SMS Marketing: cos’è e come sfruttarlo

263
Tempo di lettura articolo: 4 minuti

SMS MarketingTutte le aziende che vogliono aumentare il loro fatturato e conquistare e fidelizzare sempre più clienti non possono fare a meno della tecnologia. In tale ottica l’SMS Marketing si innesta perfettamente come tecnica innovativa per migliorare le proprie strategie. L’SMS Marketing si basa appunto sull’invio dei cari e vecchi SMS che, pur essendo considerati superati da molti, hanno ancora tanto da dare.

Tutti i potenziali clienti sono dotati di un cellulare, quindi risulta molto più facile raggiungerli con un SMS per informarli di sconti, promozioni o altre novità legate alla tua attività. Naturalmente devi tener conto anche del tuo target di pubblico per programmare una strategia studiata e mirata.

I vantaggi dell’SMS marketing

I dati dimostrano che il tasso di apertura degli SMS (il 90% di chi li riceve lo legge entro 3 minuti) è molto più alto rispetto alle email promozionali, che spesso vengono cancellate o peggio ancora bollate come spam. Ovviamente non devi rinunciare alle campagne basate sule email, ma devi mixare in modo intelligente le due strategie per un risultato vincente.

L’SMS Marketing risulta molto più economico e veloce rispetto alle tradizionali tipologie di marketing come giornali o radio. Basta infatti scaricare un apposito tool che in automatico effettuerà il lavoro dopo avergli dato gli input necessari.

Con le email, Whatsapp, Facebook e tutti gli altri social siamo ormai abituati a scrivere testi lunghi che rischiano di annoiare il lettore. L’SMS ha un numero limitato di caratteri e questo consente di scrivere un messaggio diretto, breve, informale e senza fronzoli.

In questo modo puoi raggiungere ad un basso costo ed in tempo rapido una platea molto vasta di potenziali clienti, con la certezza che tutti o quasi leggeranno il tuo messaggio. Grazie a questa strategia puoi imparare velocemente come sfruttare coupon, fidelity card e tessere punti.

Come ottenere i numeri di cellulare dei clienti?

Eccoci ad un punto delicato e spinoso da gestire con molta attenzione: il reperimento dei numeri di cellulare dei clienti. Inviare messaggi senza autorizzazione ad amici, parenti e clienti non solo è inutile, ma è controproducente. Quante volte hai cancellato sms ed email che parlavano di prodotti e servizi che non ti interessavano assolutamente, magari prendendo in odio quell’azienda o quel logo? Ecco, è esattamente la stessa reazione che ha una persona quando riceve un sms pubblicitario verso cui non ha alcun interesse. I messaggi devono essere inviati in modo mirato a quelle persone che sono realmente interessate ai prodotti o ai servizi che offri.

L’autorizzazione quindi è fondamentale per evitare che il tuo messaggio finisca nello spam, o addirittura che tu possa incorrere in qualche denuncia. Puoi richiederla affiggendo un annuncio sulla vetrina della tua attività o su quella di parenti ed amici. Utilizza uno slogan o una frase accattivante aggiungendo la possibilità di ricevere sconti, promozioni ed offerte speciali direttamente sul cellulare.

I clienti abituali sono soddisfatti dei tuoi servizi e quindi torneranno di frequente nel tuo negozio o presso la tua azienda. Puoi chiedere senza imbarazzo se vogliono ricevere aggiornamenti sulle tue promozioni. Molto probabilmente accetteranno di buon grado poiché gli stai offrendo un servizio utile.

Le tessere che consentono di ottenere punti fedeltà per accedere a promozioni o acquistare prodotti scontati sono un ottimo strumento di fidelizzazione. Durante la compilazione della tessera infatti puoi dare la possibilità al cliente di affiliarsi ad una campagna di SMS Marketing. In questo modo imparerai anche come posizionarsi nella mente del cliente che percepirà la serietà e la correttezza della tua azienda.

SMS marketing: che tipologia di messaggi inviare?

Ora che hai ottenuto il numero dei clienti devi scegliere che tipologia di messaggio inviare: promozionale o informativo? Il messaggio promozionale è rivolto indistintamente a tutti i tuoi contatti e può essere utilizzato per annunciare sconti, promozioni, eventi o restyling del locale. Il messaggio informativo è invece indirizzato ad un singolo cliente per ricordargli un appuntamento, l’arrivo di un nuovo prodotto che acquista abitualmente o per dargli informazioni personalizzate.

Come detto precedentemente l’SMS non concede molto spazio di scrittura, in quanto contiene un massimo di 160 caratteri. Le parole vanno usate attentamente sfruttando alcuni eventi speciali come il Black Friday o sconti per la festa del papà, san Valentino, Natale ecc. Altra pratica molto utile è quella di inserire il sito o il telefono della tua azienda, dove è possibile reperire le informazioni mancanti nell’SMS.

Scegli attentamente il momento giusto per inviare messaggi in base al tuo target di riferimento. In genere un buon orario è verso le 18:00-18:15, quando la maggior parte degli utenti smette di lavorare e quindi ha la possibilità di venire al tuo negozio.

Cerca di non eccedere con l’invio di sms: innanzitutto rischi di diventare noioso, ma soprattutto diventi abitudinario e la tua promozione non viene più vista come tale. In linea di massima 2 sms al mese rappresentano il numero perfetto. Al primo messaggio ti consiglio di dare subito la possibilità al cliente di effettuare la disiscrizione. Potrebbe sembrare controproducente ma non lo è: il cliente si sente subito tranquillizzato poiché se viene bombardato di sms (cosa che ovviamente non deve accedere!) sa che può annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Infine un ultimo consiglio: crea urgenza e punta sull’effetto scarsità del prodotto. Fai presente nel messaggio che quella promozione durerà per un periodo di tempo molto limitato o fino ad esaurimento scorte. Il cliente non vorrà perdere quell’opportunità e con ogni probabilità ti ritroverai il negozio pieno di gente.

Fonte foto: pixabay

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


Scopri quali sono i cambiamenti più importanti che la situazione legata al Coronavirus ha portato nel mercato retail.


Ma, soprattutto, qual è la maniera migliore per utilizzarli a tuo vantaggio, permettendo alla tua azienda di crescere e tornare a guadagnare come e più di prima

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Seleziona la provincia *

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: