UGC: come trasformare gli utenti in testimonial di successo

102
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Tra le tante tendenze di marketing una delle più interessanti è la UGC, letteralmente “user generated content”. Si tratta di contenuti generati dagli utenti che oltre a renderli più partecipi conferisce un valore ancora più veritiero ad un servizio o un prodotto. Si innesta in questo modo il cosiddetto passaparola che continua ad essere un sistema estremamente valido di pubblicità anche nell’epoca del marketing 4.0.

Per lanciare una campagna UGC di successo bisogna valutare 3 aspetti: l’engagement, la qualità dei contenuti ed il valore strategico per il brand. L’engagement fa riferimento alla relazione instaurata tra azienda ed utente; la qualità dei contenuti stabilisce la rilevanza dei contenuti prodotti; infine il valore strategico per il brand stabilisce in che modo i contenuti prodotti contribuiscono all’attuazione della digital strategy.

UGC: come sviluppare la propria immagine digitale

Per trasformare un cliente in un potenziale testimonial della propria azienda bisogna rafforzare la propria immagine digitale con una presenza costante sul web. Sulle pagine social è quindi opportuno postare continuamente foto coinvolgenti ed accattivanti, catturando momenti altamente emozionali e scattando foto naturali. In questa fase bisogna prestare attenzione alla qualità di coinvolgimento dei post, insistendo su quelli che generano molti commenti e reazioni.

Come coltivare e individuare i propri sostenitori

Eccoci al nocciolo della questione: trovare e individuare clienti che possono trasformarsi in testimonial. Per scovarli esistono diversi strumenti come BuzzSumo, che consente di trovare influencer in base ad una determinata parola chiave, o come Klout che calcola i punteggi delle persone sui social network per stabilirne il livello di influenza.

Contattare personalmente i clienti e fare loro dei complimenti per la qualità dei loro servizi o delle loro foto è un ottimo sistema per coccolarli, fidelizzarli e farli sentire importanti. É consigliabile fare dei piccoli doni sotto forma di sconti e agevolazioni su determinati prodotti e servizi. I clienti saranno più invogliati a tessere le lodi di quell’azienda diventando dei potenziali testimonial senza spese aggiuntive.

Incoraggiare gli UGC

Ogni azienda dovrebbe incoraggiare gli UGC, i contenuti generati dagli utenti per ampliare la fama e l’identità del brand. L’ideale sarebbe commentare i messaggi degli utenti chiedendo eventualmente consigli e suggerimenti per migliorare i servizi. All’occorrenza si possono creare delle campagne pubblicitarie o concorsi basati sulle competenze fotografiche degli utenti. Invitare i clienti a condividere la loro esperienza con post e foto è un ottimo sistema anche per conoscere le loro esigenze e le loro preferenze.

Infine è opportuno chiedere ai propri clienti di lasciare un feedback relativo alla loro esperienza, mantenendo vivo il rapporto anche in seguito. Con questo sistema è possibile conoscere debolezze e punti di forza dei propri servizi e gli stessi clienti si sentiranno fidelizzati e torneranno nuovamente a spendere presso quella azienda se si ritengono soddisfatti.

Fonte foto: pixabay

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica GRATIS la GUIDA: I 10 metodi segreti utilizzati dai Negozi di Abbigliamento per eliminare i problemi legati alla gestione ed aumentare le vendite grazie al web.

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: