Scarico merci: il modo migliore per gestirlo

1515
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Una volta che il negozio è pronto, il personale formato e si comincia a vendere, è bene anche pensare alla gestione concreta del negozio, della clientela, aspetto fiscale e naturalmente il magazzino. Che abbiate deciso di utilizzare un programma gestionale o meno è bene chiarire che il grande problema di tutti i negozi, nessuno escluso, è il carico e scarico merci. Ecco perché abbiamo deciso di condividere con te il modo migliore per gestire merce e camion. Dovrebbero esserci delle regole per lo scarico di merci ma in realtà non in tutte le città ci sono e così ci si ritrova nel pieno caos.

Ordinanza del sindaco

L’unica norma italiana che parla di scarico merci è quella del Codice della Strada che nell’articolo 7 comma lettera g) recita così:

“Nei centri abitati i Comuni possono, con ordinanza del sindaco, prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose”.

Quindi tutto viene decretato da un’ordinanza del sindaco o di chi ne fa ne sue veci, come ad esempio il Comandante della Polizia Municipale. Apparentemente questo semplifica notevolmente il problema, se non fosse che non sempre nelle città funziona. A volte queste richieste cadono nel dimenticatoio, altre volte sembra che la Pubblica Amministrazione non possa proprio assegnare il posto per carico e scarico merci. E allora come facciamo? È necessario prima di tutto fare richiesta scritta al Comune prima che il negozio apra, se non si riceve risposta entro un mese e bene recarsi direttamente dal Sindaco. Una volta avuto il posto per lo scarico merci, ricordatevi di rispettare queste semplici regole di comportamento.

Orario scarico

Per poter effettuare uno scarico merci che sia facile da gestire, è necessario che avvenga in orario non di lavoro. Il camion della ditta deve infatti consegnare o di prima mattina, un’ora prima dell’apertura, all’ora di pranzo, ammesso che non si faccia orario continuato o la sera post chiusura. Questo aspetto che sembra superfluo da chiarire, in realtà è importantissimo perché spesso la merce arriva in piena giornata, il negozio è pieno, la gente è a disagio, i commessi non sanno cosa fare prima e il titolare non riesce a controllare la bolla di consegna.

Durata scarico merci

Ricordate che lo scarico merci, anche se si è ottenuto il posto riservato, non può durare per più di un’ora.

Non essere d’intralcio

Visto che il più delle volte i negozi si trovano in centri abitati, è importantissimo non sostare in posti uscita auto, posti per disabili e soprattutto fermare il camion in maniera da essere d’intralcio a qualcuno. Per questo motivo, quando è previsto lo scarico merci sarebbe bene che il personale fosse presente in negozio per poter dare una mano e accorciare i tempi e i disagi.

Appuntamento e contatto con il trasportatore

Ultima regola per uno scarico merci senza problemi, prendete sempre con la ditta un appuntamento così che voi siate liberi il resto della giornata e il trasportatore possa continuare il suo giro senza ritardi. Per facilitare questo aspetto potete anche avere un contatto del trasportatore in caso di ritardi o imprevisti.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Negozi di Abbigliamento per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: