Social Networks per negozi: quali sono e come adottare le giuste strategie

2738
Tempo di lettura articolo: 6 minuti

Il mondo del fashion retail è in continua evoluzione e queste trasformazioni non riguardano più soltanto il come e il dove i clienti fanno i loro acquisti, ma interessano anche il modo in cui un negozio comunica se stesso, per farsi conoscere al mondo esterno e intercettare fette sempre più ampie di pubblico.

Oggi, un negozio che vuole fare affari deve godere di un’ottima visibilità.

Come si fa ad ottenerla?

Una delle possibilità è quella di sfruttare a proprio vantaggio uno strumento così diffuso e trasversale come i social network.

Per capire l’importanza dei social network per aziende basta tenere in considerazione alcuni dati: solo in Italia ci sono 82 milioni di persone connesse, per un totale di circa 5 ore al giorno.

Non fare comunicazione sui social, quindi, significa perdere un’enorme fetta di potenziali clienti.

In verità, riuscire a districarsi nel panorama dei social network per aziende è davvero complicato; si tratta di un settore molto ampio e soggetto a cambiamenti e aggiornamenti quasi continui.

Ormai esistono decine di social diversi, ma questo non significa che sei obbligato ad utilizzarli tutti!

Ogni social network per le aziende ha delle caratteristiche proprie che mal si combinano con quelli che sono i tuoi obiettivi di business, per questo motivo, adoperandoli, non riuscirai mai ad ottenere i risultati che vuoi.

Dunque, per prima cosa, è fondamentale essere a conoscere della maniera più corretta e proficua di utilizzarli per la tua attività.

LEGGI ANCHE: 11 strategie per trovare clienti online

Come usare i social network per le aziende

Nello scegliere la strategia giusta da adottare, il primo scopo che devi raggiungere attraverso i social network per le aziende è quello di dare ai tuoi potenziali clienti tutte le informazioni di cui hanno bisogno per farsi un’idea di te e della tua attività e che, solitamente, ricercano navigando in internet.

Ma chi meglio di te è in grado di raccontare nella maniera più corretta la tua storia e quella della tua azienda?  NESSUNO!

Comunica te stesso per creare curiosità ed interesse nel pubblico, così facendo ti mostrerai come un esperto del tuo settore di riferimento e, cosa ancora più importante, come un negoziante affidabile dal quale vale la pena comprare.

Attraverso i social network per imprese, inoltre, hai la possibilità di consolidare il rapporto con i tuoi clienti, sia quelli già acquisiti che i potenziali, mostrandoti interessato a soddisfare i loro bisogni preparandoli nella maniera migliore all’acquisto.

I vantaggi dei social network per aziende

Avendo una o più pagine social del tuo negozio, puoi invitare i clienti a condividere sul profilo personale le foto dei loro acquisti, commentare gli scatti dove pubblicizzi gli ultimi arrivi e fargli raccontare la loro esperienza d’acquisto all’interno del tuo negozio.

Questo è il modo perfetto di ricevere pubblicità del tutto gratuita, potendo sfruttare a tuo vantaggio la rete social dei clienti e raggiungere un numero sempre più elevato di contatti.

Il fine è quello di riuscire ad intercettare un pubblico che non ha mai avuto modo di conoscerti, al quale presentare te e il tuo negozio facendo leva sulle ottime referenze lasciate da chi è già tuo cliente e creare un vero e proprio effetto di marketing virale a costo zero.

I migliori social network per aziende

Prima di tutto è importante capire quali social network per aziende utilizzare; per fare questo devi tenere in considerazione due fattori che sono:

  • il tipo di attività che hai e il segmento di mercato in cui operi
  • il target di riferimento al quale ti rivolgi, definito in base alle loro caratteristiche (età, sesso, interessi, ecc…)

Questa operazione ti serve per capire i social media per aziende che, con più probabilità, possono aiutarti ad ottenere i risultati che desideri. Ad esempio, ci sono social maggiormente indicati per la comunicazione di un ristorante piuttosto che di un negozio di abbigliamento o che sono più diffusi tra i ventenni  e molto meno tra i cinquantenni.

Una volta definito il tuo scenario, hai un elenco di social network per aziende dal quale scegliere quello più indicato per la tua attività e che ora andiamo a presentarti.

Prima, però, due regole generali da rispettare:

  1. tutti i social network richiedono un indirizzo e-mail per effettuare l’iscrizione, quindi, prima di farlo, accertati di averne già uno o, in caso contrario, crealo. Ti basteranno pochi minuti!
  2. Per la tua attività ricordati di creare sempre un profilo aziendale e non personale. Molti social, infatti, hanno regole diverse in base al tipo di profilo creato, per questo utilizzarne uno piuttosto che un altro in modo scorretto ti costerà la chiusura della pagina e la perdita di tutti i fans.

Instagram (www.instagram.com) è senza dubbio il migliore social network per aziende italiane e non che operano nel fashion retail, un settore dove l’immagine è la prima cosa.

A differenza degli altri social network, Instagram può essere utilizzato solo da smartphone o tablet scaricando l’app dagli store Apple o Android, anche se esistono diversi software a pagamento che permettono di programmare i post anche da computer.

Instagram offre tutta una serie di funzionalità da utilizzare per presentare il tuo prodotto in modo molto accattivante come i filtri per le immagini, i video (della durata massima di 1 minuto) e le storie (post visualizzabili solo per 24 ore), anche se lo strumento migliore restano gli hashtag (#), che forniscono ulteriori informazioni ai potenziali clienti.

Gli hashtag servono a raggruppare tutti i post in base alla tematica trattate; in questo modo, usando quelli più affini al tuo pubblico, hai la possibilità di farti conoscere da un numero sempre maggiore di persone.

Navigando in rete puoi trovare tantissimi siti web in grado di segnalarti gli hashtag più adatti alla tua attività da inserire nei testi.

Più hashtag usati equivalgono a più persone che possono essere raggiunte, per questo motivo il consiglio è quello di utilizzarne almeno 10.

Pinterest (www.pinterest.com) è un ottimo strumento per la vendita, sia in negozio che online.

Accedendo al profilo crei la bacheca (board) dove inserire le foto (pin) dei tuoi capi.

Se sei in possesso di un sito e-commerce puoi unire alle immagini il link alla piattaforma dove le persone possono vedere, condividere e acquistare i tuoi prodotti in pochi click.

Facebook (www.facebook.com) è la piattaforma social più utilizzata al mondo, per questo offre un bacino di utenti immenso.

Qui puoi presentare i tuoi prodotti accompagnandoli ad una semplice descrizione con immagine, link o video (a differenza di Instagram non ci sono limiti per la durata).

Su Facebook puoi mettere in promozione i tuoi post semplicemente cliccando sul pulsante Metti in evidenza il post presente in basso a destra; da lì accedi ad una schermata dove definire il budget da spendere, il target al quale rivolgerti e la durata della campagna.

Ovviamente, più soldi decidi di investire, maggiore sarà la portata del post e il numero di persone che lo vedranno apparire nelle loro bacheche.

Facebook, inoltre, ti permette di inserire gli articoli in una vetrina virtuale scegliendo di caricare più foto/immagini in un post, creare album con le collezioni dei tuoi capi, promuovere un evento speciale della tua attività o fare un video in diretta; tutto con l’obiettivo di aumentare il numero dei potenziali clienti.

Youtube (www.youtube.com) è la piattaforma dedicata ai video.

È molto utile se sei solito fare sfilate o defilè dove pubblicizzi le collezioni del tuo brand e hai la necessità di farlo conoscere in giro per renderlo più commerciale.

La maniera migliore per utilizzare questo social è creare il tuo canale personale semplicemente inserendo l’indirizzo mail dal pulsante Accedi presente in alto a destra nel sito.

Da lì ti ritroverai all’interno del tuo canale dove mettere la descrizione della tua azienda, caricare i video e tenere sotto controllo le visualizzazioni.

Altri social network per aziende gratis che puoi utilizzare sono:

  • Google + (plus.google.com) al quale puoi iscriverti solo utilizzando un account Gmail. Come funzionalità è simile a Facebook, ma tra i due social non c’è paragone. Una delle caratteristiche che lo rende più interessante è il fatto di essere collegato a Google Maps
  • Foursquare (foursquare.com) ti permette di scoprire i posti migliori per mangiare, bere, fare acquisti e i luoghi da visitare in qualsiasi città del mondo. Puoi utilizzarlo per rendere più visibile la tua offerta e regalare sconti e promozioni a chi si registra nella tua attività
  • LinkedIn (linkedin.com) è il social network per aziende e professionisti con cui entrare in relazione con altri imprenditori come te per creare partnership commerciali e non solo.

Cosa bisogna sapere più?

Nella gestione dei social network per aziende il tuo comportamento dev’essere impeccabile, soprattutto nel rapporto con i clienti. Stai attento a come ti poni nei confronti del tuo interlocutore; devi essere sempre corretto e non mentire. Sui social network l’attenzione si moltiplica e anche il minimo passo falso può costare caro alla tua reputazione.

Quando parli con i tuoi clienti, sia nei post che nei commenti, usa il tu, mostrati amichevole e rispondi sempre in pubblico alle loro domande.

Se un tuo cliente si lamenta, cerca di essere cortese, accondiscendente e costruttivo nel tentativo di porre rimedio alla situazione, sia per evitare di perderlo che per mostrarti in maniera positiva agli occhi degli altri.

Inoltre, è importante curare costantemente le proprie pagine social, creando un vero e proprio piano editoriale dei post giornalieri con testo e immagini, tenendo conto degli orari migliori in cui pubblicare grazie ai dati (insight) forniti da ogni piattaforma.

Puoi fare tutto da solo, in maniera semplice e senza spendere nulla, ma così difficilmente potrai decollare.

Programma un budget da utilizzare per un’agenzia che si occupa di social media marketing per aziende per curare in modo professionale le tue pagine social network e la pubblicità, un aspetto che molti trascurano e che invece ha un’importanza centrale per una strategia di successo sui social network.

Una scelta del genere darà sicuramente più energia alla tua comunicazione.

 

I social network sono strumenti di comunicazione pieni di potenzialità, che offrono tantissime opportunità di comunicazione per chi come te vuole raggiungere un numero di potenziali clienti sempre maggiore ed aumentare il fatturato.

Tuttavia, per conoscerli pienamente, l’unica cosa che puoi fare è cominciare ad utilizzarli quotidianamente, a partire già da oggi!

Prima di farlo, ricordati di analizzare i più indicati per la tua attività e non affannarti nel tentativo di essere presente su tutte le piattaforme.

Il nostro consiglio è di concentrarti al massimo su 3, i più indicati per il fashion retail: Instagram, Facebook e Youtube.

Ora che i social non hanno più segreti per te, non ti resta altro da fare che trovare la strada giusta per creare una pagina social di successo.

Buon lavoro e…alla prossima guida 😉

 

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Titolari di Negozi di Abbigliamento come te per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: