Vetrine primaverili: i consigli per allestirle con successo

22955
Tempo di lettura articolo: 3 minuti

Quando la natura torna a sbocciare e il freddo fa spazio ad un clima più mite, quello è il momento giusto per iniziare a pensare ad un’efficace strategia di Visual Merchandising per la creazione della tua vetrina primaverile.

Ecco alcuni consigli, semplici ed economici, per realizzarla ed attirare in negozio il maggior numero di clienti possibile.

Esprimi freschezza e vivacità

Spesso in città si è poco inclini a sentire l’arrivo della primavera, se non per le giornate che si allungano o le allergie di stagione.

Per questo, può essere un’ottima idea sviluppare delle belle vetrine di primavera che, nel grigiore quotidiano, mettano in risalto i colori della natura.

Simula un prato

Per iniziare ad allestire le tue vetrine primavera puoi pensare di mettere una moquette verde sul pavimento in modo da simulare un prato

La moquette la trovi tranquillamente su internet oppure nei grandi magazzini, pagandola a prezzi bassissimi.

In alcuni casi, puoi utilizzare anche del finto fieno, facendo particolare attenzione all’allestimento, in modo da evitare un senso di disordine generale.

Inserisci fiori e rami fioriti

Nella tua vetrina primavera non possono mancare piante e fiori.

Per inserirli puoi utilizzare dei vasetti o degli elementi finti che, anche in questo caso, hai la possibilità di acquistare a poco prezzo online o nei grandi store. 

Se hai una certa abilità, puoi provare a farli a mano utilizzando i classici cartoncini, la carta velina e del filo di ferro per gli steli e i rami.

Un’idea molto carina per l’allestimento è quella di far scendere i rami fioriti dal soffitto, quasi come se fosse il sipario di un palco teatrale.

Vetrine di primavera con fiori di carta
Vetrine di primavera con fiori di carta

Crea dei segnaprezzo

Tra le idee vetrine primavera puoi immaginare l’utilizzo di segnaprezzo a tema.

Per crearli, è possibile fare ricorso a foglie o fiori veri sui quali applicare i cartellini, oppure ritagliare da cartoncini colorati delle sagome di farfalle o altri animali. 

Ritaglia delle farfalle

Fare delle farfalle con la carta velina o con la carta crespa colorata per l’allestimento vetrine primavera è semplicissimo. 

In rete, ad esempio, puoi trovare numerosi tutorial che ti permetteranno di realizzare delle farfalle meravigliose e di grande effetto.

Potrai attaccarle sullo sfondo della vetrina, oppure posarle sui capi di abbigliamento in esposizione, senza però farle diventare un elemento di distrazione perché i potenziali clienti devono essere colpiti quel tanto che basta per fermarsi, ma la loro attenzione deve subito concentrarsi sui capi esposti.

Delle stupende farfalle colorate
Delle stupende farfalle colorate in carta velina

Addobba con vasi di fiori

Una delle idee per vetrine primaverili più carina è quella di mettere dei vasi trasparenti in sospensione e riempirli con dei fiori freschi, finti o della nebbiolina.

In alternativa, puoi procurarti dei vasi colorati e riempirli con fiori di stoffa, di carta o con altre decorazioni che è possibile trovare online su diversi siti specializzati.

LEGGI ANCHE: Allestimenti e vetrine con fiori

Vasi appesi a un filo
Vasi in sospensione

Utilizza degli adesivi

Puoi anche utilizzare degli adesivi ad acqua da attaccare sulle vetrine; questi ti potranno tornare molto utili soprattutto per dare profondità alla tua scenografia.

I colori

Nell’immaginario comune le vetrine primavera estate sono allestite con colori pastello come rosa chiaro, giallo paglierino, lilla, carta da zucchero o arancione tenue. 

Questi colori certamente richiamano il fiorire della stagione calda, ma non sempre sono di moda. 

Infatti, i colori da usare dipendono sempre più dalle tendenze del momento; di conseguenza, di anno in anno devono cambiare.

Ecco quindi i must per la prossima stagione, con le colorazione da utilizzare che in parte deriveranno dal cibo e in parte dalla natura.

Colori del cibo

La grande novità tra le idee vetrina primavera sarà utilizzare i colori della frutta, primo tra tutti il fragola, fresco, piacevole e sensuale. 

Vitale ed energizzante saranno invece il Cinnamon Stick e il Biscay Green.

Diverso tipo di colori sono quelli derivanti da mandorla, nocciola, crema e ghiaccio, più facili da abbinare e adatti ai primi giorni di caldo. 

Con queste colorazioni si possono ottenere vetrine di primavera bellissime, magari associando il fragola con il crema o il ghiaccio con l’arancione. 

Tutto ciò in nome della sobrietà, così da attirare l’attenzione anche di chi non è ancora pronto ad abbandonare il grigiore dell’inverno.

Colori della natura

Tra i colori tratti dalla natura, uno dei più indicati per le vetrine di primavera è il blu mare, sfumato, allegro, fresco e che in un colpo ci porta all’estate.

Oppure, si può utilizzare il verde in una nuance prato, che si attenua facilmente con il colore mandorla. 

Adatto alle decorazioni è anche l’acquamarina, un azzurro/grigio etereo che ricorda il cielo primaverile ed è bellissimo abbinato con il rosa ghiaccio.

1.00 avg. rating (45% score) - 1 vote

Scarica gratis il nostro nuovo Ebook


Scopri quali sono i cambiamenti più importanti che la situazione legata al Coronavirus ha portato nel mercato retail.


Ma, soprattutto, qual è la maniera migliore per utilizzarli a tuo vantaggio, permettendo alla tua azienda di crescere e tornare a guadagnare come e più di prima

Che ruolo svolgi in azienda? *

TitolareResponsabile Punto VenditaCollaboratore

Seleziona la provincia *

Accetto l'informativa sulla privacy *   

* = campi obbligatori

La tua email è al sicuro con noi! Non riceverai mai spam da Nuvoluzione.com

Di la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento: