Sito web per negozio: quali requisiti deve avere un sito web che vende?

1787
Tempo di lettura articolo: 5 minuti

Creare un sito web per negozio è diventata un’operazione molto più facile rispetto al passato.

Se fino ad una decina di anni fa era necessario affidarsi a programmatori e webmaster, oggi la tecnologia che ruota attorno ad un sito web è stata semplificata in modo significativo, permettendo a chiunque di dar vita al proprio in piena libertà e autonomia.

Ciò è stato reso possibile dalla creazione del CMS (Content Management System), il software che facilita la gestione dei contenuti di un sito web (come la creazione delle pagine, la grafica, l’inserimento dei testi) svincolando chi lo utilizza dalla conoscenza del linguaggio di programmazione web.

Un esempio di CMS, forse il più conosciuto a livello mondiale, è WordPress.

Conseguenza diretta di questa facilitazione è stato il fatto che sempre più negozi hanno cominciato a creare il loro sito web.

Tuttavia, un sito web, per quanto ben fatto, da solo non basta per centrare l’obiettivo principale di ogni attività commerciale: VENDERE.

Quello che permette ad un negozio di aumentare i suoi guadagni è:

  • la capacità di distinguersi dai concorrenti e crearsi un’identità forte che resti impressa nella memoria dei potenziali clienti;
  • una strategia di marketing che faccia conoscere il vero volto dell’azienda e trasformare il potenziale cliente in un cliente a tutti gli effetti.

Un sito web per negozio che vende, quindi, deve riuscire a soddisfare 3 requisiti fondamentali:

  • pubblicizzare il negozio e i prodotti per trasferire ai clienti la propria unicità;
  • trasformare un semplice contatto in un cliente curioso e interessato a conoscere l’azienda e i suoi prodotti;
  • rendere, nel tempo, quel cliente curioso e interessato in un cliente fidelizzato, avendo la certezza che continuerà ad acquistare sempre e solo nel tuo negozio.

Come fare un sito web per negozio che soddisfi tutte queste caratteristiche?

Prima di spiegartelo nel dettaglio, è importante fare una piccola distinzione.

Esistono due tipi di sito web che possono aiutare un negozio a vendere, che si distinguono per la natura del negozio e per il settore nel quale opera.

Questi due modelli di sito web possono essere utilizzati in contemporanea e rendere l’offerta di un negozio ancora più forte e capace di soddisfare tutte le richieste dei clienti.

Stiamo parlando del sito web tradizionale e del sito e-commerce. Cominciamo del primo.

Fatti trovare e “mettici la faccia”

Nel creare un sito web per negozio che vende ci sono alcuni elementi che non possono essere trascurati perchè essenziali nel determinare il suo successo.

Per prima cosa, il sito web deve presentare in modo chiaro e preciso tutte le informazioni che permettono di contattare e raggiungere fisicamente il negozio. In tal senso, la cosa migliore da fare è iscrivere la propria azienda su Google Maps e cominciare a sfruttare tutti gli strumenti messi a disposizione dal colosso americano tramite Google My Business.

Per aumentare la fiducia dei potenziali clienti e, al tempo stesso, riuscire a differenziarsi rispetto alla concorrenza, non c’è nulla di meglio che “metterci la faccia”.

Cosa significa?

Comincia a parlare di te e della tua attività, inserisci foto dello staff, crea con il pubblico un rapporto confidenziale, come se si trattasse di amici di vecchia data. Solo entrando in relazione diretta con loro potrai conoscere ciò che realmente pensano di te e dei tuoi prodotti, creando le strategie migliori per soddisfare i loro bisogni.

Allo stesso modo, è importante inserire nel sito web i pulsanti che rimandano direttamente ai social network nei quali è presente il tuo negozio.

Se stai cercando di capire quali social rispondono meglio alle tue esigenze, il consiglio che possiamo darti è quello di utilizzare Facebook, perché è la piattaforma con più iscritti in Italia e permette di gestire con semplicità e a costi contenuti la pubblicità, e Instagram, dove la maggior parte dei negozi del fashion retail riesce ad intercettare il suo pubblico mostrando, con una semplice foto, gli ultimi arrivi o i brand più venduti nel punto vendita. 

Utilizza il marketing a tuo vantaggio

In ogni pagina del sito web deve essere presente un form contatti per due finalità: permettere a chiunque di mettersi in contatto con te e, soprattutto, aiutarti a creare una lista di contatti sulla quale fare web marketing, ad esempio inviando mail o newsletter con buoni sconto ed offerte promozionali relative al tuo negozio.

Questo strumento ti permetterà di aumentare la fiducia del pubblico, facendoti conoscere di più.

Non è la cosa più semplice al mondo far in modo che un cliente che visita per la prima volta il tuo sito web ti lasci i suoi dati, il suo indirizzo mail e, magari, il suo numero di cellulare, per questo devi dargli un valido motivo per farlo.

In che modo?

Dandogli valore in maniera del tutto gratuita, magari consigliando un articolo, creando un video o scrivendo un breve report nel quale risolvi un suo piccolo problema in maniera semplice e veloce, presentandoti come un esperto del tuo mercato, aumentando la fiducia nei tuoi confronti.

Mostra la tua immagine migliore

Prima di cominciare ad acquistare, i potenziali clienti cercheranno in rete notizie per valutare la tua attività. Sfrutta a tuo vantaggio questa situazione inserendo direttamente sul sito web le testimonianze di chi è già cliente, nelle quali parleranno dei pregi del tuo negozio e di cosa apprezzano di più della tua attività, al fine di aumentare la reputazione e certificarne la qualità.

Inoltre, sempre più persone navigano in rete utilizzando strumenti alternativi al PC, per questo assicurati che il sito web sia responsive, cioè perfettamente visibile tanto da computer che dagli altri dispositivi, come ad esempio smartphone e tablet.

E il sito e-commerce?

I siti e-commerce rappresentano il futuro del fashion retail; a confermarlo sono i dati che dimostrano come le vendite online crescano in maniera costante ogni anno.

Si tratta di uno strumento che devi assolutamente utilizzare per aumentare i tuoi guadagni, perché ti permette di raggiungere un pubblico di potenziali clienti sempre maggiore, che va al di fuori non solo dei confini della tua città, ma anche della tua nazione.

Il potere dell’e-commerce sta nella capacità di saper sfruttare l’acquisto d’impulso del cliente.

Se un potenziale cliente vede la tua pubblicità sui social o riceve la newsletter nella quale pubblicizzi gli ultimi arrivi, deve avere la possibilità di acquistare subito il prodotto che lo ha colpito di più, senza dover uscire di casa o aspettare gli orari nei quali il tuo negozio è aperto.

Per far sì che l’e-commerce funzioni al meglio devi creare un sito a portata di utente, che esalti la User Experience e lo faccia valutare come utile, semplice da utilizzare ed efficiente, sia per quanto riguarda la navigazione e la consultazione, sia per la possibilità di mettersi in contatto con te e ricevere tutta l’assistenza di cui necessita in fase di pre-sale e di post-sale.

Ma quanto costa aprire un negozio online?

Più che di cifre è meglio parlare di come distribuire la spesa per far partire e crescere la tua azienda online.

In percentuale, possiamo dire che il budget stanziato dovrà essere diviso al 30% per far muovere i primi passi al tuo e-commerce, mentre il restante 70% dovrai investirlo in tutte le attività di marketing finalizzate a far crescere il numero di potenziali clienti e rendere sempre più forte il tuo brand.

Ora hai a disposizione tutti gli strumenti utili per creare un sito web che vende.

Si tratta di un punto di partenza, da quale muovere i primi passi verso un sito di successo, sia che tu debba crearlo da zero, sia che tu ne abbia già uno e debba modificarlo e renderlo più performante.

Ricorda che la qualità più importante di un sito web è quella di farti distinguere dagli altri, riuscendo a mostrare la vera identità del tuo negozio e ciò che vuoi comunicare ai potenziali clienti.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Negozi di Abbigliamento per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite grazie al web.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: