Come vendere su ePRICE marketplace

5718
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Sul web sono tanti i markeplace utilizzati per la vendita: tra questi spicca ePRICE, uno dei leader nel commercio online visto che conta oltre 230 milioni di utenti in tutta Europa, pronti a vendere e comprare in ogni momento, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

In questo articolo vedremo insieme come vendere su ePRICE partendo dalla registrazione fino ad arrivare ai costi di gestione.

Le caratteristiche di ePRICE marketplace

Tra le caratteristiche fondamentali di ePRICE ci sono sicuramente 

  1. la sicurezza e la facilità di utilizzo della piattaforma, che si presenta con un’interfaccia semplice e immediata;
  2. la convenienza per i venditori e per i compratori, che possono contare su un guadagno medio-alto e poche spese di commissione;
  3. l’affidabilità, legata ad un’assistenza tecnica individuale e qualificata.

Perché vendere sul marketplace ePrice?

Come detto, un pezzo “forte” della piattaforma ePRICE è l’assistenza, rappresentata dal servizio Pick&Pay

Si tratta di un supporto in cui manager specializzati aiutano i fornitori ad automatizzare e semplificare la gestione del proprio negozio online.

Inoltre, vi sono un programma di protezione che tutela tutte le transizioni ed un’attività  di logistica a cui possono accedere tutti i fornitori, che consiste nella possibilità, data agli acquirenti, di ritirare i propri ordini presso uno dei 130 punti Pick&Pay gestiti da ePRICE su tutto il territorio italiano. 

In questo modo, è possibile spedire grandi quantità di merce risparmiando sulla spedizione.

Come diventare fornitore ePRICE

Sul mercato, il più delle volte sono i numeri a parlare.

E, in tal senso, ePRICE presenta cifre da capogiro con 43 milioni di visitatori al mese, 75 milioni di prodotti a catalogo, una crescita media del fatturato annuo per i venditori che si aggira attorno al 25% e la possibilità di entrare a far parte di un network col quale vendere in Italia, Francia, Germania e Romania. 

Dunque, chiunque abbia idea di estendere il proprio business a livello europeo, può fare richiesta per diventare fornitore ePRICE.

Basta inviare la propria candidatura compilando la form sul sito, in cui indicare:

  • ragione sociale;
  • categoria merceologica;
  • brand prodotto/commercializzato;
  • mercato di riferimento.

Una volta entrato in ePRICE, il fornitore potrà gestire offerte, prodotti, ordini e messaggi in modo diretto.

Costi per il fornitore ePRICE

L’abbonamento mensile per vendere su ePRICE è di 29 euro (+ iva) solo per l’Italia, 39 euro (+ iva) per fare affari anche in Europa.

Il servizio è gratuito per i primi 3 mesi, non prevede alcun costo per il caricamento dei prodotti/gestione dell’inventario e può essere disdetto in qualsiasi momento.

La commissione di vendita varia tra il 5% e l’8,8% a seconda della categoria merceologica.

5.00 avg. rating (86% score) - 1 vote

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Che ruolo svolgi in azienda? *

    TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: