Vetrine di Carnevale: i consigli per allestirle, spendendo poco

2
9638
Tempo di lettura articolo: 2 minuti

Carnevale è senza dubbio la festa più divertente dell’anno, ma anche un’ottima occasione per creare una strategia commerciale accattivante

Come? Semplice, allestendo una vetrina a tema che riesca a colpire l’attenzione dei tuoi clienti. 

Per realizzare vetrine di Carnevale professionali basta davvero poco, ed è un’attività che può rivelarsi non solo molto produttiva, ma anche divertente.

Allestire una vetrina a tema carnevalesco è d’obbligo soprattutto per un negozio di abbigliamento per bambini, ma può essere una buona idea anche per le altre attività fashion retail.

In fondo, bastano poche mosse per creare un’atmosfera gioiosa nel tuo punto vendita partendo proprio dalla vetrina.

Perciò, armati di tutte le attrezzature e i materiali che ti servono e comincia a darti da fare seguendo i nostri 6 consigli su come allestire una vetrina di Carnevale

LEGGI ANCHE: Dove acquistare decori e allestimenti vetrine

Parola d’ordine: sbizzarrisciti! 

Carnevale è la festa delle mille maschere, per questo potrebbe essere molto divertente inventare un tema speciale per “mascherare” la tua vetrina

Per farlo, usa la fantasia: magari nel tuo negozio potresti dare vita ad una composizione particolare e mai vista prima.

Comincia dagli addobbi

Per allestire le tue vetrine per Carnevale puoi iniziare utilizzando i classici nastri filanti a spirale, da attaccare alle vetrine o far scendere dal soffitto. 

Evita di spargerli al suolo perché una buona vetrina richiede sempre un pavimento sgombro; per questo motivo, sono sconsigliati i coriandoli, che puoi sostituire con dei palloncini da appendere.

Ricordati di dare colore alla tua vetrina, ma senza eccessi che potrebbero distrarre il cliente dalla merce.

Crea i tuoi festoni

Per addobbare la tua vetrina Carnevale puoi creare dei festoni tagliando nastri colorati da infiocchettare, oppure dei cartoncini di forme e fantasie particolari, da legare tra loro con lo spago.

Realizza maschere di cartoncino

Puoi creare delle maschere di Carnevale fatte in casa usando solo pochi elementi. 

Scegli un cartoncino del colore che preferisci e con la matita disegna la sagoma, oppure, se hai già un modello, basta un pò di carta copiativa e il gioco è fatto.

Ritaglia il disegno con le forbici, poi buca i lati con un ago e aggiungi il filo. 

Prova a sovrapporre due cartoncini di colori e dimensioni diverse, o a rifinire la maschera con vari materiali.

Anche in questo caso puoi sbizzarrirti creando la forma o il soggetto che più ti piace (mascherina classica, animale, supereroe, ecc.).

Infine, inserisci la maschera nella vetrina facendola indossare ad un manichino, come scenografia a tuo piacere o per il cartellino dei prezzi.

Inserisci qualcosa di scherzoso

Sorprendere i tuoi clienti con qualche scherzo, oppure con un espediente giocoso, può essere un buon modo per attirarli in negozio e fargli compiere il primo passo verso la fidelizzazione.

Ricorda: la fantasia e la simpatia sono sempre apprezzate.

Non farti prendere la mano

Carnevale è la festa in cui la confusione la fa da padrona, quindi anche tu potresti rischiare di andare oltre il dovuto. 

Va bene divertirsi, ma ricorda che il tuo scopo principale è vendere; quindi, nell’allestire la tua vetrina di Carnevale devi mantenere un certo ordine.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


COME CREARE E LANCIARE UN FASHION E-COMMERCE DI SUCCESSO


Questo report ti permetterà di conoscere quali sono gli elementi più importanti da tenere in considerazione per creare e lanciare un fashion e-commerce di successo.

    Seleziona la provincia *

    Accetto l'informativa sulla privacy *   

    * = campi obbligatori

    La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

    Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

    2 Commenti

    1. Ma bravi usate mie foto e miei video senza nemmeno chiedermi, complimenti davvero, venite da VETRINE & vetrine a frequentare qualche corso compreso quello di etica professionale.

      • Salve Fabrizio,

        innanzitutto ci dispiace per l’equivoco, non pensavamo di farti torto, pensavamo, anzi, di fare una cosa gradita al visual merchandiser autore di una bella vetrina come questa, essendo stati tratti in inganno dalla possibilità di embeddare il video che solitamente ti dà il permesso di poterlo collegare ad una pagina web non contenendo, per sua natura, né filtri, né divieti.

        Siamo stai inoltre tratti in inganno dai colloqui intercorsi tra te e la nostra redazione in merito alla possibilità di sviluppare
        una collaborazione visto che i nostri lettori sono per la maggior parte retailer.

        In pratica non eravamo degli sconosciuti.

        Ripeto: non pensavamo di crearti danno, ma piuttosto di farti una cosa gradita dato ciò che ci eravamo detti al telefono, pertanto siamo rimasti sorpresi dai toni e dal contenuto del messaggio.

        Abbiamo avuto modo di vedere che hai anche altri video interessanti uno dei quali è stato postato da te subito dopo il tuo commento sul nostro blog all’indirizzo https://www.nuvoluzione.com/come-applicare-adesivi-ad-acqua/ e la qual cosa non può che farci piacere poiché siamo aperti a partnership e collaborazioni che aumentino vicendevolmente la visibilità.

        Ad ogni modo provvederemo a rimuovere i contenuti da te contestati se ciò ti ha turbato ma ti suggeriamo di disabilitare la possibilità di embed per evitare spiacevoli equivoci con altri in futuro.

        Ci dispiace per l’accaduto data la nostra incontestabile etica.

        Ti salutiamo cordialmente.

        Staff Nuvoluzione.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui