Vendere su Amazon: come farlo in maniera efficace

56
Tempo di lettura articolo: 5 minuti

Nata come semplice libreria web, oggi Amazon è il marketplace più utilizzato al mondo sia per vendere che per acquistare online.

Merito di una popolarità crescente, che le ha permesso di guadagnare la fiducia di acquirenti e rivenditori, stabilendo una leadership quasi incontrastata sul mercato.

Secondo uno studio di Web Retailer, il numero di persone presenti su Amazon è 4 volte superiore rispetto alla media di quelle che ricorrono ad altri canali e-commerce per le proprie spese.

Se, in più, consideriamo che sulla piattaforma vengono spesi globalmente circa 88.000 € al minuto, ecco che, per chi ha un’attività online, diventa fondamentale essere presente su Amazon.

E, ancora di più, capire come trarne il massimo per il proprio business.

Ecco perché, in questa nuova Guida Pratica, analizzeremo 5 strategie per vendere su Amazon in maniera efficace ed aumentare il tuo volume d’affari.

Crea schede prodotto ottimizzate

Gli imprenditori come te che vendono su Amazon sono milioni ma, nonostante ciò, se riesci a posizionarti nei primi risultati di ricerca hai ottime possibilità di attrarre un pubblico ampio e pronto a spendere.

L’algoritmo di Amazon, infatti, da maggiore visibilità ad alcuni prodotti in base al numero di vendite ottenute ed al contenuto delle loro schede prodotto.

Ora, se poco o nulla puoi fare per controllare il primo fattore, hai invece molto più potere sul secondo.

Questo vuol dire che se crei delle schede prodotto che rispecchiano le linee guida della piattaforma, essa ti premierà facendoti ottenere un migliore posizionamento sul motore di ricerca.

Ma cosa rende ottimale una scheda prodotto su Amazon?

Il primo luogo la scelta delle giuste parole chiave; infatti, i termini che gli acquirenti usano per ricercare un determinato prodotto su Amazon cambiano in continuazione. 

Di conseguenza, una keyword che solo pochi giorni fa andava bene, oggi potrebbe non funzionare più.

Per non perdere mai il posizionamento acquisito, puoi far ricorso ad alcuni tool (SEMRush, Ahrefs e CamelCamelCamel su tutti) ed essere sempre aggiornato sulle evoluzioni delle parole chiave.

Crea delle descrizioni personalizzate per i tuoi articoli, magari con una storia che aiuti le persone a capire chi sei e perchè il tuo business esiste. 

Condividi dei racconti non solo sui tuoi prodotti e sulla loro lavorazione, ma anche su partner commerciali, dipendenti e collaboratori; questo ti aiuterà a costruire un rapporto di fiducia con la tua audience.

Infine, nelle tue descrizioni utilizza titoli brevi e chiari, che siano strettamente collegati a ciò che l’acquirente digiterà nella barra di ricerca.

La struttura di titolo che funziona meglio è quella del tipo marca prodotto + nome prodotto + caratteristiche (es. Adidas Sneakers Verde n°43).

Per approfondire l’argomento ti invitiamo a leggere la nostra guida su come migliorare il posizionamento su Amazon grazie alle schede prodotto.

Utilizza foto e video di ottima qualità

Realizzare schede prodotto ottimizzate è importante, ma l’elemento che maggiormente attira l’attenzione di un utente su Amazon sono le immagini.

Questo perché il loro impatto è fondamentale per dare maggiore sicurezza sul venditore, aumentare l’appeal del prodotto ed orientare la scelta d’acquisto del consumatore.

Anche per le immagini Amazon segue dei criteri specifici.

Quindi, per ottenere un buon posizionamento ed attrarre l’attenzione di un pubblico più vasto, è necessario scegliere formati supportati dalla piattaforma (minimo 1000 x 1000 px, anche se una qualità maggiore è meglio) e caricare foto in alta definizione ed originali.

Oltre a questo, tra le 9 immagini che compongono la scheda prodotto è bene alternare fotografie realizzate su sfondo bianco con ambientazioni che mostrino le possibilità di utilizzo quotidiano del prodotto, mostrare l’articolo da più le angolazioni e, se possibile, realizzare scatti a 360°.

A volte, Amazon permette anche di inserire un video all’interno della schede prodotto.

Se hai questa possibilità usala, ma tieni a mente una cosa: il cliente decide di acquistare o meno in soli di 5 secondi; e in questa frazione di tempo le immagini giocano un ruolo chiave.

Quindi, crea dei video originali, magari da condividere anche sul tuo sito web o sui social network, includendo una “call-to-action” o un link che rimandino direttamente al tuo canale Amazon.

LEGGI ANCHE: Come fare foto per e-commerce da soli

Non fossilizzarti su un prezzo

Oltre alle schede prodotte e alle foto, puoi aumentare le vendite su Amazon anche attraverso una sapiente gestione del prezzo dei tuoi articoli.

Ricorda: il fattore economico sarà sempre il disclaimer che farà pendere la bilancia del consumatore da una parte piuttosto che dall’altra.

Quindi, se vuoi incrementare il tuo volume d’affari, devi implementare una strategia di prezzo per restare competitivo sul lungo periodo.

In tal senso, il repricing è una vera e propria attività di marketing che ha come scopo non quello di abbassare a dismisura il prezzo di un prodotto, ma di renderlo sempre appetibile in base al comportamento dei concorrenti o all’andamento del mercato.

Per questo motivo, il mio consiglio è di seguire una di queste 3 strade:

  1. effettuare periodicamente un cambio manuale del prezzo (indicato se hai pochi prodotti);
  2. fare un repricing in base all’algoritmo di Amazon, con il prezzo ideale per i tuoi articoli che viene calcolato in tempo reale dall’algoritmo di Amazon in base alle condizioni del mercato;
  3. fare un repricing basato sulle regole, dove il prezzo dei tuoi prodotti viene modificato a seconda di quello dei concorrenti sulla base di regole prestabilite con loro.

Indirizza il traffico esterno

Le tre strategie che abbiamo visto finora sono efficaci per i tuoi potenziali clienti che sono già presenti su Amazon e cercano direttamente lì i prodotti di loro interesse.

Tuttavia, se vuoi allargare il tuo bacino di utenza devi creare contenuti esterni al marketplace che indirizzino gli utenti verso il tuo negozio Amazon.

Nello specifico, i contenuti possono essere:

  • testi o immagini su un sito web o su un blog personale (es. articoli, gallerie fotografiche, gallerie multimediali, podcast, ecc.);
  • post sui social media (link, stories, challenge, ecc.).

Attenzione però: l’obiettivo di questi contenuti non è semplicemente fare promozione, piuttosto devono essere pensati per far maturare nell’utente una consapevolezza sul tuo brand e guidarlo naturalmente verso l’acquisto, che gli verrà proposto solamente quando sarà pronto.

Per questo motivo, per la loro creazione, prendi spunto dalle domande più frequenti fatte dal tuo target di mercato e fornisci loro una risposta concreta.

Aumenta la tua visibilità

Quando si parla di visibilità, tutti pensano immediatamente alla pubblicità

Questo è sicuramente un metodo veloce per mostrare il tuo negozio virtuale ad un ampio pubblico in un periodo temporale ristretto.

Amazon ti permette di creare delle campagne di prodotti sponsorizzati dove sei tu a scegliere i prodotti che vuoi pubblicizzare, quanto sei disposto a pagare e le parole chiave per le quali vuoi comparire.

Gli annunci vengono poi mostrati ai clienti con termini di ricerca corrispondenti, in base alla rilevanza e all’offerta.

Oltre che con la pubblicità a pagamento, puoi aumentare la visibilità del tuo negozio online sfruttando gli strumenti nativi che Amazon mette a disposizione dei venditori per emergere nel marketplace.

Ad esempio, le recensioni positive possono alimentare le tue vendite.

Su Amazon, le recensioni sono importanti come per qualsiasi sito web, per questo devi fare in modo che i tuoi clienti te ne lascino quante più possibili, autentiche e che siano utili per gli altri utenti che guarderanno il tuo catalogo.

Dopo che hai ricevuto la notifica che il prodotto è stato ricevuto dall’acquirente, mantieni il contatto via mail e chiedi se ha il piacere di lasciare una recensione del prodotto su Amazon. 

Aggiungi una nota nel pacco in cui spedisci i tuoi prodotti per ringraziare i consumatori del loro acquisto e chiedi loro di scrivere una recensione; è un piccolo gesto al quale le persone risponderanno in modo molto positivo.

Oppure, di tanto in tanto, invita i follower dei social a lasciare una recensione; per fare ciò non offrire alcun incentivo, ma spiega loro l’importanza delle recensioni e perchè le stai chiedendo. 

Ciò che ripaga, in questo caso, sono la trasparenza e l’onestà.

Oltre che curare le recensioni, per avere maggiore visibilità su Amazon puoi aderire al programma FBA (Fullfillment by Amazon) che permette ai venditori di inviare il proprio inventario ai Centri di distribuzione dove gli ordini vengono presi, imballati e spediti con annesso servizio clienti e reso.

Questo significa affidare tutta la logistica del proprio negozio ad Amazon, cosa che certamente fare guadagnare punti agli occhi dei clienti.

Puoi partecipare al programma per vincere la Buy Box, ossia il riquadro alla destra della scheda prodotto, grazie alla quale gli utenti possono aggiungere immediatamente il prodotto al carrello oppure acquistarlo sul momento.

Il vincitore viene decretato sulla base di iscrizione all’FBA, organizzazione logistica, prezzo, inventario, efficienza e servizio clienti.

Infine, puoi decidere di iscriverti al programma Pro Merchant per godere di tante funzionalità aggiuntive come la possibilità di caricare prodotti in blocco o la reportistica avanzata.

In questo modo hai  sempre sotto controllo l’andamento dei tuoi affari e puoi prendere in tutta sicurezza le migliori decisioni per far decollare il tuo business su Amazon.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
Giuseppe Celentano Sales & Marketing Manager MagicStore

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Che ruolo svolgi in azienda? *

    TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: