Vendere di più in 5 mosse: quando un sorriso aumenta il tuo business

2564
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Come vendere di più: sappiamo bene che un sorriso arricchisce non solo chi lo riceve ma anche chi lo dona, questo può applicarsi anche nel campo commerciale. Un sorriso dato nel modo giusto verso il cliente di turno può farvi vendere di più, anche quando sembrava davvero insperata. Il sorriso può davvero essere un’arma che vi permetterà di riuscire meglio nel vostro lavoro di venditori. L’arte del sorridere va, però, applicata nella maniera giusta. A tutti, infatti, sarà capitato di trovarsi davanti un commesso un po’ troppo sorridente, tanto da farci venire il dubbio che ci stia prendendo in giro.

Vendere di più con un sorriso

Ecco i 5 trucchi per riuscire a vendere di più con un sorriso.

Il sorridere per accogliere

Un commesso che accoglie i propri clienti nel proprio negozio con un sorriso smagliate non può fare che piacere. Un sorriso educato, non ammiccante né sfacciato. Un sorriso che mette il cliente a proprio agio rendendolo più incline a spendere.

Il sorriso per presentarsi

Quando il cliente sarà entrato, avvicinatevi a lui/lei con garbo e presentatevi sorridendo magari dicendo che siete a loro disposizione e che basterà chiamarvi per essere prontamente serviti. Spesso non si gradisce che il commesso segua il cliente come un’ombra per tutto il negozio. Aspettate appartati un suo cenno senza dimenticare di sorridere.

vendere-di-piu-03

Il sorriso per consigliare

Quando il possibile acquirente avrà scelto un oggetto da acquistare, sia esso un utensile o un capo d’abbigliamento, complimentatevi per la scelta e sfoggiate un sorriso complice, come chi non avrebbe saputo scegliere di meglio.

Il sorriso per sconsigliare

A volte, ci si trova davanti alla situazione di dover sconsigliare l’acquisto di un determinato prodotto, magari una pianta da giardino per chi un giardino non ce l’ha, oppure un abito veramente troppo stretto o troppo largo. In questa situazione mostrate un sorriso quasi velato di dispiacere e, con parole educate ed assolutamente non offensive, cercate di dissuadere il cliente dall’acquisto, magari consigliando altro.

Il sorriso per salutare

Infine il saluto dell'”arrivederci”. Ampio e sereno, anche se il cliente è andato via senza comprare nulla. Una buona accoglienza di sicuro lo spingerà a ritornare nel vostro negozio e, chi lo sa, magari a comprare qualcosa.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


Scopri quali sono i cambiamenti più importanti che la situazione legata al Coronavirus ha portato nel mercato retail.


Ma, soprattutto, qual è la maniera migliore per utilizzarli a tuo vantaggio, permettendo alla tua azienda di crescere e tornare a guadagnare come e più di prima

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Seleziona la provincia *

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: