazione sarà dedicata alle eccellenze della scuola di moda italiana. I designer finalisti potranno presentare le loro collezioni, sfruttando workshop e tutoring d’eccezione. Durante la sfilata di Milano Moda Graduate saranno anche consegnati tre premi prestigiosi: il CNMI Award, l’YKK Award ed il Vogue Talents Award. Milano conferma la sua centralità nel panorama delle fashion week, sia come spazio di espressione dei nuovi talenti sia come fulcro del business della moda.

Fonte foto: pixabay

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ti è piaciuto l'articolo?


Iscriviti gratis alla newsletter e ricevi in anteprima le nostre news su MODA E TENDENZE

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: