Termoscanner per negozi, modelli in commercio e guida alla scelta

343
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

Termoscanner per negoziTra lockdown parziali e totali, le attività commerciali stanno provando a rimettersi in sesto.

L’ondata di pandemia da Covid-19 ha però imposto un profondo rinnovamento delle strutture interne, finalizzato a mantenere la distanza sociale tra le persone e prevenire il contagio da Coronavirus.

Esistono diversi consigli per predisporre il negozio post Covid-19, ma naturalmente bisogna dotarsi anche dei giusti strumenti. É opportuno predisporre, laddove possibile, differenti aree di ingresso e di uscita. Se non ci fosse spazio a sufficienza, è consigliabile utilizzare un nastro distanziatore, per evitare i contatti tra clienti.

I termoscanner per negozi sono tra i dispositivi necessari per attività commerciali e locali, tenuti a controllare la temperatura dei clienti in entrata. In questo articolo ci concentriamo proprio su questi strumenti, che svolgono una funzione molto pratica ed utile e rendono il locale adeguato alle normative anti-Covid.

Cos’è il termoscanner per negozi?

Prima di conoscere i vari modelli in commercio, è opportuno capire cos’è il termoscanner per negozi. Si tratta di un dispositivo dotato di termocamera integrata, capace di misurare con grande precisione ed affidabilità la temperatura corporea di clienti e dipendenti. É richiesto per rispettare le misure di salute e sicurezza finalizzate a contrastare la diffusione del Covid-19.

Termocamera per la misurazione della temperatura contact free

Tra i modelli in commercio c’è la termocamera della temperatura contact free. Come si può intuire dal nome, non c’è alcun contatto tra il dispositivo e chi si misura la temperatura, condizione che aumenta il livello di igiene e di sicurezza all’interno del locale.

La termocamera è in grado di verificare la temperatura fino a 30 persone in contemporanea, con una distanza di rilevazione compresa tra i 3 ed i 5 metri.

Il modello è disponibile in design personalizzati, adattandosi perfettamente alle esigenze stilistiche del locale e conferendo una gradevole continuità stilistica all’ambiente. L’installazione risulta facile e veloce e non intralcia il lavoro dei dipendenti.

Le termocamere per negozi portatili

Le termocamere portatili sono particolarmente indicate per quei locali dove non c’è spazio a sufficienza per installare dispositivi piuttosto voluminosi. Risultano però ottimi anche per rilevare la temperatura delle persone in mobilità, richiesta ad esempio nelle fiere o negli stand.

Il dispositivo si basa su sensori della temperatura a raggi infrarossi ed è dotato di un sofisticato software, che può essere impostato ad una temperatura di allerta. Secondo le normative vigenti l’allarme scatta al superamento dei 37,5°, temperatura che preclude l’ingresso in negozi, locali, aziende ecc.

Per alcuni modelli sono disponibili anche delle app per smartphone, che rendono l’utilizzo ancora più pratico e veloce. Il funzionamento è piuttosto semplice: basta avvicinare la termocamera portatile al volto del soggetto e, nel giro di pochi secondi, viene rilevata con estrema precisione la temperatura corporea.

Sistemi di riconoscimento del volto e della temperatura

Alcuni dispositivi specifici sono in grado di rilevare non solo la temperatura, ma anche di accertare la presenza o meno della mascherina.

Tale operazione è necessaria in quegli ambienti dove c’è un afflusso notevole di persone, che non possono essere controllate continuamente. Ciò avviene ad esempio negli uffici, nei luoghi pubblici, nei centri commerciali, nei ristoranti, nelle palestre, nelle scuole, nelle stazioni ecc.

Si tratta di monitor da installare in prossimità dell’ingresso nei locali, così da monitorare preventivamente la temperatura corporea ed accertarsi che venga utilizzata ed indossata correttamente la mascherina.

I termoscanner per negozi a parete o a colonna

Per adeguarsi alle diverse esigenze, sono nati sul mercato i termoscanner a parete o a colonna, da installare con appositi supporti.

Il funzionamento è sempre lo stesso: i soggetti, ad una distanza di circa 50 centimetri, possono rapidamente controllare l’esatta temperatura corporea.

Lo screening della temperatura è automatico ed avviene in pochi secondi, riuscendo a fornire più analisi termiche al secondo tramite una termocamera professionale, per un risultato finale assolutamente affidabile.

Grazie ad un software “intelligente”, il dispositivo interagisce con il soggetto, invitandolo ad adottare la posizione corretta per la misurazione con avvisi video, vocali o sonori.

Il pannello di configurazione consente comunque di impostare tutte le funzionalità, per adattare secondo le proprie esigenze le misurazioni e gli avvisi.

Alcuni modelli sono assemblati con tablet e termocamere, riutilizzabili in altre modalità al termine dell’emergenza sanitaria. Lo smontaggio di ogni singolo componente è molto semplice, così da poterlo riutilizzare secondo le proprie necessità.

Le agevolazioni fiscali per i negozi

Il Governo ha predisposto una serie di aiuti alle imprese nella fase 2, tra cui anche le agevolazioni fiscali per adeguare i locali secondo le normative anti-Covid.

Sono infatti previsti incentivi e detrazioni per l’acquisto dei prodotti finalizzati al contenimento del contagio da Coronavirus. Tra le spese rientrano l’acquisto di dispositivi di sanificazione degli ambienti e di protezione individuale, apparecchi per il controllo della temperatura, arredi di sicurezza ed il rifacimento dei locali.

Per l’acquisto di dispositivi di protezione è previsto il credito d’imposta nella misura del 60% delle spese sostenute nel 2020, fino ad un limite massimo di 60.000 euro per ogni beneficiario, per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, per l’acquisto di DPI finalizzati a garantire la salute di clienti e dipendenti.

Fonte foto: Pixabay

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Che ruolo svolgi in azienda? *

    TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: