Sposa ModaMilano Franchising, come aprire un punto vendita Sposa ModaMilano

124
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

Come aprire un franchising Sposa Moda MilanoLa ricerca dell’abito da sposa è un’esperienza speciale ma allo stesso tempo difficile. Il giorno più bello della vita di una donna è associato all’abito bianco ma ciò che spesso può infrangere il sogno di ogni donna è l’importante spesa da sostenere.

In soccorso al sogno di ogni futura sposa arriva Sposa ModaMilano che propone abiti sposa e cerimonia nuovi e firmati a prezzo di outlet rispetto al prezzo originale.

Se ti stai chiedendo come aprire un franchising Sposa ModaMilano sappi che il brand nasce proprio dall’esigenza di ogni sposa di acquistare un abito di tendenza e firmato ma pagandolo ad un prezzo più accessibile.

Sposa ModaMilano propone un’ampia scelta di modelli: a trapezio, scivolato, a principessa, a tubino, a sirena, a stile impero e ancora lunghi, corti, colorati ecc. A rotazione sono presenti tutti i marchi più noti e di tendenza come Nicole, Pronovias, Gritti Spose, Impero, Alessandra Rinaudo, Carlo Pignatelli, Colet, Lisa Tibaldi e altro.

Scopriamo come aprire un franchising Sposa ModaMilano e quali sono i requisiti principali.

Sposa ModaMilano: il franchising di lusso per abiti di sposa per tutte le tasche

Per capire come aprire un franchising Sposa ModaMilano è necessario far proprie le 5 “parole magiche del brand”: cortesia, qualità, professionalità, multi-brand e prezzi vantaggiosi.

Diventare franchisee Sposa ModaMilano permette di avere diversi vantaggi a partire dall’affiliazione ad un’azienda consolidata e riconosciuta nel settore di riferimento.

L’affiliato deve offrire alla clientela un’esperienza d’acquisto unica e per questo la cortesia e la professionalità sono gli elementi base. Altro requisito imprescindibile è la qualità degli abiti multi-brand proposti e caratterizzati da prezzi vantaggiosi ed accessibili per tutti. Il marchio tutela e affianca costantemente l’affiliato in tutte le fasi della gestione manageriale.

Cosa offre il brand all’affiliato?

Non è richiesta nessuna fee d’ingresso, nessuna royalty sul fatturato, nessuna fideiussione e nessun obbligo di minimo acquisto al riassortimento. Il punto vendita è esclusivista di zona di abiti da sposa e cerimonia delle più importanti marche. L’attività può essere aperta in maniera autonoma anche senza esperienza poiché è prevista assistenza costante sin dalla progettazione iniziale.

La rete aziendale interna fornisce consulenza telefonica trasmettendo il proprio know-how nel fashion system e le tecniche di vendita giuste per poter raggiungere gli obiettivi in un breve-medio periodo. Per avviare l’attività è necessaria la Partita IVA anche se è possibile prenotare l’esclusiva con un preliminare.

Come aprire un franchising Sposa ModaMilano: i requisiti richiesti

L’investimento iniziale varia in base alla superficie del punto vendita che può andare da 50 a 150 mq ed oscilla tra un minimo di 8.000 euro ad un massimo di 10.000 euro. Tale cifra comprende la concessione del marchio e della prima fornitura di abiti sposa e cerimonia, mentre l’allestimento del punto vendita è a cura dell’affiliato che può decidere autonomamente il design del punto vendita stesso.

L’affiliato provvede autonomamente alle spese in genere come pagamento dei contributi INPS, affitto, energia ecc. In seguito all’assistenza ed alla formazione iniziale il franchisee può scegliere il modello e il numero degli abiti e può contare da subito su un listino prezzi estremamente vantaggioso, che consentirà di vendere al pubblico con sconti fino al 70% del valore degli abiti.

Il riassortimento del punto vendita può avvenire ordinando gli abiti dal proprio ufficio tramite e-mail o contattando telefonicamente l’ufficio-vendite, l’importante è che l’acquisto non avvenga presso altri fornitori. Trattandosi di distribuzione di articoli outlet con ricavi minimi è impossibile effettuare ritiri dell’invenduto, poiché il servizio di logistica andrebbe ben oltre le spese di gestione. Il punto vendita non necessariamente deve essere in una zona di passaggio ma avere una grandezza di minimo 50 mq.

È fortemente consigliata la presenza di una sarta di fiducia a cui deve provvedere autonomamente l’affiliato, oltre ad  un addetto vendita a cui è richiesta intraprendenza, voglia di crescere e di guadagnare, passione per la moda, problem solving e attitudine ad interagire con la clientela.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito ufficiale dell’azienda

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA che ti farà partire con il piede giusto: I 10 metodi segreti utilizzati dai Negozi di Abbigliamento per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite in modo automatico.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: