Scaffalature per negozi abbigliamento: quali sono le migliori e come sceglierle

0
3357
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Se stai aprendo un negozio nuovo, stai rinnovando quello vecchio o devi allestire una parte del punto vendita, è sempre bene fare attenzione all’arredamento.

Questo perché, a volte, può essere molto complicato scegliere i componenti giusti, che siano in stile con la merce, con la clientela e che non richiedono un dispendio di denaro esagerato.

Tra gli elementi d’arredo più difficili da scegliere ci sono senza dubbio le scaffalature.

Un elemento necessario, utile all’acquirente quanto al venditore, che facilitano l’esposizione ma che non devono essere troppo evidenti, difficili da raggiungere o eccessivamente ingombranti.

Data questa premessa, scegliere le scaffalature per il tuo negozio può sembrare un’impresa quasi impossibile.

Ecco perché, in questo articolo, vogliamo venire in tuo aiuto e mostrarti quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

LEGGI ANCHE: Come arredare un negozio di abbigliamento

Scaffalature per negozi moda: le basi per la scelta

Le scaffalature sono un elemento che rientra a pieno titolo nella strategia commerciale di un punto vendita.

Per questo motivo, le prime cose da valutare nella scelta sono la merce che si vende e la clientela a cui si rivolge.

Molti negozianti non pensano che esistono scaffalature adatte alle scarpe, agli abiti, ai gioielli o agli accessori; quindi, scelgono modelli neutri dove pensano di poterci mettere tutto.

In realtà, questo è un errore che potrebbe rovinare l’intero business.

Al contrario, se hai un negozio di lusso è bene scegliere scaffalature a vetrinetta che saranno le commesse ad aprire, se tratti abbigliamento per adulti la scaffalatura non dev’essere troppo alta, mentre se gli articoli sono a basso costo conviene optare per scaffalature self-service.

Come puoi notare, lo stesso tipo di merce ha necessità di arredo diverse a seconda della clientela. 

Una volta chiarito ciò è bene passare alla scelta vera e propria; esistono in commercio tantissimi tipi di scaffalature che, per comodità, divideremo in tre gruppi: scaffalature self service, scaffalature-espositori e scaffalature chiuse.

Scaffalature self-service

Le scaffalature self-service sono quelle destinate a negozi nei quali il cliente si serve da solo.

Di solito, questo tipo di arredo si colloca al muro o al centro di una stanza.

Ovviamente, ne esistono vari modelli: a piani accostati, a sbalzo, realizzati in ferro, vetro o legno, fissi o inclinabili, in pezzo unico oppure a pannelli dogati.

Tuttavia, ciò a cui si deve prestare maggiore attenzione quando si sceglie questo tipo di scaffalature è la qualità delle finiture.

Scaffalature-espositori

Per scaffalature-espositori si intendono dei complementi d’arredo molto funzionali.

Hanno un costo minimo, sono semplici da montare e, in molti casi, vengono forniti dagli stessi brand.

Questo tipo di scaffalature non ha ambizioni estetiche, ma solo di utilizzo ed è particolarmente adatto per negozi che vendono articoli a poco prezzo.

Scaffalature chiuse

Queste sono scaffalature di lusso, che possono essere chiuse in stile armadio o con delle vetrinette.

Sono elementi d’arredo che vengono utilizzati in negozio di alto livello come gioiellerie, abbigliamento firmato ed accessori.

In questo caso, la clientela non può avvicinarsi alla scaffalatura ma sarà la commessa ad accedervi e mostrare l’oggetto.

Optare per queste scaffalature è naturalmente una scelta di stile che, alla fine, premia sempre il punto vendita, facendolo distinguere dalla concorrenza.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui